Molecola tiene a bada la pressione

I risultati di due nuovi studi su MICARDIS® (telmisartan) in associazione non a dose fissa con amlodipina o in associazione a dose fissa con idroclorotiazide (HCTZ) 25 mg confermano che un regime terapeutico basato su telmisartan applicato a pazienti ipertesi con rischio cardiovascolare è in grado di offrire un controllo pressorio importante e sostenuto nel tempo in una vasta gamma di pazienti compresi quelli con ipertensione difficile da trattare. I risultati dello studio sono stati presentati in occasione del XVIII Congresso Scientifico della Società Internazionale di Ipertensione tenutosi a Berlino in Germania.
Commentando i risultati, il Professor Thomas Unger, Responsabile della Cattedra di Farmacologia e Direttore dell’Istituto di Farmacologia del Charité – Universitätsmedizin di Berlino, si è così espresso: “il controllo pressorio rappresenta una sfida che in genere richiede ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 118353 volte