I danni di un ictus lieve

Anche una crisi leggera provoca effetti preoccupanti per la salute

Uno studio canadese ha proposto l'adozione di nuove linee guida per la gestione degli ictus di lieve entità, fenomeno spesso sottovalutato ma comunque pericoloso per la salute. Questa forma di ictus rappresenta i due terzi dei casi totali e comporta di norma una degenza ospedaliera che va da 1 a 5 giorni, tuttavia porta con sé il rischio di una serie di disturbi quali depressione, difficoltà di ragionamento e disturbi della vista.
Lo studio dell'Università di Montreal, presentato al Canadian Stroke Congress, ha coinvolto 200 persone colpite da ictus, intervistate entro 6 settimane dalla crisi da esperti guidati da Annie Rochette, che ha commentato: “non c'è cosa peggiore di un leggero ictus. Questi pazienti devono affrontare sfide enormi nella loro vita quotidiana".
Allo studio hanno partecipato persone con età media di 62 anni, inferiore all'età tipica di chi soffre di ictus ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | ictus, depressione, vista,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 118365 volte