• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 65

    Risultati da 1 a 10 DI 65

    14/03/2008 

    La chirurgia oculoplastica
    Negli Stati Uniti è una specialità diffusa, in Italia pochi la conoscono e pochissimi la praticano. È la chirurgia oculoplastica, una ramo superspecialistico dell’oculistica che cura le malattie delle palpebre dell’orbita e delle vie lacrimali. Per fregiarsi del titolo di “chirurgo oculoplastico” è necessario praticare una fellowship clinica (master successivo alla specializzazione in oculistica) della durata di due anni. Ed è necessario farlo all’estero, visto che in Italia non esiste una ... (Continua)

    19/09/2008 

    Ossa artificiali: ora sono una realtà
    Tutti coloro che devono affrontare interventi ortopedici per inserire protesi articolari nel proprio corpo da oggi hanno una speranza in più.
    I bioingegneri del Georgia Institute of Technology di Atlanta (USA) hanno infatti realizzato delle ossa artificiali in laboratorio, partendo dall'elaborazione di cellule della pelle, che sono in grado di legarsi a tendini, legamenti e tessuti come le ossa naturali.
    La sensazionale scoperta, ricca di futuri sviluppi, è stata pubblicata sul ... (Continua)

    18/09/2009 Diagnosi e terapie per sentire meglio

    Le ultime novità per curare sordità e ipoacusia
    Sentire poco o essere sordi sono gravi handicap che menomano la vita sociale e interpersonale delle persone. Per riuscire a curare sempre meglio sordità e ipoacusia la scienza medica ha fatto molti progressi sia nel campo della diagnosi del problema che in quello delle terapie disponibili.
    Per fare il punto sugli esami e le cure disponibili gli esperti di audiologia si sono riuniti nel convegno internazionale di otologia “Psychoacoustics, electrophysiology and functional imaging of the ... (Continua)

    24/09/2009 16:03:09 Operazione chirurgica al Meyer di Firenze

    Eccezionale intervento salva bimba di due mesi
    Uno straordinario intervento chirurgico ha salvato la vita di una neonata lombarda di soli due mesi e quattro chili di peso. Uno scricciolo con una malformazione tale da essere “incompatibile con la vita”. In termine medico la piccola è nata con un rarissimo cleft laringotracheale completo, ovvero la mancata separazione della trachea dall’esofago, che ne ha reso difficile la vita comune: impossibile farle ingerire latte perché dalla trachea invade i polmoni, anziché passare regolarmente ... (Continua)

    21/05/2010 La riduzione dell’olfatto per diagnosticare Alzheimer e Parkinson

    L'olfatto predice le malattie
    Sono 10.000 gli aromi che il nostro naso può riconoscere, mentre il gusto può distinguere solo 4 sapori diversi. L’olfatto, dunque, è il senso con le maggiori potenzialità ma spesso dimenticato o sottovalutato. Al 97^ Congresso della Società italiana di otorinolaringoiatria e chirurgia cervico – facciale (Sioechcf) in corso a Riccione, si parla anche della cura dell’olfatto e delle sue potenzialità.
    Matteo Richichi, Direttore del reparto di otorinolaringoiatria dell’ospedale ... (Continua)

    05/01/2011 Dagli Stati Uniti una serie di regole per ridurre il numero delle operazioni

    Linee guida per l'intervento alle tonsille
    La premessa è che nella maggior parte dei casi le infezioni che spingono ad intervenire per togliere le tonsille sono in realtà passeggere. Nel caso della tonsillectomia, affinché il rapporto costo-beneficio prevalga a favore di quest'ultimo è necessario che il numero delle infezioni durante l'anno sia superiore a 7, a 5 nell'arco di due anni e a 3 negli ultimi tre anni. Oltre questa incidenza, la tonsillectomia diventa lo strumento giusto da utilizzare.
    Dagli Stati Uniti, e precisamente ... (Continua)

    25/07/2011 11:51:27 Un palloncino per le disfunzioni tubariche

    Sinusiti addio!
    “L’estate, periodo di vacanza, ci porta di frequente a viaggi aerei e magari a successive immersioni subacquee o escursioni montane in quota. Tali escursioni di pressione possono determinare l’insorgenza di forti dolori all’orecchio accompagnati da fastidiosi ovattamenti auricolari, specie in soggetti predisposti in quanto sofferenti di riniti e difficoltosa respirazione nasale. Questa condizione è denominata disfunzione tubarica - a parlare è il Prof. Lino Di Rienzo Businco, Dirigente ... (Continua)

    15/10/2011 Attendere l'evoluzione del disturbo può essere la scelta migliore

    Adenoidi, l'intervento non sempre è necessario
    Non ci sono garanzie di benefici clinici reali riguardo l'adenoidectomia, l'intervento per asportare le adenoidi, al contrario è preferibile adottare una strategia iniziale di vigile attesa. Secondo un trial pubblicato dal British Medical Journal e condotto su bambini da 1 a 6 anni, infatti, l'adenoidectomia (abbinata o meno a una miringotomia, vale a dire un intervento al timpano teso a liberarlo da un eccesso di liquidi) non è associata a una differenza statisticamente significativa nella ... (Continua)

    01/02/2012 Riparata la perforazione del timpano senza tagli e materiali esterni

    Primo caso di ricostruzione timpanica con cellule staminali
    Presso l'Unità Operativa di Otorinolaringoiatria dell'ospedale Santo Spirito di Roma è stato eseguito dall'équipe guidata dal Prof. Lino Di Rienzo Businco il primo intervento in Italia di ricostruzione microchirurgica della membrana timpanica con fattori di crescita autologhi prelevati dal paziente stesso.
    “Il paziente, un uomo di 62 anni – afferma il Prof. Lino Di Rienzo Businco - era affetto da otite cronica con perforazione del timpano e assenza degli ossicini (martello, incudine e ... (Continua)

    07/02/2012 Al via studi clinici sperimentali sull’ipertrofia adenotonsillare subostruente

    La Clinica del sale per tornare a respirare
    Dall’aerosol all’Aerosal. È in partenza presso il reparto di Otorinolaringoiatria del Policlinico Universitario di Bari una sperimentazione sull’utilizzo dell’Aerosal, una stanza pensata e costruita per garantire un ambiente ipoallergenico e a bassa carica batterica per quei bambini con difficoltà respiratorie. Si tratta di un ambiente le cui pareti, il soffitto e il pavimento sono interamente ricoperti da salgemma, e nel quale il microclima mantiene un'umidità (40-60%) e una temperatura ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale