• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 250

    Risultati da 51 a 60 DI 250

    30/08/2007 

    Le ragioni che minano l'attività sessuale
    La rivista Forbes ha stilato una classifica delle più comuni ragioni che deteriorano la vita sessuale. La classifica si basa su uno studio svolto da scienziati della “University of Chicago” e pubblicato sul “The New England Journal of Medicine”.
    Si è rilevato che prima dei 50 anni solo il 38% degli uomini e il 22% delle donne ha discusso di sesso con il proprio dottore. Il silenzio su tali argomenti impedisce alle persone di conoscere quali possano essere i motivi alla base di un calo ... (Continua)

    03/09/2007 
    Farmaco per ipertensione e diabete
    Uno studio sul diabete di tipo 2, ha dimostrato che un farmaco usato per combattere l'ipertensione riduce del 14% le morti per diabete. Il dato, pubblicato sulla rivista The Lancet, è emerso dallo studio Advance, che ha coinvolto 11.140 pazienti, reclutati in 215 centri di 20 Paesi.
    "Ci attendiamo che i risultati di questo studio abbiano importanti ripercussioni sulle linee guida, la pratica clinica e le politiche sanitarie", ha affermato Stephen MacMahon, dell'università di Sydney. ... (Continua)
    12/09/2007 
    Per il diabete una pillola da prendere per bocca
    Il diabete, secondo gli ultimi dati dell'Oms, e' in forte espansione, anche in Italia, ma la ricerca scientifica sta fornendo nuove opportunità di cura. Il dabete colpisce il 5% della popolazione mondiale.
    In Italia si e' passati da una percentuale del 2,5% relativa agli anni '70 all'attuale 4,5%.
    ''Oggi - dicono il dottor Gerardo Corigliano, presidente del Meeting e Francesco Galeone, consigliere nazionale dell'Associazione medici diabetologi - disponiamo di terapie di facile ... (Continua)
    18/09/2007 

    Stipsi e qualità della vita
    La stipsi è un problema che tutti conosciamo. Se ne è parlato a Roma, in occasione del congresso dell’Associazione per la Neuro Gastroenterologia e la Motilità Gastrointestinale (ANEMGI) sulla “Gestione terapeutica del paziente con disturbi cronici gastrointestinali”.
    Una nuova ricerca internazionale promossa da Boehringer Ingelheim, però, ha rilevato che la stipsi è ben più di un problema intestinale e può avere impatti molto negativi anche sulla qualità della vita di chi ne soffre, ... (Continua)

    03/10/2007 
    Il diabete migliora con fibre, magnesio e cannella
    Un elevato consumo di fibre e magnesio nella dieta aiuterebbe a ridurre il rischio di diabete di tipo 2. Un altro recente studio ha invece evidenziato un contributo positivo della cannella nel migliorare alcuni parametri tipici della patologia.
    Fibra e Magnesio: Lo studio di un gruppo di ricercatori tedeschi - che ha coinvolto 9.702 uomini e 15.365 donne di età compresa tra i 35 e i 65 anni, volontari e seguiti per 7 anni, durante i quali sono stati diagnosticati 844 nuovi casi di ... (Continua)
    11/10/2007 
    Nuovi farmaci contro il cancro e il diabete.
    Una scoperta significativa inerente la “transduzione del segnale” delle cellule, che potrebbe offrire nuovi target per i farmaci impiegati contro il cancro o la Sindrome da immunodeficienza acquisita (Aids), è stata realizzata da un gruppo di ricercatori della Brown University di Providence (Usa), coordinato dal biologo cellulare Eugene Chin.
    Nello specifico, Chin e il suo team hanno studiato come l’interferone di tipo 1 si lega a un complesso di recettori, conosciuto come recettore ... (Continua)
    17/10/2007 

    Staminali embrionali cureranno il Parkinson
    Il direttore del laboratorio di biologia delle cellule staminali del King's College di Londra Stephen Minger, inizierà entro l'anno a sviluppare le staminali embrionali a partire da embrioni ibridi e ritiene che nel giro di tre anni ci potrà essere una svolta nella cura del Parkinson.
    Minger spiega che parlare di ibridi è sbagliato perchè svuotando l'ovocita bovino del suo dna non resta nulla dell'animale di provenienza, e tutto il materiale genetico è umano. Inoltre "nessuno ha mai ... (Continua)

    19/10/2007 
    Il caldo favorisce obesità e diabete
    Il caldo può favorire lo sviluppo dell’obesità e il diabete e questo dimostra il ruolo fondamentale che può avere la temperatura esterna nella lotta a queste malattie.
    Questa teoria innovativa, che deriva da tanti anni di studi e pubblicati sulle più importanti riviste scientifiche, è stata messa a punto dal prof. Saverio Cinti e dalla sua equipe dell’Istituto di Anatomia Umana della Facoltà di Medicina dell’Università di Ancona.
    Secondo questi studi nel corpo umano esistono due ... (Continua)
    14/11/2007 

    La sendentarietà fa male quanto il fumo
    Si sa che la vita sedentaria favorisce problemi fisici di vario tipo. Ora due ricerche, una americana e l'altra australiana, lo hanno confermato ed hanno paragonato la sedentarietà al fumo per quanto riguarda i rischi di incorrere in patologie come il diabete, l'obesità e le malattie cardiache.
    «Il vero pericolo per il futuro – si legge nella relazione di Marc Hamilton, a capo dell’equipe americana, pubblicata dalla rivista Diabetes di novembre - resta legato al fatto che ci siano ancora ... (Continua)

    22/11/2007 

    Colazione trascurata dagli italiani
    La colazione è il primo pasto della giornata. Spesso non le viene però riconosciuta la giusta importanza: chi prende solo un caffé al volo, chi la salta del tutto. E’ quanto emerge da una ricerca svolta da GfK Eurisko su un campione di 1000 persone tra uomini e donne, per indagare le abitudini mattutine in tema di tempo dedicato alla prima colazione.
    Dai risultati dell’indagine emerge che nonostante la maggioranza degli italiani (83%) dichiari di fare colazione e di questi oltre la metà ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale