Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1055

Risultati da 541 a 550 DI 1055

04/08/2011 Incidenza in crescita per questo tipo di cancro
Tumori neuroendocrini, terapie e nuovi farmaci per batterli
Se ne parla poco perché sono rari anche se aggressivi e in crescita. Sono i tumori neuroendocrini (NETs dall’inglese “neuroendocrine tumors”) la cui incidenza negli ultimi dieci anni è cresciuta del 2%, con una media di 8-10 casi ogni 100mila abitanti, che tradotto significa 2500 nuovi malati all’anno in Italia. Colpiscono gli uomini e le donne e aggrediscono sia adulti che bambini, benché siano più numerosi nella fascia d’età tra i 50 e i 60 anni.
“Si tratta di carcinomi le cui cellule ... (Continua)
29/07/2011 11:55:40 Risultati di studi preliminari condotti negli Stati Uniti
Sclerosi multipla e CCSVI, sperimentazioni e ritardi
Ad Albany, nello stato di New York, uno studio preliminare su 125 pazienti conferma l'efficacia dell'angioplastica alle vene colpite da Insufficienza venosa cronica cerebrospinale (CCSVI) come trattamento della Sclerosi multipla (SM).
A Stanford i ricercatori danno per scontato che la CCSVI esiste e che si associa alla SM, e indagano mettendo a confronto due diverse tecniche diagnostiche, che risultano in parte sovrapponibili e quindi ulteriormente confirmatorie della correlazione tra le due ... (Continua)
28/07/2011 Nuovo tipo di analisi per scovare la malattia silenziosa

Un test salivare per scoprire la celiachia
Sempre più diffusa è l'intolleranza al glutine, ma ancora più comune è la mancata consapevolezza di essere affetti dalla celiachia. Stando alle stime, addirittura il 90 per cento dei pazienti non sa di essere intollerante al glutine, il che rappresenta un vero e proprio problema in particolare per i bambini, nei quali i problemi di cattivo assorbimento possono provocare disturbi della crescita.
Per tentare di migliorare la situazione, un gruppo di pediatri dell'Università La Sapienza di ... (Continua)

21/07/2011 Il morbillo, contagio, sintomi e cura

Il morbillo, tutto quello da sapere
Il morbillo è una delle malattie esantematiche infettive che colpisce soprattutto i bambini tra 1 e 3 anni. Se compare in età adulta, si tratta di una forma atipica di morbillo (SAM). E’ causata da un virus, il Paramyxovirus . Questo virus, poco resistente fuori dall'organismo e sensibile agli agenti chimici e a quelli fisici, è un virus ad RNA negativo e fa parte della famiglia dei Paramyxoviridae, Genere Morbillivirus. E’ una malattia molto contagiosa: si trasmette per via aerea, tramite ... (Continua)

13/07/2011 Il contatto con metalli e sostanze chimiche riduce il rischio di cancro

Allergie, un aiuto contro il cancro
Un'allergia da contatto potrebbe svolgere un ruolo protettivo nei confronti dei tumori. Lo sostiene una ricerca apparsa sul British Medical Journal su un vastissimo campione costituito da 17 mila persone testate per allergeni di contatto fra il 1984 e il 2008.
Il 38 per cento dei soggetti è risultato positivo ad allergie di contatto con metalli o sostanze chimiche, e di questi soltanto al 19 per cento è stato diagnosticato un tumore, compresi quelli di natura benigna. I dati hanno mostrato ... (Continua)

12/07/2011 Ricerca individua nuove mutazioni genetiche alla base della malattia

Sette geni per la spondilite anchilosante
Un team di ricercatori inglesi dell'Università di Bristol ha portato a termine uno studio che ha individuato un gruppo di sette geni connessi con lo sviluppo della spondilite anchilosante, una malattia reumatica autoimmune.
Gli scienziati britannici si sono avvalsi di uno studio di associazione su scala genomica, una procedura in base alla quale si confrontano i marcatori genetici di migliaia di persone colpite dalla stessa patologia e di un gruppo di controllo formato da soggetti sani. ... (Continua)

12/07/2011 Riproduzione in scala di una Tac per non creare traumi psicologici

Guarire per immagini, arriva la ludoTac
È stata soprannominata ludoTac ed è la riproduzione in scala di un apparecchio per la tomografia assiale computerizzata, una versione giocattolo con la quale i piccoli pazienti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma possono interagire per familiarizzare, divertendosi, con lo strumento, affrontando così, senza più alcun timore, l’esame diagnostico.
Si tratta solo dell’ultima iniziativa, in ordine di tempo, adottata dall’Ospedale pediatrico sul fronte dell’accoglienza per preparare ... (Continua)

11/07/2011 Messo a punto da ricercatori italiani individua subito il difetto metabolico
Un test precoce per le immunodeficienze congenite
Scoperto e brevettato a Firenze il test precoce che permette, a sole 48 ore di vita, di diagnosticare nei neonati toscani una delle più gravi immunodeficienze congenite. Il test, sviluppato da tre ricercatori dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer e dell’Università di Firenze, unico al mondo per semplicità, basso costo ed elevata precisione di diagnosi, ha un’importanza così elevata nel panorama scientifico internazionale da essere stato di recente pubblicato su una delle più prestigiose ... (Continua)
01/07/2011 Nell'infanzia le origini della pressione alta
L'ipertensione nei bambini
Le radici dell’ipertensione nell’età adulta affondano nell’infanzia. Infatti, si è riscontrato che la pressione arteriosa (PA) durante l’infanzia permane nell’età adulta. Ciò significa che i bambini con una PA elevata hanno più probabilità di diventare degli adulti ipertesi.
Sia ripetute misurazioni nell’identificazione di quei bambini con un’elevata PA, sia la valutazione di comorbidità (in particolare l’obesità) e della storia famigliare di disturbi cardiovascolari migliorano ... (Continua)
27/06/2011 Grazie alla citologia nasale ora è possibile diagnosticarla e curarla

Naresma, la malattia invisibile
Il 13% dei bambini nasce con il raffreddore cronico. Nemmeno il tempo di affacciarsi al mondo, di scuoterlo con il primo vagito. Hanno il Naresma, e non lo sapranno probabilmente mai. Perché nessuno andrà a cercarlo, lasciando il neonato, il bambino, l’adolescente, e poi l’adulto ad infilarsi in una vita alla ricerca della verità. Ma questo disturbo, scritto nel codice genetico, ha un nome e una cura. E anche un numero sempre crescente di “cacciatori”: gli specialisti della citologia nasale, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale