Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1055

Risultati da 141 a 150 DI 1055

14/01/2015 11:33:53 Individua i geni responsabili e facilita le terapie

Nuova tecnica per il mesotelioma
Una nuova tecnica mirata per identificare i geni mutati responsabili della ridotta sopravvivenza nel mesotelioma, il tumore associato all’esposizione all’amianto. Si chiama sequenziamento mirato di nuova generazione (NGS) ed è stato utilizzato per la prima volta dai ricercatori del Dipartimento di Oncologia dell’Università di Torino in collaborazione con i colleghi dell’Ospedale San Antonio e Biagio di Alessandria.
La scoperta è molto importante perché in questo modo è stato individuato un ... (Continua)

13/01/2015 11:05:39 PM1183 e doxorubicina in fase III di sperimentazione
Nuova combinazione per la cura del cancro al polmone
Sta per essere avviato uno studio di fase III sulla combinazione PM1183 e doxorubicina per il trattamento del carcinoma polmonare a piccole cellule (SCLC). La terapia – ideata da PharmaMar – verrà testata in rapporto a topotecan.
I pazienti con carcinoma polmonare a piccole cellule (SCLC), dopo il fallimento della chemioterapia standard, cosi come per il cancro della vescica, dello stomaco, della mammella, dell'endometrio o delle ovaie, i tumori neuroendocrini e sarcomi dei tessuti molli, ... (Continua)
22/12/2014 15:23:00 Quando la malattia è solo immaginata

La sindrome di Münchhausen
A volte le malattie non esistono, ma vengono letteralmente “costruite” dall'immaginazione del presunto paziente, causando così una patologia stavolta reale, la sindrome di Münchhausen. Si tratta di un disturbo di ordine psichiatrico in base al quale le persone colpite simulano una malattia o un trauma specifico allo scopo di attirare su di sé le attenzioni e le simpatie degli altri.
Gli psichiatri parlano anche di disturbi fittizi per riferirsi alla patologia, una condizione difficile da ... (Continua)

22/12/2014 12:26:00 Valido per la forma legata a mutazione Brca platino-sensibile
Olaparib per il trattamento del carcinoma ovarico
La Commissione Europea ha concesso l’autorizzazione all’immissione in commercio di Olaparib capsule (400 mg due volte al giorno) come prima terapia per il trattamento di mantenimento in pazienti adulti con carcinoma ovarico epiteliale sieroso ad alto grado (inclusi cancro alle tube di Falloppio o carcinoma peritoneale primario), in ricaduta di malattia, legato a mutazione BRCA (germinale e/o somatica), che presentino una risposta completa o parziale a una chemioterapia a base di platino. ... (Continua)
18/12/2014 16:34:14 Primo passo verso la produzione di cellule artificiali complesse

Un chip che produce Dna
La produzione di Dna sarà presto possibile attraverso chip in silicio. Lo dimostra uno studio condotto dal prof. Roy Bar-Ziy del Weizmann Institute of Science, in Israele.
Le proteine vengono prodotte dalle cellule sulla base delle istruzioni ricavate dalle sequenze di Dna, e la quantità espressa dipende da altri geni.
Il prof. Bar-Ziy spiega che la cellula artificiale ricreata dal suo team è “un nuovo sistema che ci permette di esaminare la maniera in cui i geni vengono accesi o spenti ... (Continua)

18/12/2014 15:50:10 Migliora qualità e uniformità dell’assistenza

Un'app per le malattie infiammatorie croniche intestinali
Per la cura delle malattie infiammatorie croniche intestinali gli specialisti possono contare ora anche su un'app specifica. A presentarla è il il Gruppo Italiano per lo studio delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali (IG-IBD).
Unica al mondo, si chiama IG-IBD Scores (ideata in Italia da IG-IBD con il supporto incondizionato di AbbVie) ed è stata pensata per i medici che si occupano di Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali (gastroenterologi, internisti ed endoscopisti) con ... (Continua)

17/12/2014 15:01:00 Le malattie parodontali aumentano l'incidenza del diabete
Denti in salute per evitare il diabete
I pazienti affetti da diabete mellito sono 2/3 volte più a rischio di contrarre una malattia parodontale infettiva, soprattutto nella fasi di ipoglicemia e iperglicemia, quando, cioè, la glicemia non è tenuta sotto controllo, e rischiano di veder peggiorare la malattia nel 37% dei casi, contro un’incidenza dell’11% tra la popolazione non diabetica.
In Italia i pazienti diabetici sono oltre 3 milioni, senza considerare un ulteriore milione di persone che ha il diabete ancora non ... (Continua)
11/12/2014 15:00:36 Nuovi dati dimostrano l’elevato valore prognostico del test del sangue Elecsys

Un test efficace per la preeclampsia
Il test Elecsys per l'individuazione delle donne affette da preeclampsia funziona. A confermarlo sono i risultati dello studio PROGNOSIS presentati durante il ventesimo “World Congress on Controversies in Obstetrics, Gynecology & Infertility”, tenutosi a Parigi, che hanno dimostrato l’elevato valore clinico del test Roche per la preeclampsia Elecsys nel predire l’assenza della patologia durante la settimana successiva al test nonché il suo eventuale sviluppo nelle quattro settimane seguenti. ... (Continua)

09/12/2014 12:00:00 Possibile cura per una rara malattia neurodegenerativa
Un antibiotico per l'atassia spino-cerebellare
Un antibiotico potrebbe essere utilizzato per la cura dell'atassia spino-cerebellare. Un gruppo di ricercatori coordinati da Giorgio Casari, capo Unità di Neurogenomica dell’IRCCS Ospedale San Raffaele e sostenuti dalla Fondazione Telethon, ha scoperto infatti per la prima volta che un antibiotico molto comune della famiglia delle cefalosporine ha un’azione terapeutica contro questa rara malattia genetica.
Lo studio, pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Journal of Clinical ... (Continua)
02/12/2014 16:33:00 Piccoli vantaggi a breve termine ma nessun effetto sul lungo periodo

I corticosteroidi non servono per la tubercolosi polmonare
Utilizzare corticosteroidi in caso di tubercolosi polmonare è una scelta che porta pochi vantaggi, nessuno dei quali sul lungo periodo. A dirlo è una revisione sistematica pubblicata sul Cochrane Database of Systematic Reviews da un team di scienziati della University of London guidato dalla dott.ssa Julia Critchley, che spiega: “sembra che gli apparenti vantaggi a breve termine non persistano sul lungo periodo”.
La tubercolosi polmonare è assai pericolosa in particolare in quei paesi con ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale