• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 250

    Risultati da 131 a 140 DI 250

    26/05/2010 Studio dimostra l'efficacia dello stent coronarico a eluizione di Sirolimus

    NEVO, dati confortanti
    Secondo i dati a 12 mesi dello studio clinico RES-I NEVO™, lo stent coronarico a eluizione di Sirolimus, continua a confermare eccellenti livelli di sicurezza e di efficacia rispetto a Taxus® Liberte®, lo stent coronarico a eluizione di Paclitaxel. Questi risultati sono stati presentati all’EuroPCR, il più importante congresso medico in Europa di interventistica cardiovascolare. Durante i 12 mesi di follow up non sono stati segnalati episodi di trombosi dello stent nel braccio NEVO™ mentre ... (Continua)

    31/05/2010 Dieta e alimentazione corretta non bastano per scongiurare il diabete di tipo 2

    Per prevenire il diabete serve anche la forza
    Bisogna essere forti per evitare il diabete. È ciò che emerge dall'ultima ricerca proveniente dall'Università della California di Los Angeles, la celebre UCLA, i cui ricercatori hanno analizzato quasi 15.000 persone per confermare questa teoria, ricavando le informazioni necessarie dal programma National Health and Nutrition Esame Survey III.
    Seguire un regime alimentare equilibrato e corretto non basterebbe quindi a evitare il rischio di insorgenza del diabete, un pericolo che si alimenta ... (Continua)

    10/06/2010 Studio sottolinea il nesso fra la patologia psichiatrica e l'insulina

    Schizofrenia favorita da cattiva funzionalità dell'insulina
    L'insulina non è solo il tallone d'Achille dei diabetici, ma una sua disfunzione potrebbe essere alla base anche di patologie psichiatriche come la schizofrenia. È ciò che emerge da uno studio coordinato dal neurobiologo Aurelio Galli e pubblicato sulla rivista Plos Biology.
    I ricercatori del Vanderbilt University Medical Center di Nashville, nello stato americano del Tennessee, hanno effettuato una serie di esperimenti su un gruppo di topolini verificando un'associazione fra la ... (Continua)

    10/06/2010 Buoni i risultati dello stent Zilver nel trattamento della complicanza

    Arteriopatia Periferica, diabete fattore di rischio
    Lo stent Zilver PTX a rilascio di farmaco si conferma quale una valida alternativa terapeutica per i pazienti diabetici affetti da arteriopatia periferica. L’arteriopatia periferica (PAD - Peripheral Arterial Disease) è una delle principali complicanze dei pazienti diabetici di Tipo II, che hanno da 3 a 4 volte maggiore probabilità di sviluppare la patologia. È quanto è emerso nel corso del convegno E.T.I. (Endovascular Therapy International) tenutosi recentemente al Policlinico Le Scotte di ... (Continua)

    18/06/2010 Riuniti a congresso, i diabetologi stilano nuove linee guida

    Diabete, un decalogo dagli esperti
    Arrivano da Padova le nuove linee guida per prevenire e contrastare il diabete anche durante il periodo estivo. Il congresso della Società Italiana di Diabetologia (Sid) ha stilato una serie di regole essenziali per il diabete di tipo 1 da seguire con attenzione per non mettere a rischio il proprio stile di vita durante la villeggiatura.
    Le regole sono semplici:
    1) Approfittare dell'estate e del tempo libero a disposizione per aumentare l'attività fisica;
    2) Cercare di perdere i ... (Continua)

    25/06/2010 Fra pochi anni la mappatura del Dna potrebbe diventare un esame di routine

    Più genoma per tutti
    Andremo dal medico con il nostro patrimonio genetico sotto braccio? È quanto spera si concretizzi al più presto Francis Collins, a capo dello Human Genome Project, il progetto che ha portato al sequenziamento del genoma umano dieci anni fa.
    Collins, che è anche direttore del National Institutes of Health americano, è convinto che nel giro di dieci anni, la maggior parte delle persone potrebbe disporre delle informazioni genetiche del proprio Dna e garantirsi così un'assistenza sanitaria ... (Continua)

    29/06/2010 Due varianti genetiche aumentano il pericolo di malattie coronariche

    Lipoproteina A, il colesterolo del terzo millennio
    Pensavate di mantener sano il vostro cuore soltanto tenendo a bada il colesterolo? A quanto pare, non è sufficiente, stando ai risultati di una ricerca internazionale pubblicata sul New England Journal of Medicine.
    Anche la presenza eccessiva di lipoproteina A nel sangue aumenterebbe infatti il rischio di infarto in percentuali ragguardevoli.
    La ricerca ha preso in esame il patrimonio genetico di circa 16 mila cittadini europei, arrivando alla conclusione che due varianti del gene Apo-A ... (Continua)

    05/07/2010 Combinazione di polimorfismi genetici predispone all'ictus in soggetti diabetici

    Ictus ischemico e diabete, individuato profilo genetico
    In persone con diabete di tipo 2 scoperto un profilo genetico, costituito dalla combinazione di polimorfismi di 5 geni infiammatori in grado di predire in maniera altamente significativa il rischio di sviluppare un ictus ischemico, in un arco di tempo superiore ai 6 anni.
    È il risultato di uno studio italo- scozzese coordinato dal Dr. Roberto Pola, ricercatore dell’Istituto di Medicina Interna e Geriatria dell’Università Cattolica-Policlinico “A. Gemelli” di Roma. Lo studio, condotto in ... (Continua)

    13/07/2010 P66 è la molecola chiave nella ricerca contro il diabete

    Diabete, ecco l'interruttore che lo spegne
    La sigla non suona nuova a chi si interessa di ricerca genetica. Si tratta del gene p66, un interruttore molecolare che una volta disattivato aiuterebbe a prevenire il diabete anche quando il soggetto si lascia andare a un'alimentazione scorretta e accumula chili di troppo.
    Lo studio è a firma dei ricercatori italiani della Cattolica di Roma e potrebbe rappresentare il punto di partenza per l'adozione di inibitori della proteina in grado di prevenire la ... (Continua)

    26/07/2010 10:07:10 Il metabolismo del glucosio connesso al ricambio naturale delle ossa

    Ossa e diabete, c'è un legame
    Il livello di zuccheri nel sangue potrebbe dipendere in molti casi dalla ricrescita scheletrica. È quanto sostiene una ricerca americana pubblicata sulla rivista Cell, secondo cui il processo di “riassorbimento”, ovvero la distruzione di tessuto osseo e il suo ricambio, può incidere sul mantenimento di un certo livello di glucosio nel sangue. Il processo infatti stimola il rilascio di glucosio, migliorandone anche l'assorbimento da parte delle cellule.
    Ciò significa, secondo i ricercatori ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale