Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1055

Risultati da 731 a 740 DI 1055

01/06/2009 
Due nuove molecole frenano il cancro al polmone
Due farmaci si sono dimostrati efficaci nel frenare la progressione del tumore al polmone. Si tratta dell'anticorpo monoclonale Bevacizumab e del farmaco biologico Erlotinib.
I due farmaci sono riusciti a prolungare la sopravvivenza media dei pazienti, bloccando la crescita tumorale.
Questi dati emergono da due studi scientifici di fase III, Atlas e Saturn, illustrati al congresso della Società americana di oncologia clinica (Asco) in corso a Orlando, in Florida.
Il tumore al ... (Continua)
28/05/2009 
Il tè verde aiuta a contrastare la leucemia
Il tè verde può aiutare a combattere la leucemia: lo sostengono i ricercatori della Mayo Clinic del Minnesota, negli Stati Uniti, che hanno pubblicato uno studio scientifico in proposito sulla rivista “Journal of Clinical Oncology”.
Il beneficio antileucemico viene dalla componente attiva del tè verde, l'epigallocatechina gallato (EGCG), che se assunta in alte dosi può uccidere le cellule tumorali e mitigare i sintomi della grave patologia ematica.
In particolare è per la leucemia ... (Continua)
22/05/2009 

La prevenzione per battere il melanoma
Prevenire il melanoma è la strategia vincente contro questo tumore. Quest'anno partirà la campagna informativa e di sensibilizzazione alla prevenzione “myskincheck”: nei mesi di giugno e luglio alcuni dermatologi si recheranno sulle spiagge italiane per spiegare come prevenire questo pericoloso cancro della pelle.
Il melanoma colpisce 2milioni di persone nel mondo e i casi sono in aumento: in Italia si riscontrano più di 12-13 casi ogni 100mila abitanti. I soggetti più colpiti hanno tra i ... (Continua)

21/05/2009 
Nuovo studio sulla leucemia acuta linfoblastica dell'adulto
Uno studio innovativo applica la biologia molecolare al trattamento della leucemia acuta linfoblastica dell’adulto. Pubblicata nei giorni scorsi sulla più autorevole rivista di Ematologia al mondo, Blood, la sperimentazione clinica (coordinato da Renato Bassan) ha dimostrato l’efficacia dell’impiego della biologia molecolare per stabilire chi tra i malati abbia realmente bisogno di un trapianto di midollo osseo e chi invece possa sottoporsi unicamente alla ... (Continua)
12/05/2009 

Troppo alcol danneggia la memoria e favorisce la demenza
Attenzione a esagerare con i drinks: si può danneggiare seriamente il nostro cervello, perdendo la memoria e favorendo l'insorgere della demenza.
Lo afferma una ricerca svolta al Maudsley Hospital di Londra, pubblicata sulla rivista “Alcohol and Alcoholism”. Le donne sembrano più vulnerabili ai danni cerebrali e cognitivi provocati dal troppo alcol: in alcuni casi i bicchieri di troppo possono condurre anche all'Alzheimer.
Lo studio inglese imputa ai drinks alcolici in eccesso ben un ... (Continua)

11/05/2009 

La Malformazione di Chiari
La Malformazione di Arnold Chiari (A.C.), così denominata in ossequio ai medici, i Dott. Julius Arnold e Hans Von Chiari che, dal punto di vista anatomopatologico, la descrissero per primi nel 1890, è una condizione genetica malformativa legata alla ristretta struttura della fossa cranica superiore che contiene il tronco cerebrale ed il cervelletto i quali, non trovando spazio date le normali dimensioni, erniano (escono) attraverso il forame magno entrando nel canale spinale. All'interno del ... (Continua)

27/04/2009 11:24:31 

Come battere la malaria con microchip e prevenzione
La malaria è una malattia endemica in Africa e miete ogni anno moltissime vittime. Combatterla è tuttavia possibile, grazie alla prevenzione e a un nuovo test che si serve di un microchip e che è in grado di diagnosticare la patologia in mezz'ora, con un semplice esame del sangue.
I ricercatori dell'Università di Glasgow, in Scozia, hanno messo a punto il nuovo strumento diagnostico che sarà certamente utilissimo sia nelle zone dove l'epidemia è più diffusa sia laddove non si sapeva ancora ... (Continua)

21/04/2009 11:16:19 

Test urine per predire cancro ai polmoni nei fumatori
Un nuovo strumento per predire il rischio di cancro nei fumatori potrebbe venire da un semplice test delle urine.
Lo sostiene il dott. Jian-Min Yuan, docente di Salute pubblica all’università del Minnesota, che insieme ai suoi colleghi ha presentato uno studio scientifico al congresso dell’American Association for Cancer Research a Denver.
La ricerca scientifica statunitense ipotizza che la presenza del metabolita NNAL nelle urine possa contribuire a predire la possibile insorgenza di un ... (Continua)

17/04/2009 10:13:55 
Pioglitazone riduce il rischio di insorgenza di diabete
Lo studio ACT NOW per la Prevenzione del Diabete dimostra che, intervenendo in tempo, Pioglitazone diminuisce il numero dei soggetti con ridotta tolleranza al glucosio (IGT) che, in seguito, sviluppano il diabete di tipo 2. I risultati dello studio sono stati presentati in occasione del 3° congresso internazionale "Prediabete e sindrome metabolica” - tenutosi a Nizza (1 - 4 aprile 2009) – da Ralph A. DeFronzo, Professore di Medicina e Direttore della Divisione Diabete presso la
University of ... (Continua)
15/04/2009 
Incoraggianti test nuovo farmaco per tumore alla prostata
La fase sperimentale di un nuovo medicinale contro il tumore alla prostata, che solo in Italia colpisce ogni anno 45mila persone, comincia a dare i primi risultati positivi e incoraggianti.
I ricercatori del Memorial Sloan Kettering Cancer Center di New York, guidati da Charlie Sawyers, hanno pubblicato sul periodico “Science” i dati ottenuti sperimentando la molecola antineoplastica MDV3100 su 30 pazienti colpiti da carcinoma prostatico in dosi da 30 e 60 mg.
Il principio attivo ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale