• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 250

    Risultati da 201 a 210 DI 250

    31/03/2015 17:42:00 Biopsia mirata con fusion imaging

    La biopsia per fusione scova il cancro alla prostata
    Da un mix di immagini provenienti da Risonanza Magnetica ed ecografia nasce la “biopsia per fusione”, tecnica che permette di guidare la biopsia del tumore alla prostata riuscendo ad indagare zone sospette.
    La “biopsia per fusione”, utilizzata con successo in Humanitas dall’équipe di Urologia guidata dal prof. Giorgio Guazzoni, consente di mirare in maniera estremamente precisa le zone evidenziate dalla Risonanza Magnetica, trasferendovi le informazioni acquisite sull’immagine ecografica. ... (Continua)

    08/04/2015 12:30:00 Come reagire di fronte al fenomeno della resistenza batterica

    Acido ialuronico come alternativa agli antibiotici
    È sempre più attuale il dibattito sul fenomeno dell'antibiotico-resistenza. Si tratta di una minaccia reale nei confronti della salute pubblica ed è stata evidenziata dalla stessa Organizzazione mondiale della sanità. In Italia, in particolare, la resistenza agli antibiotici è sopra la media a causa di un uso inappropriato dei farmaci.
    “Secondo i dati del Rapporto OSMED sull’uso dei farmaci in Italia curato annualmente da AIFA, Agenzia Italiana del Farmaco - prosegue Giuseppe Spriano, ... (Continua)

    15/04/2015 Nuove speranze grazie a una ricerca americana

    Scoperta la causa dell'Alzheimer
    Un team di ricercatori della Duke University potrebbe aver scoperto la principale causa di insorgenza dell'Alzheimer. È il risultato di uno studio apparso sul Journal of Neuroscience e condotto su modello murino.
    Gli scienziati guidati da Carol Colton, docente di Neurologia presso la Duke University School of Medicine, hanno scoperto che un tipo di cellule del sistema immunitario del cervello – le microglia – vanno incontro a una modificazione contemporanea all'insorgere dell'Alzheimer ... (Continua)

    16/04/2015 14:27:00 Identificato nell'area cerebrale Locus Ceruleus
    Scoperto nuovo meccanismo dell'ADHD
    Un team di ricerca italiano ha scoperto, su modelli animali, che l’assenza di un particolare enzima causa un disturbo riconducibile alla sindrome da iperattività e deficit di attenzione dell’età infantile e adolescenziale (ADHD nella sigla inglese).
    La scoperta, pubblicata sulla rivista internazionale EMBO Molecular Medicine, apre la strada a una maggiore comprensione dei meccanismi di questa patologia e a nuove prospettive di terapia. È stata effettuata da ricercatori del Dipartimento di ... (Continua)
    23/04/2015 10:55:00 Otorini e urologi responsabili del maggior numero di prescrizioni

    Sull'uso inappropriato degli antibiotici
    In Italia, come si sa, c'è un uso sconsiderato degli antibiotici. Il risultato è un'incidenza dell'antibioticoresistenza superiore alla media europea. I campi nei quali le prescrizioni sono più frequenti sono l'otorinolaringoiatria e l'urologia, con un uso inappropriato nel 49,3% nelle laringotracheiti e nel 36,3% nelle cistiti.
    Per questo c'è la necessità di intraprendere percorsi terapeutici alternativi e ugualmente efficaci. Renzo Colombo, urologo dell'Università Vita-Salute-Ospedale San ... (Continua)

    28/04/2015 17:22:00 Avanafil entra in azione già dopo 15 minuti

    La pillola dell'amore «veloce»
    Un successo annunciato quello della pillola dell'amore. Il principio attivo, denominato Avanafil, ha la particolarità di entrare subito in azione, nel giro di 15 minuti, rappresentando una piccola rivoluzione nel campo delle pillole che combattono la disfunzione erettile.
    Nell'ultimo anno sono state vendute 1,2 milioni di pillole nel nostro paese, circa 4mila al giorno. "Avanafil ha un profilo d'azione adatto a colmare un 'vuoto' nelle attuali terapie della disfunzione erettile - spiega ... (Continua)

    30/04/2015 10:51:52 Prima operazione del genere in Italia
    Eccezionale intervento su bimba affetta da tumore di Wilms
    Nei giorni scorsi per la prima volta in Italia è stata operata con successo una bambina di 6 anni della provincia di Torino affetta da un nefroblastoma renale destro (tumore di Wilms) con infiltrazione nell'arteria polmonare, un tumore rarissimo ed aggressivo con altissima mortalità, presso l'ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino.
    La massa tumorale aveva infiltrato la vena cava inferiore, ma alcuni frammenti erano entrati nell'arteria polmonare, cosa molto ... (Continua)
    20/05/2015 09:37:00 Novità possibili sulla risposta al trattamento
    Sclerosi multipla, scoperto un nuovo gene implicato
    È stata individuata una particolare variante genetica associata alla risposta all’interferone beta, uno dei farmaci usati nel trattamento della sclerosi multipla. La scoperta è dei ricercatori dell’IRCCS Ospedale San Raffaele, una delle 18 strutture di eccellenza del Gruppo Ospedaliero San Donato, in collaborazione con il Brigham and Women’s Hospital di Boston.
    La ricerca, pubblicata sulla prestigiosa rivista scientifica Annals of Neurology, è stata coordinata dal dottor Filippo Martinelli ... (Continua)
    03/06/2015 14:34:00 Il ruolo della sostanza bianca cerebrale

    Un marker precoce per scoprire l'Alzheimer
    La degenerazione della sostanza bianca cerebrale potrebbe rappresentare un marker precoce per la malattia di Alzheimer. Lo suggeriscono i risultati di uno studio italiano finanziato dal Ministero della Salute, firmato da un gruppo di ricercatori dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano, una delle 18 strutture d’eccellenza del Gruppo Ospedaliero San Donato e appena pubblicato su Radiology.
    “L’Alzheimer – spiega Federica Agosta, ricercatrice presso l’Unità di Neuroimaging Quantitativo ... (Continua)

    16/06/2015 11:02:00 Rimozione e derivazione intracorporea effettuata con il robot
    Per gli interventi alla vescica addio al sacchetto esterno
    Nelle sale operatorie dell'Istituto Nazionale Tumori “Regina Elena” gli urologi del Regina Elena e della University of Southern California eseguiranno 10 interventi di cistectomia radicale robotica con derivazione cutanea continente totalmente intracorporea. Niente incisioni e niente sacchetti extra-corporei per la raccolta delle urine!
    Da un piccolo catetere si potrà svuotare la “pouch”, la tasca intracorporea, situata all’altezza dell’ombelico.
    Il Prof. Michele Gallucci da anni ha ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale