Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 191

Risultati da 161 a 170 DI 191

28/01/2005 
Individuata la proteina responsabile della mielofibrosi
La riattivazione di una proteina, la GATA-1, nei pazienti affetti da mielofibrosi idiopatica, una malattia delle cellule staminali le cui cause sono ancora sconosciute e che in alcuni casi evolve in leucemia, potrebbe essere un rimedio per la cura di questa malattia. E'quanto emerge da uno studio pubblicato recentemente sulla rivista Blood, reso possibile grazie a un co-finanziamento del Ministero della Salute e a un progetto di ricerca dell'Istituto Superiore di Sanità, ISS e del Centro ... (Continua)
17/12/2004 
Contro la Scid, speranze dalla terapia genica
Hanno dato esiti positivi nuovi test che utilizzano la terapia genica sperimentata in Gran Bretagna su quattro bambini colpiti da deficit immunitario combinato grave (SCID), una malattia ereditaria e rara. Il risultato conferma l'efficacia di questa tecnica, secondo i professori Alain Fischer e Marina Cavazzana-Calvo che hanno condotto le cure. I bambini colpiti da questa malattia sono vittime di infezioni via via sempre più gravi, sostenute da germi generalmente considerati innocui. ... (Continua)
30/09/2004 

Studio iraniano: l'arsenico cura una rara forma di leucemia
L'arsenico potrebbe essere utile come cura per una rara forma di leucemia, la leucemia promielotica acuta. A sostenerlo uno studio iraniano.
Il triossido di arsenico, né più e né meno un veleno, è utilizzato come pesticida ed erbicida, ma nello studio iraniano è servito per curare 63 persone cui recentemente era stata diagnosticata la forma di leucemia e che non avevano ancora ricevuto altre cure. Dopo due cicli di terapia si è avuta la remissione completa della malattia in più ... (Continua)

08/09/2004 
Troppa luce di notte può favorire la leucemia infantile
Le prove a sostegno della tesi che l'esposizione alla luce di notte possa essere legata ad una maggiore incidenza di certi tipi di cancro sono crescenti. Ciò ha spinto i ricercatori a indagare sulla possibilità che la luce notturna sia legata anche all'aumento dei casi di leucemia infantile.
Degli scienziati, intervenuti alla First International Scientific Conference on Childhood Leukemia, sostengono che la luce notturna ed il lavoro su turni, incidendo sull'orologio interno del ... (Continua)
28/05/2004 

Si allunga la lista delle malattie causate dal fumo
Il fumo di sigaretta causa una vasta gamma di malattie, ma molte di esse prima non erano neanche sospettate di dover far parte della lista. Sono la cataratta, l’aneurisma aortico addominale, la periodontite, la polmonite, la leucemia mieloide acuta ed il tumore cervicale, quello del rene, del pancreas e dello stomaco. Sono invece ancora incerti i legami tra il fumo e il cancro colorettale, il cancro al fegato, il cancro alla prostata e la disfunzione erettile. Era già noto il rischio, per chi ... (Continua)

26/05/2004 
Scoperto nuovo gene coinvolto nelle leucemie infantili
E' stato scoperto il gene che, con le sue mutazioni, contribuisce allo sviluppo di alcune forme di leucemia nei bambini. Proprio questo gene, il PTPN11, è stato al centro di uno studio condotto dall'Istituto Superiore di Sanità, in collaborazione con il Centro Ricerca M. Tettamanti di Monza, e pubblicato sulla rivista "Blood". Ne dà notizia il sito internet dell'Istituto.
"Abbiamo scoperto che mutazioni in questo gene contribuiscono alla patogenesi delle leucemie acute in età ... (Continua)
24/05/2004 
Identificato un meccanismo della fertilità maschile
Dei ricercatori hanno identificato il gene responsabile delle cellule staminali deputate nei mammiferi alla produzione dello sperma. Ne dà notizia la rivista Nature Genetics.
La scoperta, che potrebbe avere importanti implicazioni per la cura dell’infertilità e della contraccezione, e per le terapie basate sul trapianto di cellule staminali, è stata compiuta applicando gli ultimi metodi di laboratorio ad un ceppo di topi, chiamato 'luxoid'. Questi animali producono spermatozoi ... (Continua)
09/04/2004 
12 integratori a base di erbe sono pericolosi per la salute
Il fatto che alcuni integratori nutrizionali siano definiti ‘‘naturali’’ non basta per poter affermare che essi siano anche sicuri, nonostante in alcuni paesi siano in vendita.
La rivista americana Consumer Reports ha pubblicato un elenco di una dozzina di integratori - alcuni vietati in altri paesi - che potrebbero provocare danni ai reni, al cuore ed al fegato ma anche il cancro e perfino la morte.
Fra gli integratori, sintetici o naturali, citati dalla rivita ci ... (Continua)
11/11/2003 
Herpes della madre causa della leucemia infantile
La leucemia infantile è, fortunatamente, una malattia rara. Colpisce 40-45 bambini per milione (da 0 a 14 anni) ogni anno. In Italia, circa 450 casi sono diagnosticati annualmente. Di questi circa il 75% sono casi di Leucemia linfocitica acuta, mentre nel 20% dei casi si tratta di Leucemia Mieloide Acuta. I casi rappresentanti il restante 5% sono forme croniche. La malattia colpisce prevalentemente bambini da 2 a 5 anni.
Sotto il termine leucemia, sono comprese diverse malattie che ... (Continua)
18/09/2003 
Il trattamento della leucemia mieloide cronica con Gliveec
La leucemia mieloide cronica colpisce 16 persone ogni milione all'anno nel mondo.E' una malattia mieloproliferativa, cioè una malattia che colpisce le cellule del midollo emopoietico da cui derivano i globuli bianchi, i globuli rossi e le piastrine. Alla base della malattia è un evento genetico che porta alla formazione del cromosoma Philadelphia (Ph), osservabile con metodiche adeguate nelle cellule midollari in pressoché tutti pazienti. Il cromosoma Ph è responsabile della malattia in quanto ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale