• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 250

    Risultati da 71 a 80 DI 250

    29/12/2010 Presto un marker per individuare i danni ai motoneuroni

    Sclerosi Laterale Amiotrofica, scoprirla prima dei sintomi
    Scoprire la sclerosi laterale amiotrofica (SLA) prima che si manifesti, questa potrebbe diventare presto una realtà.
    La ricerca scientifica ha fatto un altro passo avanti riguardo la SLA familiare e ha chiarito alcuni meccanismi della malattia che determina paralisi progressiva ed esito fatale in pochi anni dalla comparsa dei primi sintomi.
    La SLA è infatti causata dalla perdita graduale di neuroni motori, le cellule del sistema nervoso che impartiscono ai muscoli i comandi del ... (Continua)

    18/01/2011 Le cure per uno dei disturbi più frequenti durante la gravidanza
    Incontinenza prima e dopo il parto, cause e rimedi
    Uno dei piccoli disagi che si avvertono durante la gravidanza e a volte anche dopo il parto è costituito dall'incontinenza urinaria. Spesso è causata da fattori meccanici, ovvero il peso del bambino nel grembo, ma anche da cause ormonali. Inoltre, nel corso del parto, lo sforzo produce un rilassamento del pavimento pelvico che può comportare perdite nel periodo immediatamente successivo.
    Spiega Antonella Biroli, fisiatra presso l'ospedale San Giovanni Bosco di Torino: “ne soffrono due ... (Continua)
    25/01/2011 Il raffreddamento artificiale del corpo potrebbe migliorare il recupero

    Per l'ictus una speranza dall'ipotermia
    Solo qualche giorno fa si parlava dei vantaggi dell'ipotermia in caso di arresto cardiaco improvviso. A livello internazionale, si discute ora dell'ipotesi del “congelamento” per migliorare le possibilità di recupero dei pazienti colpiti da ictus.
    Un gruppo di medici scozzesi propone l'adozione di questa tecnica e l'avvio di un trial europeo per verificarne l'efficacia. L'ibernazione artificiale consente al cervello di sopravvivere con un minor apporto di ... (Continua)

    16/02/2011 Il farmaco è sicuro anche durante la gravidanza

    Sclerosi Multipla e terapia con interferone
    Sembra che l'esposizione a Interferone, fino a quattro settimane dal concepimento, sia sicura.
    È quanto emerge dal lavoro del gruppo di studio Sclerosi Multipla della Società italiana di Neurologia (Sin), coordinato dalla professoressa M.P. Amato, neurologa al dipartimento di Neurologia dell'Università di Firenze, che ha condotto una ricerca proprio per valutare l'andamento della gravidanza e le conseguenze per il feto dell'esposizione a Interferone, valutando anche il rischio di aborto ... (Continua)

    22/02/2011 Utilizzo del proPSA (p2PSA) per affinare e velocizzare la diagnosi

    Il pro-PSA nella diagnosi precoce del tumore alla prostata
    Gli attuali iter diagnostici prevedono che un uomo con sospetta malattia prostatica, benigna o maligna, si sottoponga periodicamente ad esami del sangue per il dosaggio dell’antigene prostatico specifico (PSA totale e PSA libero) e a visita specialistica con relativa ecografia ed esplorazione rettale (DRE).
    In considerazione del fatto che un aumento del PSA non sempre rispecchia un quadro patologico, l’agobiopsia prostatica rimane attualmente l’esame principe nell’effettuare diagnosi. La ... (Continua)

    23/02/2011 Semplice analisi delle urine, non ci sarà bisogno della cistoscopia
    Nuovo test per diagnosticare il tumore alla vescica
    Si potrà diagnosticare il tumore della vescica con un semplice e rivoluzionario test delle urine al posto della tradizionale e più invasiva cistoscopia, sperimentato con successo presso l'Urologia universitaria dell'ospedale Molinette di Torino.
    I risultati della ricerca e della scoperta saranno pubblicati su “The Journal of Urology”, la più prestigiosa rivista scientifica internazionale di urologia. L'incidenza del carcinoma della vescica, tre volte più frequente nell'uomo rispetto alla ... (Continua)
    28/02/2011 Scienziati italiani evidenziano il ruolo di SNM2 nei soggetti colpiti da atrofie
    Scoperto biomarcatore per le atrofie muscolari spinali
    Uno strumento in più in mano agli specialisti che curano le atrofie muscolari spinali (Sma), un gruppo di malattie neuromuscolari rare accomunate dalla degenerazione degli alfa-motoneuroni, quelle cellule che gestiscono la contrazione dei muscoli.
    Un team di ricercatori dell'Istituto di Genetica medica dell'Università Cattolica di Roma ha individuato un biomarcatore correlato alla gravità delle malattie in questione. Il gruppo, guidato da Giovanni Neri e di cui hanno fatto parte Danilo ... (Continua)
    02/03/2011 In Italia sono circa un milione e mezzo i malati

    Malattie rare, la metà è di origine neurologica
    Al mondo si calcola che le patologie rare siano più di 8.000, e il 75% interessano i bambini. Oltre il 50% delle malattie rare è di natura neurologica, questo uno degli aspetti interessanti emersi durante la IV edizione della Giornata Mondiale delle malattie rare che si è celebrata due giorni fa. A portare alla luce il dato è stata la Società Italiana di Neurologia.
    Su 749 patologie rare riconosciute infatti, ben 401 comportano una compromissione neurologica, è quindi il medico neurologo ... (Continua)

    03/03/2011 In una percentuale di pazienti agisce l'enzima trascrittasi inversa

    Un retrovirus all'origine della forma sporadica di Sla
    Affascinante la tesi proposta da ricercatori della Johns Hopkins riguardo la forma sporadica della Sclerosi laterale amiotrofica. Secondo gli scienziati statunitensi, nei pazienti colpiti dalla forma sporadica il sangue mostra la presenza di una proteina specifica, la trascrittasi inversa, derivante da retrovirus come l'Hiv, che genera la malattia infettiva più nota al mondo, l'Aids.
    Il prof. Avindra Nathm, docente di Neurologia presso la School of Medicine della Hopkins, ha tentato di ... (Continua)

    10/03/2011 Nuove scoperte fanno luce sul meccanismo delle crisi

    Epilessia, elettrodi impiantati in profondità salvano bimba
    Il trattamento dell'epilessia raggiunge un nuovo traguardo, è stato realizzato dai medici dell'ospedale Meyer di Firenze un intervento che ha guarito una bimba di 5 affetta da questa gravissima patologia.
    Le situazioni della paziente erano critiche, tanto che quando la piccola era arrivata alla clinica di neurologia pediatrica, due mesi fa, i medici avevano deciso di ricoverarla nel reparto di rianimazione e sedarla.
    La sua era una forma di epilessia resistente ai farmaci. La decisione ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale