Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1055

Risultati da 281 a 290 DI 1055

06/02/2014 12:01:46 L’Incontinentia pigmenti può provocare difficoltà di lettura e calcolo
Il gene Nemo tra le cause di disturbi dell’apprendimento
Tra i fattori che possono causare i disturbi dell’apprendimento in età scolare, rientrano anche alcune alterazioni del gene ‘Nemo’, noto come causa dell’Incontinentia pigmenti (Ip): una malattia rara considerata finora di natura principalmente dermatologica.
È quanto rivela uno studio, pubblicato su Plos One, frutto della collaborazione tra i ricercatori dell’Istituto di genetica e biofisica del Consiglio nazionale delle ricerche (Igb-Cnr) di Napoli e l’Istituto di ricovero e cura a ... (Continua)
04/02/2014 12:06:00 Risultati sorprendenti da una ricerca americana

Meno malformazioni del feto se la donna ha più di 35 anni
Il buon senso comune e indagini precedenti inducevano a pensare che le donne con più di 35 anni in attesa di un bambino corressero un rischio di malformazioni del feto maggiore delle altre. Non è così, secondo una ricerca della Washington University di St. Louis presentata nella riunione annuale della Society for Maternal-Fetal Medicine a New Orleans.
La ricerca conferma il rischio maggiore di anomalie cromosomiche, prima fra tutte la sindrome di Down, ma allo stesso tempo smentisce la ... (Continua)

30/01/2014 17:11:10 I bambini eliminano l'intolleranza con più facilità dopo i due anni

L'allergia all'uovo si supera mangiandolo cotto
Fra i bambini allergici all'uovo, quelli che riescono a tollerare l'alimento una volta cotto mostrano di essere più propensi a superare la propria allergia dopo il compimento dei primi due anni di vita. Lo dimostra uno studio pubblicato sul Journal of Allergy and Clinical Immunology da un team del Royal Children's Hospital di Parkville, in Australia.
I ricercatori, guidati dalla dott.ssa Katrina Allen, hanno realizzato alcuni test cutanei, gli skin-prick test, su oltre 5mila bambini di un ... (Continua)

30/01/2014 12:49:00 Disponibile il vaccino prodotto da Novartis

Un nuovo vaccino contro la meningite
Finalmente disponibile anche in Italia il nuovo vaccino contro il meningococco del ceppo B, responsabile di circa il 60 per cento dei casi di meningite causati da questo batterio. Ad annunciarlo è la stessa casa produttrice, Novartis, dopo aver ricevuto l'autorizzazione all'immissione in commercio del prodotto da parte dell'Agenzia del Farmaco.
“Il rilascio del vaccino contro MenB sul mercato italiano è una notizia che accogliamo con gioia”, ha dichiarato Rino Rappuoli, responsabile mondiale ... (Continua)

30/01/2014 Torna l'iniziativa organizzata dall'Airc

Le arance della salute per battere il cancro
Sabato 31 gennaio torna l’appuntamento con le “Arance della Salute”, scelte dall’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro come simbolo dell’alimentazione sana e protettiva. Ventimila volontari, affiancati in molti casi dai ricercatori, distribuiscono in duemila piazze 330mila reticelle contenenti 2,5 kg di arance rosse. Con un contributo minimo di 9 euro è possibile sostenere concretamente il lavoro dei ricercatori e portare a casa un pieno di vitamine.
È ormai noto che le arance ... (Continua)

28/01/2014 11:11:12 Nuovo sistema per scoprire le aritmie

Un cerotto sostituisce l'Holter
Un cerotto si è dimostrato efficace quanto l'Holter per l'esame di eventuali aritmie cardiache. Il nuovo dispositivo è stato ideato dalla iRhythm Technologies di San Francisco ed è stato oggetto di un trial clinico i cui risultati sono apparsi sull'American Journal of Medicine.
Eric Topol, direttore dello Scripps Translational Science Institute di La Jolla, spiega: “Zio Patch, approvato dalla Fda nel 2009, è un adesivo impermeabile, grande come un cerotto Band-Aid da applicare al petto. Il ... (Continua)

27/01/2014 15:19:07 Abitudine positiva soprattutto per chi soffre di ipertensione mascherata

Misurare la pressione a casa riduce i rischi
C'è una folta categoria di ipertesi che soffre di ipertensione mascherata. Mentre da un controllo in ambulatorio la pressione risulta normale, a casa invece i valori salgono. Per questo, secondo uno studio pubblicato su Plos Medicine, sarebbe meglio adottare l'automisurazione a domicilio della pressione arteriosa (BP) per ridurre i rischi.
L'analisi, condotta da Jan Staessen dell'Università di Lovanio in Belgio, è stata svolta su oltre 5mila pazienti, dei quali 522 sono morti nel corso del ... (Continua)

16/01/2014 11:29:49 Malati di Alzheimer più esposti a forma incurabile di anemia

Alzheimer associato ad anemia
Chi soffre di Alzheimer mostra un rischio molto più alto della media di vedersi diagnosticare anche una grave forma di anemia. A lanciare l'allarme è un gruppo di ricerca del Florey Institute of Neuroscience and Mental Health, in Australia, che ha pubblicato su Molecular Psychiatry un'analisi effettuata su 1100 volontari.
Lo studio, coordinato dal prof. Noel Faux, ha testato i livelli di ferro ematico dei soggetti, scoprendo che nei malati di Alzheimer i livelli di emoglobina nel sangue ... (Continua)

16/01/2014 Gli acidi grassi del pesce riducono il rischio di insorgenza della malattia

Gli omega 3 prevengono il diabete
Mangiare più pesce riduce anche la possibilità di soffrire di diabete. Ad affermarlo è uno studio finlandese pubblicato su Diabetes Care, secondo cui un livello alto di omega 3 nell'organismo permette di prevenire la patologia.
Un'alimentazione ideale è basata su almeno due pasti alla settimana che prevedono il consumo di pesce grasso, ad esempio salmone, sardine, trote, acciughe e sgombri, ricchi di acidi grassi omega 3 a catena lunga. La dieta va associata ovviamente a una leggera attività ... (Continua)

10/01/2014 15:43:18 Scoperta americana per un test più conveniente
Cancro dell'utero rilevabile dal calore del sangue
A breve sarà possibile diagnosticare un cancro dell'utero anche attraverso la valutazione del calore del sangue. Un team di ricerca dell'Università di Louisville, capitanato da Nichola Garbett, ha infatti scoperto che il termogramma del plasma riesce a individuare la presenza o meno del tumore uterino, come si legge sulle pagine della rivista Plos One, che ospita la ricerca.
“Il test costituisce un'alternativa più conveniente e meno invasiva per il rilevamento e la determinazione della ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale