Scoperto interruttore che uccide selettivamente i tumori

Ha firme italiane la scoperta che ha portato per la prima volta alla luce il meccanismo che innesca e regola nelle cellule la morte programmata o apoptosi, aprendo cosi' la strada a quella che e' considerata ora una potenziale arma universale nella lotta alla leucemia ma anche piu' in generale a molte forme tumorali.
La ricerca è merito di un gruppo di ricercatori che ha Angela Nebbioso, 27 anni e un contratto a termine alla Seconda Universita' di Napoli come prima autrice della pubblicazione su Nature Medicine relativa alla scoperta, assieme ai nomi di Nicole Clarke, Emilie Voltz, Emmanuelle Germain, Concetta Ambrosino, Paola Bontempo, Rosana Alvarez, Ettore M Schiavone, Felicetto Ferrara, Francesco Bresciani, Alessandro Weisz, Angel R de Lera, Hinrich Gronemeyer e Lucia Altucci, che dirige il laboratorio partenopeo, presso il dipartimento di patologia generale della Seconda ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 118314 volte