Pesce contro infarti e ictus, ma solo se bollito o al forno

Quello fritto perde le qualitĂ  protettive

Varie_4305.jpg

Il pesce è un alimento con molteplici proprietà ma bisogna prestare attenzione al tipo di cottura, se è fritto perde le sue qualità.
A sostenerlo è uno studio pubblicato su Neurology, la rivista americana dell’American Academy of Neurology. La ricerca è partita dall'osservazione che nella cosiddetta “cintura dell’ictus”, l’area degli Stati Uniti con i più alti tassi di infarto cerebrale, il consumo di frittura era maggiore che in altre zone.
Secondo lo studio, che ha coinvolto piĂą di 21 mila persone, gli acidi grassi omega 3, che rendono il pesce neuro-protettivo, sono deteriorati se il pesce viene fritto, le alte temperature dell'olio usato per friggere infatti li denaturano.
La ricerca ha analizzato gli stati piĂą rischio, quelli che compongono la cintura dell'ictus, ovvero il North e South Carolina, la Georgia, l'Alabama, il Mississippi, il Tennessee, l'Arkansas, e la ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | pesce, fritto, infarto,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 118339 volte