Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 40

Risultati da 1 a 10 DI 40

21/12/2015 Partorire nella terza decade avrebbe una serie di vantaggi

Le mamme trentenni hanno figli più intelligenti
Quanti anni ha la mamma ideale? Secondo i ricercatori della London School of Economics dovrebbe averne 30, o comunque trovarsi nella terza decade della propria età.
Il verdetto è stato pubblicato sulle pagine di Bioepidemiology and Social Biology e scaturisce da una revisione dei dati forniti dal Millennium Cohort Study, una ricerca che ha seguito passo passo lo sviluppo di 18mila bambini inglesi.
Le donne che partoriscono fra i 30 e i 40 anni hanno più probabilità di avere figli più ... (Continua)

11/09/2015 12:20:00 Il contraccettivo orale previene il cancro
La pillola riduce il rischio di tumore all'endometrio
Assumere la pillola contraccettiva protegge le donne dal rischio di insorgenza del tumore all'endometrio. A sostenerlo è uno studio pubblicato su Lancet Oncology. Annibale Volpe della Società Italiana della Contraccettiva (SIC) spiega: “più le donne hanno utilizzato in passato la pillola contraccettiva, tanto più risulta ridotto il rischio di cancro endometriale nel tempo".
Secondo le stime la pillola avrebbe scongiurato circa 400mila casi di tumore all'endometrio in soggetti con età ... (Continua)
19/12/2014 Cambiamenti ormonali decisivi anche per il sesso forte

La gravidanza nell'uomo
La gravidanza è una condizione che rivoluziona la vita di entrambi i partner. Finora si era pensato però che i mutamenti fisici fossero prerogativa esclusivamente femminile, in realtà così non è.
Secondo uno studio dell'Università del Michigan, la gravidanza produce una mutazione ormonale sia nella donna che nell'uomo. La ricerca, pubblicata sull'American Journal of Human Biology, rivela l'aumento di testosterone, progesterone, cortisolo ed estradiolo nelle donne, mentre in maniera speculare ... (Continua)

04/09/2014 15:06:39 Arresto cardiaco fatale il più delle volte

Un sbalzo ormonale può causare un arresto cardiaco
Un semplice sbalzo ormonale può dar vita a un arresto cardiaco fatale nel 95 per cento dei casi. L'inquietante scoperta è frutto del lavoro di alcuni ricercatori del Cedars-Sinai Heart Institute che hanno analizzato per la prima volta i livelli di testosterone ed estradiolo come parametro per la predizione di un arresto cardiaco improvviso.
Lo studio ha evidenziato negli uomini colpiti da infarto un livello più basso del normale di testosterone, mentre al contrario un livello alto di ... (Continua)

03/09/2014 17:52:29 Effetto positivo invece sul rischio cardiovascolare

La terapia per la menopausa non ferma l'aterosclerosi
Non si registrano effetti positivi legati alla somministrazione della terapia ormonale per la menopausa sull'aterosclerosi. A segnalarlo sono alcuni ricercatori del Phoenix Veterans Affairs Health Care System di Phoenix, che hanno pubblicato su Annals of Internal Medicine un'analisi sull'argomento.
La ricerca, che ha coinvolto oltre 700 donne in menopausa, evidenzia invece l'effetto positivo della terapia ormonale sul rischio cardiovascolare complessivo. Le donne hanno assunto placebo o una ... (Continua)

11/07/2014 15:31:46 Nesso fra il consumo del frutto e il piacere nelle donne

Il sesso migliora se mangi una mela
Mangiate il frutto del peccato, è proprio il caso di dirlo. Una curiosa ricerca pubblicata su Archives of Gynecology and Obstetrics segnala una possibile associazione tra il consumo di mele e la soddisfazione sessuale delle donne.
Lo studio condotto dai ricercatori dell'Ospedale Santa Chiara di Trento in collaborazione con la Fondazione Edmund Mach ha analizzato la vita sessuale di oltre 700 donne fra i 18 e i 43 anni divise in due gruppi. Il primo ha mangiato una o due mele al giorno, ... (Continua)

12/09/2013 Correre ai ripari dopo un'estate senza precauzioni

Prendersi cura dei propri capelli in autunno
L'estate ha tanti aspetti positivi, ma fra questi certo non rientra l'attenzione per i capelli, spesso maltrattati e poco protetti proprio quando ne avrebbero più bisogno. Molti infatti non utilizzano cappelli e spray con filtri adeguati contro i raggi UV.

La buona notizia è che rimediare è nella maggior parte dei casi molto facile, come spiega la dott.ssa Marcella Ribuffo, dermatologa presso l'Istituto Dermopatico dell'Immacolata di Roma: “se non esistono problemi di altra natura, i ... (Continua)

24/04/2013 17:11:24 Presa di posizione della Società Endocrinologica Americana
La sfida della misurazione dell'estradiolo
L'assenza di un metodo standardizzato per misurare l'estradiolo che sia sensibile, specifico e preciso è quanto denuncia la Società Endocrinologica Americana in un documento ufficiale pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism. «È importante dosare con esattezza l'estradiolo plasmatico, composto implicato nella malattia coronarica, nell'ictus e nel cancro al seno, nonché parte integrante del trattamento dell'infertilità. Tuttavia, a tutt'oggi non c'è accordo su un singolo ... (Continua)
14/01/2013 Nuova pillola migliora il controllo del ciclo

Nuove associazioni nella contraccezione ormonale
Molti studi condotti in un numero assai elevato di donne hanno evidenziato la capacità di dienogest associato a etilnilestradiolo (Sibilla) di controllare il ciclo, riducendo le irregolarità mestruali e migliorando la dismenorrea.
La nuova pillola ha anche dimostrato effetti nei soggetti con disordini cutanei e da iperandrogenismo, permettendo di migliorare dopo 6 cicli di trattamento l’acne, la pelle grassa, i capelli grassi e l’irsutismo nel 75% circa dei casi. La pillola ha un elevato ... (Continua)

25/06/2012 16:14:32 A rischio il funzionamento e il corretto sviluppo

Attenzione ai pesticidi, possono far male ai testicoli
Una ricerca spagnola ricorda la pericolosità di alcune sostanze per il funzionamento dei testicoli. Si tratta di uno studio condotto dal Consejo Superior de Investigaciones Cientificas (CSIC) in collaborazione con l'Università di Utrecht, nei Paesi Bassi.
Stando ai risultati, l'esposizione a certe sostanze presenti all'interno dei pesticidi, di alcune materie plastiche e di cosmetici può pregiudicare lo sviluppo embrionale dell'apparato riproduttivo maschile.
Lo studio, pubblicato sulla ... (Continua)

  1|2|3|4

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale