• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 250

    Risultati da 171 a 180 DI 250

    11/02/2016 11:27:00 Lo squilibrio energetico nelle cellule nervose è la chiave per nuove terapie

    Sclerosi multipla, alterato il metabolismo cellulare
    Alla base della sclerosi multipla vi è una reazione autoimmune che, innescando un processo infiammatorio, porta alla perdita di mielina, la sostanza che riveste le fibre nervose e che facilita la trasmissione degli impulsi.
    Ma un ruolo importante nel determinare la gravità di questa patologia viene svolto anche da alterazioni del metabolismo energetico dei neuroni. Una ricerca dell’I.R.C.C.S. Neuromed, svolta in collaborazione con l’Università Tor Vergata, l’Università Politecnica delle ... (Continua)

    03/02/2016 10:43:00 Scoperte le aree dell'emisfero sinistro coinvolte nella scrittura

    Ecco perché siamo in grado di scrivere
    Scrivere una parola sembra semplice. In realtà si tratta di un’operazione complessa: per farlo, dobbiamo avere “immagazzinato” un vocabolario di parole scritte e dobbiamo saper riprodurre in modo corretto la sequenza delle lettere che compongono la parola da scrivere.
    Uno studio internazionale ha identificato per la prima volta le aree dell’emisfero sinistro del cervello che sono alla base delle conoscenze sull’ortografia della parola (“memoria a lungo termine”) e dei processi che ... (Continua)

    28/01/2016 16:43:00 Il plurilinguismo migliora la capacità del cervello di resistere ai danni

    Parlare più lingue aiuta in caso di ictus
    Essere colpiti da un ictus è un evento traumatico e potenzialmente molto dannoso. Tuttavia, se si è in grado di parlare due o più lingue gli effetti potrebbero essere più limitati. A dimostrarlo è una ricerca del National Institute of Mental Health and Neurosciences di Bangalore, in India, che si è concentrata su un campione di abitanti della città di Hyderabad. In questa località, oltre all'inglese e all'hindi, si parlano l'urdu e il telugu.
    La maggior parte degli abitanti conosce almeno ... (Continua)

    14/01/2016 10:02:55 Nuova tecnica che riduce il rischio di disfunzione erettile

    Tumore della prostata, l'approccio Bocciardi
    Nuove conferme per la chirurgia del cancro alla prostata con il metodo mini-invasivo ideato dal chirurgo Aldo Bocciardi.
    Il Direttore del reparto di Urologia all'Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano utilizza l’evoluzione robotica della laparoscopia grazie al sistema Da Vinci con un approccio anatomico differente rispetto alle tecniche tradizionali.
    La novità introdotta da questa tecnica consiste nel diverso percorso anatomico: "Puntando sulle potenzialità del super-ingrandimento ottico ... (Continua)

    11/01/2016 15:59:00 Intanto uno studio rivela i motivi della sua efficacia

    Sclerosi, novità sulla sicurezza di fingolimod
    Ci sono novità sulla sicurezza legata all'impiego del farmaco Fingolimod in caso di sclerosi multipla. L'Ema e l'Aifa, in accordo con la casa farmaceutica Novartis, hanno modificato le informazioni relative al farmaco, in particolare per ciò che riguarda gli effetti immunosoppressivi del medicinale, che possono dar vita a effetti avversi anche gravi.
    Da quando Fingolimod è stato introdotto sul mercato, sono stati segnalati alcuni casi di carcinoma basocellulare, leucoencefalopatia ... (Continua)

    28/12/2015 14:21:27 Prima operazione del genere in Italia

    Nuovo intervento per la prostatectomia radicale
    È stato realizzato per la prima volta in Italia un intervento di prostatectomia radicale robotica single port, su un paziente di 56 anni affetto da tumore alla prostata. A eseguire la procedura il dottor Franco Gaboardi, esperto di chirurgia urologica mini invasiva, microchirurgia urologica e oncologia urologica, primario dell’Unità di Urologia dell’IRCCS Ospedale San Raffaele Turro.
    Il cancro alla prostata rappresenta il più frequente tumore solido nei paesi occidentali ed è la seconda ... (Continua)

    23/12/2015 14:33:40 Le 7 cose da evitare per riposare bene ed evitare l’insonnia

    Come evitare insonnia e stress durante le feste
    Da momento di condivisione e di festa con le persone care a evento stressante. Le feste natalizie rischiano di produrre più danni di quanti benefici promettano. A confermarlo è il neurologo Paolo Maria Rossini, direttore dell'Istituto di neurologia del Policlinico Gemelli di Roma ed esperto di disturbi del sonno, che intervistato dall’Adnkronos spiega: “Siamo riusciti a trasformare una pausa di riflessione e riscoperta degli affetti in una performance con scadenze, affanni, impegni ... (Continua)

    21/12/2015 10:24:00 Il composto ha ottenuto lo status di farmaco orfano

    Pentosano polisolfato per la cistite interstiziale
    Il pentosano polisolfato è diventato un farmaco orfano per la cistite interstiziale. Nelle linee guida europee e statunitensi il pentosano polisolfato è considerato un farmaco standard per il trattamento della grave patologia cronica della vescica definita cistite interstiziale (CI). Adesso il medicinale ha ottenuto lo status di farmaco orfano dall'agenzia europea per i medicinali (EMA, European Medicines Agency) per l'indicazione della cistite interstiziale.
    La cistite interstiziale (CI) ... (Continua)

    15/12/2015 15:49:00 Alterazione genetica responsabile della resistenza ad abiraterone

    Il Dna spiega la farmaco-resistenza del cancro alla prostata
    Una variazione genetica è responsabile dell’aumento fino a cinque volte della resistenza contro l’abiraterone, un nuovo farmaco ormonale di recente approvato nella lotta contro il tumore della prostata.
    Un semplice prelievo di sangue, unito a sofisticati esami di laboratorio in grado di decifrarne il materiale genetico contenuto, potrà indicare quali siano i migliori trattamenti farmacologici per ogni singolo paziente affetto da tumore alla prostata. La cosiddetta “medicina di ... (Continua)

    14/12/2015 12:45:00 Scoperte al computer da ricercatori italiani

    Nuove molecole per l'artrite reumatoide
    Scoperte tre nuove classi di molecole efficaci contro i casi più critici di artrite reumatoide. Le molecole, già coperte da brevetto, diventeranno dei farmaci grazie all’azienda farmaceutica italiana Galsor Srl.
    A realizzare la scoperta sono stati i ricercatori della Facoltà di medicina e chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e del Policlinico 'Agostino Gemelli' di Roma in collaborazione con colleghi dell’Istituto di chimica del riconoscimento molecolare del Consiglio nazionale ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25

    Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0911
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2023 Okmedicina Riproduzione riservata anche parziale