Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 14

Risultati da 1 a 10 DI 14

19/01/2016 12:14:00 Nuovi studi confermano l'efficacia del biosimilare

Malattie intestinali, anche Infliximab generico è efficace
Uno studio rivela l'efficacia di Infliximab biosimilare nel trattamento delle malattie croniche intestinali. Lo studio, che ha arruolato 397 pazienti - 174 con colite ulcerosa (UC) e 223 con morbo di Crohn (CD) - trattati con infliximab biosimilare, ha dimostrato che i 93 pazienti che sono passati da Infliximab originale al biosimilare hanno registrato risultati comparabili in termini di efficacia ai pazienti naïve agli anti-TNFalfa (217) e a quelli già in trattamento con uno o più farmaci ... (Continua)

11/11/2015 09:59:54 Documento pubblicato dagli esperti americani

Le raccomandazioni per due forme di spondilite
Il trattamento della spondilite anchilosante (As) e della spondiloartrite assiale non radiografica (Spa) si può basare sulle nuove raccomandazioni dell'American college of rheumatology pubblicate su "Arthritis & Reumatology" e "Arthritis Care &
Research".
Le raccomandazioni dell'Acr sono le prime emanate per queste due malattie, come ricorda il primo autore Michael M. Ward del National Institute for Arthritis and Muscoloskeletal and Skin Diseases di Bethesda: «Nel corso degli ultimi 15 ... (Continua)

04/03/2014 12:09:00 Il farmaco migliora l'efficacia delle immunoglobuline
Infliximab per la malattia di Kawasaki
Nei bambini affetti dalla malattia di Kawasaki l'utilizzo del farmaco infliximab aumenta l'efficacia della terapia con immunoglobuline. Lo dice uno studio pubblicato su The Lancet dai ricercatori dell'Università della California di San Diego.
La dott.ssa Adriana Tremoulet, una della autrici dello studio, spiega: “la malattia di Kawasaki è una patologia infantile grave che si presenta come un’infezione virale: febbre, eruzioni cutanee, arrossamento oculare e del cavo orale, gonfiore a mani e ... (Continua)
24/02/2014 11:04:44 Le caratteristiche della malattia autoimmune
Cos'è la sindrome di Sjögren
La sindrome di Sjögren è una malattia infiammatoria cronica di natura autoimmune che colpisce centinaia di migliaia di persone nel mondo; l’80% - 90% è di sesso femminile. Nella sindrome di Sjögren il sistema immunitario non riconoscendo le proprie cellule, tessuti ed organi, attacca soprattutto le ghiandole esocrine (salivari, lacrimali) distruggendole e creando notevoli disturbi di bocca secca (xerostomia) ed occhio secco (cheratocongiuntivite secca). Come altre malattie autoimmuni, la S.S. ... (Continua)
16/05/2013 L'effetto antinfiammatorio del farmaco riduce i sintomi

Un'aspirina per la depressione
L'aspirina davvero non smette di sorprendere per la varietà delle sue possibili applicazioni. Uno studio dell'Università di Melbourne ha infatti accertato la capacità del farmaco di ridurre i sintomi legati ai più comuni disturbi mentali, ad esempio la depressione.
Come altri antinfiammatori quali celecoxib o infliximab, anche l'aspirina riesce ad alleviare i sintomi depressivi o quelli tipici del disturbo bipolare o della schizofrenia grazie alla sua influenza positiva sui processi ... (Continua)

15/02/2013 18:32:40 Confronto fra ciclosporina e infliximab
Trattamento della colite ulcerosa refrattaria
La Ciclosporina e l' infliximab sono trattamenti di “salvataggio” per evitare una potenziale colectomia nei pazienti con rettocolite ulcerosa (RCU) acuta grave e refrattaria ai corticosteroidi per via endovenosa. È stato di recente pubblicato sulla rivista Lancet uno studio di confronto fra un trattamento con basse dosi di ciclosporina ed uno a base di infliximab nei pazienti a rischio di colectomia. In 27 centri europei sono stati reclutati 115 pazienti con RCU nelle suddette condizioni ... (Continua)
01/02/2012 Un libro tenta di far luce su patologie spesso trascurate
Malattie dell’intestino, le terapie innovative
Colpiscono circa 200.000 italiani, in particolare giovani tra i 20 e i 35 anni, e sempre più spesso anche bambini e adolescenti. Sono poco conosciute dall’opinione pubblica e difficilmente diagnosticabili al di fuori dei Centri specializzati a causa della scarsa specificità dei sintomi, comuni ad altre condizioni patologiche.
Ora, per la prima volta, un libro in forma di interviste racconta la difficile condizione esistenziale di coloro che sono costretti a convivere, fin da giovani, con ... (Continua)
06/10/2011 Spondiloartriti e altre patologie reumatiche, cosa sono e come si curano

I progressi nelle malattie reumatologiche
Le spondiloartriti sono un gruppo di patologie (spondilite anchilosante, artrite psoriasica, artriti in corso di malattie infiammatorie dell'intestino – morbo di Crohn, rettocolite ulcerosa –, artriti reattive, spondiloartriti indifferenziate, spondilite anchilosante ad esordio giovanile, sindrome SAPHO – sinovite, acne pustolosa (h)iperostosi, osteite –) che condividono alcune manifestazioni articolari dell'apparato scheletrico appendicolare e di quello assiale, l'impegno infiammatorio ... (Continua)

28/02/2011 Sperimentazione sottolinea i vantaggi rispetto alla terapia standard
Sulla colite ulcerosa l'azione di infliximab
I dati di un nuovo studio dimostrano che i pazienti affetti da colite ulcerosa, da moderata a grave, che non hanno risposto al trattamento con corticosteroidi, hanno una possibilità maggiore di ottenere la remissione in assenza di steroidi quando trattati con la terapia di associazione con infliximab e azatioprina (AZA) rispetto ai pazienti trattati con uno solo dei due farmaci in monoterapia.
I dati ottenuti dallo studio hanno inoltre dimostrato che una percentuale maggiore di pazienti ... (Continua)
31/05/2010 Ultime novità sull'utilizzo di Infliximab e suoi effetti sul lungo periodo

Infliximab, farmaco sicuro a lungo termine?
Introdotto sul mercato farmaceutico nel 1998, l’Infliximab (principio attivo di Remicade) si è dimostrato un farmaco estremamente efficace nella cura di diverse patologie a carattere infiammatorio, dal morbo di Chron alla psoriasi.
Esso, infatti, viene comunemente impiegato nei casi in cui altri medicinali o trattamenti non abbiano dato una risposta adeguata in soggetti adulti affetti dalle seguenti patologie:
artrite reumatoide: una malattia del sistema immunitario che causa ... (Continua)

  1|2

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale