• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 250

    Risultati da 181 a 190 DI 250

    12/09/2014 12:21:00 Riduzione dei sintomi associati alla malattia
    Uno spray alla cannabis per la sclerosi multipla
    L'utilizzo di uno spray a base di cannabis sembra migliorare i sintomi connessi con la sclerosi multipla. A dirlo è uno studio condotto dall'Istituto di Neurologia Sperimentale del San Raffaele di Milano.
    L'autrice della ricerca Letizia Leocani spiega: "abbiamo esaminato l'effetto del cannabinoide spray in uno studio doppio cieco contro placebo su un gruppo di 43 pazienti con sclerosi multipla. È emerso un effetto clinico significativo dello spray sulla rigidità e gli spasmi, rilevato dal ... (Continua)
    15/09/2014 12:32:00 L’efficacia degli omega-3 nell’epilessia che non risponde ai trattamenti

    L’olio di pesce riduce le crisi epilettiche
    L’utilizzo di dosi modeste di acidi grassi omega-3 mostra la sua efficacia sia a livello cardiaco che cerebrale, e si rivela salutare anche in caso di epilessia, riducendo il numero di crisi nei malati che non rispondono al trattamento.
    Christopher DeGiorgio, che lavora presso il Dipartimento di Neurologia della Ucla School of Medicine di Los Angeles e firmato l’articolo sul Journal of Neurology Neurosurgery & Psychiatry, commenta: “gli acidi grassi n-3 inibiscono l’eccitabilità neuronale e ... (Continua)

    25/09/2014 14:36:41 Patologia connessa alla sclerosi multipla secondo l'ipotesi di Zamboni
    Le linee guida per identificare la CCSVI
    Da adesso in poi non ci sono più alibi per chi nega l’esistenza stessa dell’Insufficienza Venosa Cronica Cerebrospinale, la patologia venosa scoperta sette anni fa da Paolo Zamboni, dell’Università di Ferrara.
    Da adesso, tutti gli operatori hanno a disposizione per la prima volta tutti gli elementi per fare una diagnosi accuratissima e attendibile, non operatore-dipendente: basterà che seguano le “Raccomandazioni per uno screening multimodale non invasivo e invasivo per l’individuazione di ... (Continua)
    29/09/2014 Gli alimenti

    La dieta del sesso
    Sesso e cibo. Un binomio inscindibile fin dall'antichità e ora più che mai attuale. Ne hanno parlato gli esperti durante il Congresso Nazionale della Società Italiana di Urologia (Siu).
    Quel che è certo è che i cibi afrodisiaci esistono davvero. Ad affermarlo non è qualche leggenda popolare, ma dati scientifici reali. Fra gli alimenti promossi a pieni voti ci sono il cioccolato e lo zafferano, le noci e il basilico. Ma anche vongole e cozze, il miele, l'avena e le uova.
    Vincenzo Mirone, ... (Continua)

    04/10/2014 14:10:00 Massima personalizzazione del trattamento per avere più risultati

    Ictus, il segreto del recupero sta nelle terapie mirate
    Uno studio italiano pubblicato sulla rivista Nature Reviews Neurology pone l'accento sulla personalizzazione delle terapie come contrasto ai danni provocati da un ictus. Il lavoro dei medici del Campus Bio-Medico di Roma getta le basi per la messa a punto di tecniche di stimolazione cerebrale transcranica più efficaci.
    Il segreto sta appunto nell'estrema personalizzazione di queste terapie, differenziando gli interventi in base al grado di danno cerebrale.
    Il dott. Giovanni Di Pino, primo ... (Continua)

    08/10/2014 15:15:00 Il punto del prof. Aldo Quattrone

    Diagnosi portatile per il Parkinson
    Il Parkinson si combatte meglio se si riesce a individuarlo precocemente. Il prof. Aldo Quattrone, presidente della SIN (Società Italiana di Neurologia), Direttore della Clinica Neurologica dell’Università di Catanzaro e della Unità di Ricerca “Neuroimmagini” del CNR, fa il punto della situazione in tal senso.
    “Mai come nel caso della malattia di Parkinson, prevenire è meglio che curare. Infatti, quando compaiono i primi sintomi è già tardi per bloccare la malattia, poiché sono già morte ... (Continua)

    09/10/2014 15:15:00 Il punto della situazione del prof. Giancarlo Comi
    Novità sulle terapie nella sclerosi multipla
    Sulla sclerosi multipla si concentra sempre l'interesse di molti nella speranza di intravvedere una possibilità di cura per sé o per i propri cari. Delle ultime novità in ambito terapeutico discusse nel corso del congresso della SIN (Società Italiana di Neurologia) ce ne parla il prof. Giancarlo Comi, Past President SIN e Direttore Dipartimento Neurologico e Istituto di Neurologia Sperimentale Università Vita-Salute, Ospedale San Raffaele di Milano.
    “Il Congresso di quest’anno vede un ... (Continua)
    16/10/2014 12:35:00 Nuova indicazione per il trattamento del carcinoma metastatico della prostata
    Abiraterone cura il cancro della prostata
    Il farmaco Abiraterone è la nuova opzione terapeutica per tutti i malati di cancro alla prostata metastatico e resistente alla castrazione.
    Il carcinoma prostatico resistente alla castrazione (CRPC) è un carcinoma prostatico in progressione nonostante la terapia ormonale classica. La fase metastatica rappresenta uno stadio ancor più avanzato della malattia, caratterizzato da una cattiva prognosi e mortalità elevata. La sede di metastasi più frequente è l’osso (circa il 90% dei pazienti), ... (Continua)
    21/10/2014 16:00:00 L'abuso di alcol e droghe inoltre non fa crescere i testicoli

    L'alcol pregiudica la qualità dello sperma
    Il consumo di 5 unità settimanali di alcol ha l'effetto di pregiudicare la qualità dello sperma nei ragazzi. A dirlo è uno studio della University of Southern Denmark di Odense firmato da Tina Kold Jensen, che spiega: “più il consumo aumenta, peggiore è la qualità”.
    Lo studio, pubblicato sul British Medical Journal, si è basato sull'analisi dei dati relativi a 1.221 ragazzi danesi fra i 18 e i 28 anni sottoposti a visita medica per l'accertamento dell'idoneità al servizio militare fra il ... (Continua)

    23/10/2014 11:41:06 È un meccanismo molecolare che media la morte neuronale.
    Scoperta la causa del Parkinson giovanile
    È una mutazione specifica a causare il Parkinson in età giovanile e un team di ricercatori italiani ne ha scoperto la natura.
    Tremori, rigidità muscolare e difficoltà a controllare il proprio corpo sono alcuni dei sintomi del Parkinson, che ha un’età media di esordio intorno ai 60 anni ma a volte può manifestarsi anche prima dei 40.
    I ricercatori dell’Istituto di neuroscienze (In-Cnr) di Milano, coordinati da Maria Passafaro, in collaborazione con colleghi dell’Istituto auxologico ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale