Nuovo farmaco per gestire meglio il Parkinson

E’ difficile da controllare, condiziona pesantemente la vita e limita le capacità funzionali della persona obbligata a cambiare le proprie abitudini: si chiama malattia di Parkinson, un nome che incute timore al solo sentirlo per le sue devastanti conseguenze.
Un malato su due ha difficoltà a lavarsi, andare in bagno e vestirsi, più di tre su quattro hanno difficoltà a guidare, e tre su dieci non riescono a mangiare e bere come vorrebbero e quasi la totalità dei malati non riesce ad organizzare come vorrebbe la giornata, anche per colpa delle terapie e dell’appuntamento con le compresse.
“Una delle cose più esasperanti di questa malattia è la dipendenza dagli orari dei farmaci: uno sarebbe anche pronto per uscire ma deve aspettare che i farmaci facciano il loro effetto o che il loro effetto collaterale diminuisca – ha affermato ieri mattina a Milano Lucilla Bossi, ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 118358 volte