Meno sale uguale meno ictus e infarto

Varie_9408.jpg

Nuove ricerche scientifiche confermano che usare meno sale da cucina nella nostra alimentazione quotidiana giova alla salute e può prevenire l'insorgenza di malattie cardiovascolari.
Bastano 3 grammi in meno ogni giorno per tagliare del 20% la probabilità di andare incontro a un ictus e del 15% il rischio di infarto.
Riuscire a diminuire questo condimento porta dunque vantaggi considerevoli, considerando che insieme ictus e infarto uccidono ogni anno 17 milioni e mezzo di persone nel mondo: lo stesso numero di vittime fatto da Aids, malaria, tubercolosi, diabete, cancro e malattie respiratorie croniche tutte insieme, sottolinea una nota dell'European Heart Network, che ricorda l'appuntamento del 28 settembre 2008, giornata mondiale per il cuore.

"In Europa 2 milioni di cittadini - scrive l'Ehn - perdono la vita ogni anno per queste malattie. Non solo è una strage, ma costa ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 118337 volte