Una dieta povera di grassi per il mal di testa

Ridurre l'apporto calorico diminuisce l'intensità degli attacchi

Mal di testa_4737.jpg

Uno studio dell'Università Federico II di Napoli segnala l'efficacia di un approccio dietetico con meno grassi per ridurre i casi di emicrania. I ricercatori hanno pubblicato su Nutrition, Metabolism & Cardiovascular Diseases i risultati di un'analisi condotta su 83 soggetti affetti da emicrania cronica che conducevano di norma un regime alimentare ricco di grassi saturi.
La sperimentazione si è basata su due regimi dietetici seguiti per 3 mesi. Si tratta di due diete solo leggermente ipocaloriche rispetto alle normali abitudini alimentari dei soggetti. La prima era caratterizzata da un basso contenuto di grassi – inferiore al 20 per cento delle calorie totali -, la seconda da un contenuto di grassi normale, pari a circa il 30 per cento delle calorie totali.
In entrambi i regimi la fonte principale di lipidi era costituita dall'olio di oliva, mentre il contributo di grassi saturi era ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | emicrania, dieta, grassi,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 95098 volte