Un vaccino per l'allergia al nichel

Terapia orale di iposensibilizzazione

Allergie_9638.jpg

Una sperimentazione condotta da ricercatori dell'Università Cattolica-Policlinico Gemelli di Roma e dell'Università di Chieti ha evidenziato la possibile efficacia di un vaccino sotto forma di capsule per il superamento dell'allergia al nichel sistemica, ovvero quella che colpisce anche a livello gastrointestinale ed è correlata con la presenza della sostanza negli alimenti.
La sperimentazione, coordinata dal team del Gemelli di Roma guidato dal prof. Domenico Schiavino, ha prodotto risultati interessanti pubblicati sulla rivista Annals of Internal Medicine.
Il nichel è il metallo più diffuso in natura, presente sia nell’acqua, sia nel suolo, sia nell’aria. Tale metallo è, inoltre, contenuto in innumerevoli oggetti e prodotti di utilizzo quotidiano: dagli accessori metallici su capi d’abbigliamento, alle montature degli occhiali, alla bigiotteria, a monete, chiavi, stoviglie e persino ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

NOTIZIE SPECIFICHE SU | allergia, nichel, iposensibilizzante,




Del 29/07/2014 17:58:00

Notizie correlate