• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 250

    Risultati da 21 a 30 DI 250

    21/12/2001 

    Cuore, rischio per dializzati
    Il nostro organismo ha un indicatore "interno" che predice il rischio di malattie cardiovascolari nei malati di rene costretti alla dialisi.
    Si tratta della concentrazione di una molecola naturale - la dimetilarginina asimmetrica (Adma) - che in quantità elevate funge da segnale di allarme. Per questi pazienti, ricordano gli esperti, i disturbi cardiovascolari rappresentano una minaccia molto seria, se si pensa che - superati i 70 anni - la percentuale di mortalità risulta 5 volte ... (Continua)

    31/12/2001 

    Cellule dentritiche per la prevenzione dei tumori
    Grazie all'uso delle cellule dentritiche uno studio americano-giapponese ha messo a punto un nuovo metodo per rendere piu' rapida, meno costosa e piu' accessibile la ricerca del sistema che permettera' di prevenire i tumori. La tecnica non prevede, come nel metodo classico, l'estrazione di cellule dendritiche dall'organismo prima del reimpianto una volta attivate e potenziate. Si basa, invece, sulla stimolazione, in loco, di paricolari cellule (cellule Langherans della pelle) attraverso ... (Continua)

    03/01/2002 
    H. pylori: cancro stomaco & ulcera
    L'Helicobacter pylori è al centro di alcune ricerche che ne sottolineano la dannosità e la nocività per il nostro organismo, attaccato da tumori e ulcere causate proprio dal batterio.
    La prima campagna di studio è stata avviata dall'Istituto Karolinska di Stoccolma, i cui risultati si basano sull'utilizzo di test Immunoblot che (diversamente dai test Elisa convenzionali) individua anche precedenti infezioni. Secondo gli specialisti svedesi, infatti, la scomparsa del batterio e quindi la ... (Continua)
    09/01/2002 
    Raloxifene contro il rischio di cancro al seno
    Il modulatore selettivo dei recettori degli estrogeni raloxifene (Lilly) ha dimostrato un effetto preventivo sul rischio di carcinoma mammario nelle donne in menopausa unicamente quando il tasso di estradiolo e' elevato, secondo quanto messo in evidenza da ricercatori americani. Il precedente studio MORE ha dimostrato che il raloxifene riduce il rischio di carcinoma del seno, senza tuttavia indicare se il beneficio variava in funzione della concentrazione di estrogeni. Specialisti ... (Continua)
    18/01/2002 
    Cuore, dieta con vitamina B12 & acido folico
    Verde Irlanda alla ribalta: sono specialisti dell'Isola a diffondere la notizia che è possibile salvaguardare ancora meglio il nostro cuore se - nella nostra dieta - integriamo acido folico a vitamina B12.
    Così facendo si riesce a mantenere ancora più bassi i livelli ematici della proteina omocisteina, considerata uno dei principali fattori di rischio per l'insorgenza delle malattie cardiovascolari. Il Trinity College di Dublino, in collaborazione con l'Università dell'Ulster ... (Continua)
    21/01/2002 

    Attenti alla "ecolalia", sindrome da eco
    Si tratta di un disturbo a causa del quale si è 'costretti' a ripetere - proprio come un'eco - le ultime parole dell'interlocutore. Non ne sono colpiti in pochi ma non per questo il comportamento da attuare deve essere impostato all'insegna della superficialità. Come qualsiasi altro disturbo, esso deve essere affrontato da parte dell'individuo che ne soffre subito e senza ritardo.
    Come dichiara Stefano Pallanti, direttore dell'Istituto di neuroscienze di Firenze, "l'ecolalia non deve ... (Continua)

    25/01/2002 
    Una cura per la demenza vascolare
    Al II congresso internazionale sulla demenza vascolare di Salisburgo, in Austria, è stato presentato uno studio inedito sull’uso di 'Aricept' (donepezil idrocloruro).
    Si sono diffusi i dati relativi ad uno studio che dimostra come l’impiego di Aricept rispetto a placebo migliori significativamente la funzione cognitiva e le funzionalità globali dei pazienti affetti da demenza vascolare (VaD). Lo studio della durata di 24 settimane, che ha incluso solo pazienti affetti da demenza ... (Continua)
    05/02/2002 
    Le allergie
    Innanzitutto il significato della parola: allergia significa "reazione alterata", da intendere come risposta inappropriata e dannosa dei meccanismi di difesa dell'organismo a sostanze assolutamente inoffensive e normalmente presenti nell'ambiente.
    "Vedere" un'allergia non è difficile, purtroppo per coloro che ne rimangono vittime: grande è la varietà dei sintomi, dagli starnuti alla lacrimazione, dal gonfiore delle labbra alla crisi asmatica, per uno stesso tipo di reazione immunitaria. ... (Continua)
    11/02/2002 

    Dagli squali pillola anti-rughe
    Sarà ancora una pillola a risolvere definitivamente i problemi legati all'età e alla comparsa degli effetti del tempo sul nostro viso.
    Sì, la responsabilità di farci sentire belle sarà affidata - anche in campo estetico - a una pillola. Tutta la medicina pare infatti rivolgersi alla pasticca (il vecchio "cialdino" in voga in Italia negli Anni '40) considerata quale panacea di tutti i mali. Dunque anche la pelle subirà i vantaggi del caso da parte di pillole a base (addirittura!) di ... (Continua)

    11/02/2002 
    La tracheite
    Infiammazione acuta (o cronica) della mucosa che riveste la trachea, l’organo che collega la laringe ai grossi bronchi. La trachea è formata da 16-20 anelli di cartilagine, e rappresenta il tratto superiore dell’albero respiratorio.
    Malessere non infrequente in questa fase della stagione, essa è una condizione secondaria di un’infiammazione delle principali vie respiratorie localizzata alla laringe, alla faringe o alle tonsille. Le cause principali possono essere di origine batterica ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale