Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1055

Risultati da 981 a 990 DI 1055

08/01/2004 
Il fumo aumenta del 30% il rischio di cancro al seno
Secondo una ricerca americana, il rischio del cancro di seno per le donne fumatrici è più alto del 30 per cento, ma una ricercatrice britannica invita a considerare che l’alcol assunto dalle donne esaminate potrebbe falsare la ricerca.
Lo rivela uno studio condotto da ricercatori statunitensi su 16.544 donne pubblicato su Journal of the National Cancer Institute.
Ricerche precedenti avevano fornito risultati più contraddittori. In alcune risultava persino che il fumo potesse ... (Continua)
02/01/2004 
I raggi X alla testa possono causare ritardo intellettuale
Una botta in testa può fare meno danni dei i raggi X. Così esordisce Nigel Hawkes nell’articolo pubblicato su Times Online. Usati solitamente per diagnosticare l’entità dei danni causati da un urto alla testa, i raggi X finiscono per essere altrettanto dannosi, se non più, soprattutto nei bambini.E probabile che questa ricerca cambierà in modo significativo i metodi con cui si curano i bambini. Scienziati svedesi hanno scoperto che persino dosi basse di radiazioni possono alterarne lo sviluppo ... (Continua)
18/12/2003 
Un test per la diagnosi precoce della Clamidia
La clamidiosi è una malattia trasmessa sessualmente. E’ causata dalla Chlamydia trachomatis (comunemente conosciuta come Clamidia) trasmessa attraverso contatto sessuale (soprattutto vaginale o anale) con una persona infetta. Si tratta di un batterio, un microrganismo parassitario, quindi a nulla vale un’attenta igiene intima.
L’infezione è molto comune soprattutto tra giovani adulti al di sotto dei 25 anni e gli adolescenti. Tuttavia molte persone non sanno di avere la Clamidia, ... (Continua)
16/12/2003 
Artrosi: malattia del nostro tempo. Cos’è e come curarla
Malattia da usura, si diceva. Evolve senza clamore. É meno aggressiva delle artropatie infiammatorie. Procede piano; colpisce i vecchi, che già si muovono meno di un soggetto pienamente efficiente. Ma lo sviluppo degli studi degli ultimi due decenni hanno rivoluzionato sostanzialmente le percezioni collettive su questa malattia:

- non si tratta di un'usura, ma di una malattia vera e propria, caratterizzata da alterazioni metaboliche del condrocito, ossia della cellula propria ... (Continua)
27/11/2003 
La Sindrome del Tunnel Carpale
La Sindrome del Tunnel Carpale è la neuropatia più frequente ed è dovuta alla compressione del nervo mediano al polso nel suo passaggio attraverso il tunnel carpale.

Il tunnel carpale è un canale localizzato al polso formato dalle ossa carpali sulle quali è teso il legamento traverso del carpo, un nastro fibroso che costituisce il tetto del tunnel stesso,inserendosi, da un lato, sulle ossa scafoide e trapezio e dall'altro sul piriforme ed uncinato (ossa del carpo della mano). In ... (Continua)
27/11/2003 

Parodontite grave può aumentare il rischio di infarto
Avere dei problemi ai denti può minare lo stato di salute del nostro organismo.
La parodontite è un’insidiosa malattia delle gengive da tenere sott'occhio.
L’insufficiente igiene orale, la dentura in cattivo stato e in particolare le gengive inflammate sono fattori di rischio che possono favorire l’insorgere di malattie coronariche ( infarto del miocardio), il colpo apoplettico (infarto cerebrale) e i parti prematuri con peso inferiore alla norma. E questo il risultato dell’analisi ... (Continua)

20/11/2003 
Americana dopo l'ictus parla con accento britannico
Diagnosticato in Florida un rarissimo caso di Sindrome dell'accento straniero. Una donna americana di 57 anni ha ripreso a parlare, dopo essere stata colpita da un ictus, con un inconfondibile accento inglese. Si tratta di un disturbo, collegato a danni cerebrali, che nella letteratura medica mondiale e' riportato meno di 20 volte dal 1919.
Il primo caso ampiamente conosciuto della sindrome dell’accento straniero ebbe luogo nel 1941, quando una donna norvegese dopo aver subito ... (Continua)
20/11/2003 

Cos'è il diabete: i fattori di rischio e le regole d'oro
Il diabete (meglio definito come diabete mellito) è la più comune tra le malattie metaboliche ed è caratterizzata da una condizione di iperglicemia, in altre parole un aumento del glucosio nel sangue. In pratica, ci si ammala di diabete quando il corpo non è più capace di utilizzare lo zucchero presente nel sangue (glucosio) e lo accumula alzando la glicemia. In Italia una persona su tre sopra i 40 anni è a rischio diabete.

Diabete mellito di tipo 1
E’ caratterizzato ... (Continua)

11/11/2003 
Herpes della madre causa della leucemia infantile
La leucemia infantile è, fortunatamente, una malattia rara. Colpisce 40-45 bambini per milione (da 0 a 14 anni) ogni anno. In Italia, circa 450 casi sono diagnosticati annualmente. Di questi circa il 75% sono casi di Leucemia linfocitica acuta, mentre nel 20% dei casi si tratta di Leucemia Mieloide Acuta. I casi rappresentanti il restante 5% sono forme croniche. La malattia colpisce prevalentemente bambini da 2 a 5 anni.
Sotto il termine leucemia, sono comprese diverse malattie che ... (Continua)
22/10/2003 

Asma: 9 pazienti su 10 a rischio respiro
Secondo gli esperti solo un adeguato controllo dei sintomi e un trattamento adeguato migliora la qualità della vita e consente di fare sport ad altissimo livello. La storia di Domenico Fioravanti olimpionico di nuoto.
Negli ultimi 12 mesi, pur assumendo i farmaci, nove pazienti su dieci in Italia hanno avuto un peggioramento dell’asma: il 15% di questi ha dichiarato di aver perso in media 14 giorni di lavoro all’anno e il 20% di essersi giocati 5 giorni al mese a causa della malattia. ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale