Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 135

Risultati da 1 a 10 DI 135

26/01/2016 14:12:00 Diversi studi confermano le proprietà del frutto

Le tante virtù del melograno
Per chi soffre di colesterolo alto ci sono scelte alimentari che possono fare la differenza. Un esempio è dato dalla melagrana, il frutto del melograno, termine utilizzato comunemente per definire entrambi.
Uno studio spagnolo dell’Istituto Catalano di Scienze Cardiovascolari ha segnalato gli effetti positivi del frutto sottoponendo un gruppo di suini a un’integrazione a base di polifenoli estratti dalla pianta del melograno.
Dopo aver sperimentato gli effetti di una dieta ricca di grassi ... (Continua)

14/01/2016 11:43:00 Il livello della sostanza nelle coronarie svela quanto siamo a rischio

Infarto del miocardio, l'esame per misurare il calcio
È di qualche giorno fa l’allarme lanciato dalla Società Italiana di Cardiologia secondo la quale un over 55 su tre si ammalerà entro pochi mesi di scompenso cardiaco e la metà di loro morirà nei prossimi 5 anni.
Questa patologia, invalidante e potenzialmente letale, è caratterizzata dall’incapacità del cuore di pompare sangue nella quantità sufficiente a soddisfare le necessità fisiologiche dell’organismo. È la conseguenza di un precedente evento cardiovascolare (l’infarto del miocardio) e ... (Continua)

18/11/2015 17:41:00 Vampate di calore frequenti aumentano il rischio di malattia cardiovascolare

Le vampate della menopausa come segno di sofferenza cardiaca
Le donne in menopausa che soffrono di frequenti vampate di calore mostrano un rischio cardiovascolare più elevato della media. Lo dice uno studio presentato nel corso del meeting della North American Menopause Society.
Una delle autrici della ricerca, Rebecca Thurston dell'Università di Pittsburgh, spiega: «Le donne in post-menopausa che riferiscono un elevato numero di fenomeni vasomotori hanno uno spessore intima-media carotideo significativamente più elevato rispetto alle coetanee con ... (Continua)

28/10/2015 Superpomodori contro il cancro e il colesterolo

Arriva il pomodoro del futuro
Sono ormai tanti i ricercatori che puntano sul pomodoro per garantire protezione al nostro organismo da tante malattie. Un team inglese del John Innes Centre di Norwich ha creato un nuovo super-pomodoro basandosi sulle proprietà della proteina AtMYB12.
La proteina riesce ad aumentare il livello di fenilpropanoidi, un gruppo di antiossidanti. Il pomodoro prodotto dagli scienziati inglesi ha un contenuto altissimo di resveratrolo, la sostanza antiossidante contenuta nel vino rosso. La ... (Continua)

06/10/2015 10:33:00 Efficace nel caso in cui le statine non funzionino
Alirocumab riduce il colesterolo cattivo
È stato approvato dalla Fda americana un nuovo farmaco per il colesterolo resistente. Si tratta di Alirocumab, la cui procedura di autorizzazione è andata a buon fine anche in Europa grazie al lavoro dell’Ema, l’Agenzia europea per i farmaci.
Alberto Catapano, docente di Farmacologia presso l’Università degli Studi di Milano, commenta: “il parere positivo del Chmp per questo farmaco dal meccanismo d'azione innovativo è un importante passo avanti per mettere a disposizione dei pazienti ad ... (Continua)
06/07/2015 17:10:00 Disponibile anche in Italia il nuovo farmaco
Ipercolesterolemia familiare omozigote, arriva lomitapide
Anche nel nostro paese si potrà utilizzare il farmaco di nuova generazione lomitapide per il trattamento dell'Ipercolesterolemia familiare omozigote (HoFH). Si tratta di una condizione rara derivata da un difetto genetico che altera la funzione del recettore responsabile della rimozione del colesterolo dal sangue.
"L'arrivo di questo farmaco con un'indicazione specifica è un risultato che ci consente di guardare avanti con maggiore ottimismo", ha commentato in una nota dell'Osservatorio ... (Continua)
03/07/2015 10:59:00 Gli effetti dello stress ossidativo sul funzionamento delle proteine

Nuova ricerca sull'invecchiamento
Nell’invecchiamento, ma anche in numerose malattie quali la fibrosi cistica, l’aterosclerosi profonda, la sepsi, l'asma e il morbo di Parkinson, le nostre proteine subiscono un processo chiamato alogenazione ossidativa in cui alcuni atomi di idrogeno sono sostituiti da atomi di alogeno, soprattutto bromo e cloro.
Nonostante esista una correlazione diretta tra i due fenomeni, ancora non è chiaro il meccanismo secondo il quale l’alogenazione induca una modifica della struttura tridimensionale ... (Continua)

12/06/2015 14:50:00 15 grammi al giorno per allontanare il rischio di morte precoce

Le proprietà benefiche delle noci
Bastano 15 grammi di noci al giorno per allontare il rischio di morte precoce. Lo dice uno studio della Maastricht University pubblicato sull'International Journal of Epidemiology.
Lo studio evidenzia le proprietà benefiche delle noci – e delle arachidi – nella prevenzione di malattie respiratorie come l'asma o l'enfisema, e di malattie neurodegenerative come la demenza senile. Inoltre, le noci aiuterebbero sia uomini che donne a ridurre il rischio cardiovascolare, quello di insorgenza del ... (Continua)

20/05/2015 10:53:00 Studio effettua uno screening di massa per comprenderne i meccanismi
I geni delle malattie cardiovascolari
Sta per partire un vasto studio genetico per la ricerca dei geni associati alle patologie cardiovascolari e al diabete. Ad organizzarlo è l'azienda farmaceutica AstraZeneca in collaborazione con il Montreal Heart Institute (MHI).
Si tratta di uno dei maggiori screening di questo tipo condotti fino ad oggi e porterà a comprendere i meccanismi biologici alla base di tali patologie e delle loro complicanze. L'analisi rivelerà anche quali tratti genetici sono collegati ai risultati di ... (Continua)
17/04/2015 14:34:00 Riesce a moltiplicare i CD8 citotossici
Scoperta una proteina che rafforza il sistema immunitario
Una nuova proteina scoperta da un team di ricercatori dell'Imperial College di Londra potrebbe rivelarsi decisiva nella lotta a tumori e infezioni. La proteina decuplica il numero di un particolare tipo di linfociti T, i CD8 citotossici.
Grazie a questa moltiplicazione, i linfociti riescono a proliferare in numero tale da riuscire a eliminare sia le cellule cancerogene che quelle infette da virus.
Ai test ha partecipato anche il ricercatore italiano Claudio Mauro, che lavora presso il ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale