Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 191

Risultati da 121 a 130 DI 191

09/03/2009 11:25:16 

Scoperto trapianto efficace da genitori a figli leucemici
Una nuova speranza si accende per curare i bambini affetti da leucemia: un trapianto di midollo osseo efficace utilizzando i genitori del piccolo malato come donatori.
Questo tipo di trapianto, per le due difficoltà di realizzazione, era finora giudicato “della disperazione”, ma ora, grazie a uno studio scientifico italiano, quest'intervento sarà possibile per quei bimbi colpiti da leucemia acuta che non possono sottoporsi alla chemioterapia e che non hanno trovato un donatore ... (Continua)

06/03/2009 
Rituximab contro la Leucemia Linfatica Cronica
Sono ora disponibili nuovi promettenti dati per il trattamento della Leucemia Linfatica Cronica, la forma più comune di leucemia negli adulti che colpisce nel mondo 2-4 persone ogni 100.000 e che rappresenta il 25-30% di tutte le leucemie.
Sono stati presentati all’ASH, il Congresso Annuale della Società Americana di Ematologia, ad Atlanta, i risultati preliminari di due studi di fase II che dimostrano l’efficacia dell’utilizzo di rituximab, l’innovativo anticorpo monoclonale che ha ... (Continua)
17/02/2009 
Conferme di efficacia del Rituximab nel linfoma non-Hodgkin
Nuove conferme di efficacia per l’innovativo anticorpo monoclonale rituximab, trattamento di riferimento per il linfoma Non-Hodgkin (LNH), patologia che colpisce 1 milione di persone in tutto il mondo, con circa 200.000 morti ogni anno. Nel 2006 sono stati diagnosticati circa 360.000 nuovi casi a livello mondiale, di cui ben 12.000 nella sola Italia. Ogni anno il LNH fa registrare un'incidenza crescente e tra vent'anni potrebbe diventare la forma tumorale più diffusa.
Uno studio pubblicato ... (Continua)
16/02/2009 10:59:50 

Come predire l'efficacia dei farmaci antitumorali
Riuscire a scegliere la molecola terapeutica più adatta a colpire una determinata forma tumorale potrebbe presto essere possibile.
I medici potrebbero mettere a punto una cura specifica e più efficace per ogni paziente, che tenga conto delle caratteristiche del malato e della sua patologia.
Questi sviluppi futuri sono prospettati da uno studio di alcuni ricercatori della Fondazione Irccs Istituto nazionale dei tumori di Milano, pubblicato sul Journal of National Cancer Institute ... (Continua)

12/02/2009 

Con trapianto di midollo cura Aids e leucemia
Poter guarire da Aids e leucemia con un unica cura. Un risultato incredibile e insospettato, sul quale la ricerca medica si interroga. Un uomo americano 42enne, affetto da Aids e leucemia, si è sottoposto a un trapianto di midollo osseo nell'ospedale di Berlino per curare la leucemia, essendo anche affetto dal virus dell'Hiv. Dopo 600 giorni dall'intervento, il paziente non mostra più né i segni né i sintomi di entrambe le gravi patologie e non ha dovuto ricominciare le terapie antiretrovirali ... (Continua)

19/01/2009 14:30:33 

Trapianto staminali midollari dal Giappone a bimbo leucemico
Un bambino toscano di 5 anni, affetto da leucemia linfoblastica acuta, è stato sottoposto la scorsa notte a trapianto di midollo osseo con cellule staminali espiantate in Giappone, dall’unico donatore compatibile sia virologicamente che istologicamente, individuato dopo 6-7 mesi di ricerche in tutto il mondo. L’infusione di cellule staminali è stata effettuata all’interno dell’Unità operativa di Oncoematologia pediatrica dell’Aoup-Azienda ospedaliero universitaria pisana, diretta dal dottor ... (Continua)

05/01/2009 16:30:29 
Come colpire le cellule staminali leucemiche
Svelata dagli scienziati del Campus IFOM-IEO di Milano la strada per eliminare le cellule staminali del cancro, le vere responsabili dell’inguaribilità della malattia. I risultati della ricerca, tutta italiana, appaiono sulla rivista “Nature”. I ricercatori, guidati da Pier Giuseppe Pelicci, hanno scoperto come le cellule staminali del cancro diventano immortali: sono gli stessi oncogèni (i geni che innescano il processo tumorale) che impediscono alle staminali di invecchiare, mantenendo ... (Continua)
05/01/2009 11:35:28 
Estratto dei semi d'uva combatte la leucemia
La scoperta è di quelle sensazionali, che potrebbero aprire la strada a nuovi protocolli di cura nella terapia dei tumori e delle leucemie. L'estratto dei semi dell'uva contiene molecole in grado di combattere efficacemente le cellule neoplastiche maligne. Pur se la prudenza è d'obbligo, vista la delicatezza degli argomenti trattati e lo stadio iniziale della ricerca scientifica in questo campo, i primi esperimenti condotti dal team del prof. Xianglin Shi dell'Università del Kentucky (USA) ... (Continua)
16/12/2008 10:31:02 

Dove si può crioconservare le staminali del neonato
I pediatri sono in prima linea per sostenere la crioconservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale. Una scelta che viene proposta ai futuri genitori con «scientifico ottimismo» per «aggiungere serenità e benessere al futuro dei bambini». Prima a prendere posizione su questa delicata questione, è la sezione provinciale del Verbano Cusio Ossola, della Fimp (Federazione Italiana medici Pediatri) che con una lettera aperta indirizzata ai genitori in attesa di un figlio indica le ... (Continua)

07/10/2008 11:23:15 

Interferone-alpha e tumori: nuove cure
Funziona come il famoso “cavallo di Troia” la nuova terapia anti-cancro studiata dai ricercatori dell'Ospedale San Raffaele di Milano. Pur se finora si è sperimentata l'ipotesi clinica solo sulle cavie, si aprono tuttavia significative speranze di cura per i malati di tumore.
La ricerca scientifica, coordinata da Luigi Naldini del San Raffaele e resa possibile grazie ai finanziamenti dell'Associazione italiana ricerca sul cancro (Airc) e dell'Unione Europea, è stata pubblicata sulla versione ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale