• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 39

    Risultati da 1 a 10 DI 39

    08/04/2001 
    Le intolleranze, cause e terapia
    Come avevamo già scritto alcune settimane addietro, occuparsi di intolleranze alimentari significa indagare sulle cosiddette "immunoglobuline di tipo E" (IgE) responsabili del disturbo. In letteratura medica si inizia ad affrontare l'argomento già a livello neonatale, con le intolleranze che colpiscono i bambini: ecco infatti quelle alle proteine del latte, al glutine, all'uovo. In generale, sappiamo che le manifestazioni insorgono in maniera lenta, spesso anche a giorni di distanza ... (Continua)
    06/10/2005 

    Nuove cure per il mal di testa
    La cefalea, si distingue in due forme primaria - emicrania, cefalea tensiva e cefalea a grappolo - e secondaria - conseguente ad altri fattori come ad esempio traumi, sinusiti e altre patologie varie . L'emicrania che si manifesta con un dolore localizzato in una metà del capo è il tipo più frequente di cefalea primaria, riguarda circa 9 milioni di italiani ed è 4- 5 volte più frequente nelle donne rispetto agli uomini. “In Italia”, dice il professor Giorgio Zanchin, presidente ... (Continua)

    03/04/2006 
    Il dizionario dell’allergia
    Acari della polvere. Una comune causa di allergia.

    Aeroallergeni (o allergeni aerei). Allergeni trasportati dal vento e introdotti attraverso l’apparato respiratorio (inalati).

    Allergene. Qualunque sostanza o antigene che causa ipersensibilità o una reazione allergica. Tra gli allergeni più comuni ci sono pollini, erba, acari della polvere, forfora degli animali domestici, piume, latte di vacca, uova e arachidi.

    Allergenico. Predisposizione di una sostanza a ... (Continua)
    08/03/2007 

    Le intolleranze alimentari
    Gli effetti “farmacologici” del cibo sull’organismo sono un argomento quanto mai antico. E’ invece storia dei nostri giorni l’aumento dei casi di intolleranze alimentari documentato dal numero di persone che si rivolgono a dietologi e specialisti lamentando quadri clinici differenti riconducibili, spesso, all’assunzione di determinate sostanze alimentari.
    La medicina ufficiale, da sempre attenta alle allergie alimentari, ha orientato il proprio interesse anche alle intolleranze cercando di ... (Continua)

    08/05/2007 

    Intolleranze alimentari e test diagnostico
    Le intolleranze alimentari possono essere causate da diversi fattori, quali ad esempio l’alterazione dei cibi nei processi industriali, l’uso eccessivo di medicinali, alcool, la presenza di stress emotivi e fisici, particolari fattori ambientali, l’abitudine ad una dieta non equilibrata. Possono insorgere nel momento in cui si inserisce nella dieta un alimento nuovo o quando lo si assume troppo frequentemente. Esse quindi, sono molto più comuni di quanto si pensa e si sviluppano nel ... (Continua)

    22/01/2008 
    Approvato nuovo farmaco contro l'Aids
    Etravirina, un inibitore non nucleosidico della transcrittasi inversa (NNRTI), è stato approvato dalla Food and Drug Administration (FDA) per il trattamento dei pazienti affetti da HIV resistenti ad altre terapie, in associazione ad altri antiretrovirali. Secondo Debra B. Birnkrant, capo della Divisione antivirali della Fda, l'etravirina è "una nuova importante opzione terapeutica per molti pazienti con infezione da Hiv resistenti agli altri NNRTI, e che non rispondono a nessuna delle terapie ... (Continua)
    17/04/2008 
    Tecniche per la cura della tiroide
    Il ricorso ad esami ecografici con macchine sempre più sensibili e sofisticate, consente di rilevare noduli tiroidei spesso di piccole dimensioni in circa il 50% della popolazione, la stragrande maggioranza dei quali sono benigni.
    La maggior parte delle malattie della tiroide viene curata con terapie mediche e solo un piccola parte richiede l’intervento del chirurgo. Quando serve il bisturi, il ricorso a nuove tecniche e tecnologie consente di ridurre al minimo l’incisione e quindi la ... (Continua)
    08/06/2009 Quando la fotodermatosi rovina una bella giornata al sole

    Occhio all'allergia al sole
    Attenti all'esposizione al sole se soffrite di fotodermatosi, l'allergia al sole. Quest'antipatica patologia rende intolleranti ai raggi solari e bastano pochi minuti d'esposizione per ritrovarsi la pelle coperta da vescicole e arrossata. Il problema riguarda soprattutto le giovani donne che hanno passato la pubertà (l'80 % dei pazienti), come ricorda, nel suo congresso annuale, la Società di Dermatologia medica (SIDeMaST). I medici segnalano che l'incidenza dell'allergia al sole è raddoppiata ... (Continua)

    24/06/2009 Una dieta intelligente fin dal mattino

    Col latte a colazione si mangia meno a pranzo
    Dimagrire grazie a un bel bicchiere di latte a colazione. Questo è possibile perchè le proteine della nutriente bevanda aumentano il senso si sazietà più a lungo e perciò si arriva all'ora di pranzo con meno appetito.
    Lo sostiene una ricerca pubblicata sull'American Journal of Clinical Nutrition e svolta dai ricercatori della School of Medicine and Pharmacology University of Western Australia di Perth.
    Per i medici australiani può essere un buon suggerimento per mantenere la linea ... (Continua)

    27/07/2009 10:31:48 

    La dieta per eliminare le tossine
    Chi soffre di intolleranze per mesi o addirittura per anni senza comprendere la causa dei suoi disturbi, con tutta probabilità ha un organismo intasato dall’eccesso di certi cibi, non graditi al proprio metabolismo. Per questo prima di eliminare i cibi sospetti con la dieta a rotazione, è necessario concentrare l’attenzione sulla depurazione degli organi coinvolti nell’instaurarsi dell’intolleranza, che sono l’intestino, il fegato, lo stomaco ed il sistema immunitario. Ognuno di essi è ... (Continua)

      1|2|3|4

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale