• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 250

    Risultati da 41 a 50 DI 250

    07/05/2002 

    Coliche: niente succo di mela ai neonati
    Non tutti i succhi di frutta sono uguali, almeno per i neonati che hanno sofferto spesso di coliche. Ebbene per questi bambini è meglio evitare di bere succo di mela. Secondo ricercatori statunitensi, in uno studio pubblicato sulla rivista 'Pediatrics', è meglio sostituirlo con succo di pompelmo. Il motivo è che il succo di mela crea problemi digestivi e di provocare dolori addominali e pianti incessanti, cosa che non accade con il succo di pompelmo.
    Fima Lifshitz, del Miami Children's ... (Continua)

    07/05/2002 

    Allattamento al seno previene polmonite del neonato
    L'allattamento al seno riduce di 5 volte il rischio di polmonite e della metà quello di otite. Si tratta di un'ulteriore conferma sull'importanza del latte materno. Allattare al seno i neonati per 6 mesi invece di 4 mesi riduce drasticamente il rischio di malattie respiratorie.
    La conferma viene da uno studio americano presentato al Congresso annuale dell'Accademia e delle Societa' Pediatriche americane in corso a Baltimora. Lo studio, condotto nell'Universita' di Rochester, ha riguardato ... (Continua)

    22/05/2002 

    Soia: inibirebbe sviluppo sistema immunitario
    Un estrogenico presente nella soia sarebbe in grado di inibire lo sviluppo del sistema immunitario dei topi.
    Questo almeno secondo uno studio pubblicato su Pnas da ricercatori dell'Universita' dell'Illinois ad Urbana. Gli specialisti hanno cercatori di verificare se i prodotti a base di soia, largamente utilizzati nella dieta dei bambini americani, potessero provocare problemi immunitari. Secondo gli ultimi dati, gli alimenti a base di soia rappresentano il 25% delle preparazioni alimentari ... (Continua)

    23/05/2002 

    Il vino rosso contro l'aterosclerosi
    Non solo un potere antiossidante, ma anche un effetto specifico sul restringimento delle arterie. Arriva stavolta dal Giappone una nuova ricerca che conferma le virtù del vino rosso. Il potere antiossidante è importante perché evita l'ossidazione del colesterolo.
    Il vino rosso combatte l'aterosclerosi, contrastando gli ispessimenti delle pareti dei vasi sanguigni, ma non è questa la novità proveniente dallo studio Giapponese. Yasuyoshi Ouchi, dell'Universita' di Tokyo, ha scoperto che ... (Continua)

    24/05/2002 

    L'infarto è colpa di tre cromosomi
    Tre gruppi di geni delle persone colpite da infarto si ''somigliano''. Si tratta dei geni dei cromosomi 2, 3 e 20. La scoperta, merito di ricercatori australiani, potrebbe rivelarsi utile per la prevenzione e per l'individuazione dei soggetti a rischio.
    Durante lo studio, pubblicato sulla rivista 'Arteriosclerosis, Thrombosis and Vascular Biology, gli scienziati hanno analizzato il patrimonio genetico di 70 coppie di fratelli e sorelle che avevano avuto un infarto. Si e' scoperto cosi' ... (Continua)

    20/06/2002 

    Il gene dell’emicrania
    A segnare la vita di chi soffre di emicrania fin dalla più tenera età è un gene. Una forma particolare, detta T/T, del tratto di Dna che comanda la sintesi dell'interleuchina-1A (IL-1A), la principale proteina infiammatoria prodotta dal cervello. La conferma dell'origine genetica della malattia, sospettata da tempo, porta la firma di un team italiano, composto da ricercatori dell'ospedale Le Molinette e dell'Università di Torino e dell'Istituto San Raffaele di Milano. Ora i risultati delle loro ... (Continua)

    20/06/2002 

    Cesareo: nuovo metodo contro i dolori
    Dagli States un nuovo metodo per alleviare i dolori causati dal parto cesareo.
    Si tratta di un vero e proprio intervento chirurgico che dovrebbe essere praticato qualora la nascita per via vaginale sia pericolosa oppure impossibile. Pare però che si ricorra al cesareo troppo frequentemente. Secondo uno studio pubblicato dalla rivista ''American Journal of Obstetrics and Gynecology'' è possibile ridurre la quantità di farmaci anti-dolore permettendo alla paziente di rimanere più lucida e ... (Continua)

    27/06/2002 Un'altra madre disperata nel caso di Aosta

    Sindrome di Medea o depressione post partum?
    Sul caso di Olga Cerise, la mamma di Montjovet che ha confessato di aver annegato i suoi bambini Matteo e Davide , si stanno scatenando le ipotesi più disparate. A pochi mesi dal caso di Cogne un nuovo episodio di violenza efferata in una comunità apparentemente ''ideale''.
    Psicologi e psichiatri lanciano l'allarme e sollecitano i medici, soprattutto i ginecologi che seguono le donne durante la gravidanza, a non sottovalutare eventuali segnali anche minimi di disagio.
    Le donne sono ... (Continua)

    28/06/2002 

    Parto: la ''guerra dei sessi" è genetica
    E' genetica la ''guerra dei sessi'', almeno secondo uno studio, pubblicato sulla rivista Nature, secondo cui la competizione tra i geni maschili e femminili è scritta anche nel peso dei bambini alla nascita.
    Ricercatori dell'Università di Cambridge, nel Regno Unito sostengono infatti che la crescita fetale è regolata da un fenomeno chiamato ''impronta genetica'' che controlla l'espressione dei geni del feto in base alla loro origine paterna o materna.
    Dal padre in particolare ... (Continua)

    03/07/2002 

    Nuovo farmaco contro i bruciori dell'eczema
    Una nuova arma contro bruciori e pruriti provocati dall'eruzione cutanea dell'eczema.
    E' una nuova crema non steroidea, a base di pimecrolimus, targata Novartis che, secondo quanto riferito da un comunicato aziendale, sarà lanciato la prossima estate in Danimarca, primo paese europeo ad aver autorizzato il farmaco per i pazienti di età superiore ai tre anni.
    Il farmaco è stato recentemente approvato in Messico, Venezuela, Columbia e Nuova Zelanda, mentre negli Usa è autorizzato dai ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale