Asma, fondamentali i primi 12 mesi di vita

Una lieve esposizione agli allergeni riduce il rischio di asma

Asma_275.jpg

La bassa esposizione agli allergeni comuni durante il primo anno di vita protegge i neonati dal rischio di asma. A dirlo è una ricerca condotta dall'Università di Southampton anticipata dal Telegraph, secondo cui i bambini esposti a basse concentrazioni di allergeni quali gli acari della polvere godrebbero di una minor propensione allo sviluppo dell'asma in età adulta.
Gli scienziati inglesi hanno monitorato per un periodo di 23 anni un gruppo di 120 soggetti esposti dalla nascita a livelli ridotti di allergeni, fra i quali, oltre agli acari, anche le uova, i prodotti lattiero-caseari, la soia, le arachidi, il pesce e le noci.
I bambini, allattati al seno, sono stati sottoposti a particolari strategie volte a proteggerli dalle allergie, ad esempio l'utilizzo di coperture in vinile per i materassi e di pesticidi per eliminare gli acari.
Dai risultati è emerso che a 18 anni nel ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

NOTIZIE SPECIFICHE SU | asma, allergeni, acari,




Del 27/03/2013

Notizie correlate