Covid grave negli anziani, colpa dei telomeri

Nel Dna la ragione della maggiore suscettibilità all’infezione

Varie_6530.jpg

La risposta cellulare al danno al DNA telomerico durante l'invecchiamento aumenta l'espressione di ACE2, il recettore cellulare del SARS-CoV-2, riferisce un gruppo di scienziati italiani dell’IFOM di Milano e dell’IGM-CNR di Pavia.
Il SARS-CoV-2 come noto è l’agente responsabile della pandemia di COVID-19, che colpisce maggiormente gli anziani, i quali mostrano sintomi più gravi e sono a maggior rischio di ricovero e morte indipendentemente dalla presenza di malattia pregresse.
Le ragioni della maggiore propensione all’infezione, a sviluppare sintomi gravi e a rischio di morte negli anziani in risposta a un'infezione da SARS-CoV-2 rimangono però poco chiare. Un gruppo di ricercatori italiani guidati da Fabrizio d’Adda di Fagagna dell’IFOM di Milano e dell’IGM del CNR di Pavia, in collaborazione con l’Università di Palermo e con ricercatori dell’Università del Texas, ha scoperto che ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

NOTIZIE SPECIFICHE SU | Covid, anziani, telomeri,




Del 06/12/2021 11:20:00

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 244670 volte