Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3528

Risultati da 1011 a 1020 DI 3528

22/01/2014 12:46:02 Come viene curata e come dovrebbe essere curata

Per liberarsi dalla stitichezza
L’esperienza clinica, purtroppo, evidenzia un gravissimo fattore di rischio, assai frequente in Italia: la cura della stitichezza nel 50 per cento dei casi è gestita direttamente dal paziente con auto-prescrizioni e tentativi più o meno efficaci, quasi sempre senza aver consultato un medico o senza aver almeno eseguito gli accertamenti di base sugli organi interessati.
Circa la metà dei pazienti affetti da stitichezza si cura infatti da sola, ascoltando consigli di conoscenti, riportando le ... (Continua)

22/01/2014 11:13:00 Nuove cure sempre più vicine
Il futuro prossimo della terapia genica
Dal fronte della terapia genica arrivano progressi importanti che possono far supporre la prossima disponibilità di nuovi trattamenti per una serie di malattie provocate da un malfunzionamento genetico.
Il capostipite di questo tipo di trattamenti è Glybera, un farmaco prodotto dalla casa farmaceutica olandese UniQure che ha ricevuto l'approvazione della Commissione Europea.
Glybera è indicato per il trattamento dei pazienti affetti da deficit ereditario di lipoproteina lipasi, un enzima ... (Continua)
21/01/2014 16:15:12 NLGN1 coinvolta nella perdita di memoria

Alzheimer, il ruolo fondamentale di una proteina
Un team di ricerca americano fa nuova luce sui meccanismi che conducono alla perdita di memoria nei malati affetti da Alzheimer. Lo studio, pubblicato su Nature Neuroscience e realizzato da ricercatori della Cleveland Clinic, ha indagato il fenomeno della perdita di memoria associata alla malattia di Alzheimer, alla base del quale vi sarebbe il funzionamento della proteina neuroligin-1 (NLGN1).
Per la prima volta la proteina è stata associata al deficit di memoria determinato dall'accumulo ... (Continua)

21/01/2014 14:28:00 Studio svela il ruolo di primo piano della sostanza
Vitamina D importante per la lotta alla sclerosi multipla
La vitamina D può rivelarsi decisiva nel rallentamento della progressione della sclerosi multipla. A dirlo è un nuovo studio pubblicato su Jama Neurology da un team della Harvard School of Public Health coordinato dal prof. Alberto Ascherio.
Stando alle analisi, i pazienti che si trovavano nella fase iniziale della patologia mostravano livelli più bassi di vitamina D, un fattore altamente predittivo della gravità e della velocità di progressione della sclerosi multipla.
“Dato che bassi ... (Continua)
21/01/2014 11:15:52 La possibile causa della malattia potrebbe essere legata ai neutrofili
Globuli bianchi coinvolti nell'arterite a cellule giganti
I neutrofili sarebbero associati all'insorgenza dell'arterite a cellule giganti (Acg), la forma di vasculite più comune fra gli adulti che provoca una grave infiammazione dei vasi sanguigni. L'Acg, chiamata anche arterite temprale, è trattata con alte dosi di steroidi per sei mesi.
Uno studio firmato da ricercatori della Queen Mary University of London e pubblicato su Circulation Research ha mostrato come i neutrofili vengano alterati in maniera grave dalla condizione, tanto da far rischiare ... (Continua)
21/01/2014 10:49:28 A più alti livelli corrisponde una diminuzione del rischio

La melatonina riduce il rischio di cancro alla prostata
La melatonina è associata a un rischio maggiore o minore di cancro alla prostata. A dirlo è una ricerca condotta dal Dipartimento di Epidemiologia della Harvard School of Public Health di Boston.
Lo studio, presentato durante un convegno sul cancro prostatico che si è tenuto a San Diego, ha indagato gli effetti della melatonina, ormone fondamentale nella regolazione del ciclo sonno-veglia, sulla gestione di altri ormoni che influenzano alcuni tumori, fra cui quello al seno e alla ... (Continua)

20/01/2014 16:52:30 Sintomi meno severi con livelli più alti della sostanza

Vitamina D utile in caso di Parkinson
Alle ben note conseguenze positive associate ad alti livelli di vitamina D nel sangue va aggiunto l'effetto benefico connesso con il morbo di Parkinson. I ricercatori della Oregon Health and Sciences University hanno analizzato 286 pazienti affetti da Parkinson, verificandone i livelli di vitamina D nel sangue.
I medici americani hanno così scoperto che livelli più alti di vitamina D erano associati a una riduzione della consistenza dei sintomi avvertiti, a condizioni cognitive migliori e a ... (Continua)

20/01/2014 15:21:03 Studio italiano apre le porte a trattamenti innovativi
Una speranza per la cura del diabete di tipo 2
Arriva dall'Università e dall'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Pisa una nuova speranza per la cura del diabete di tipo 2, quello più diffuso, che colpisce il 90% dei circa tre milioni e mezzo di individui in Italia e dei quattrocento milioni nel mondo che soffrono di questa malattia.
Uno studio condotto dai ricercatori pisani - che sarà pubblicato a febbraio sulla prestigiosa rivista internazionale "Diabetologia", che lo ha anche selezionato tra quelli di maggior rilievo del numero - ... (Continua)
17/01/2014 15:57:47 Non compromesse le capacità cognitive e motorie dei bambini

Epilessia, le donne incinte possono assumere levetiracetam
Le donne che soffrono di epilessia si trovano in seria difficoltà quando affrontano una gravidanza, combattute fra il desiderio di non nuocere alla salute del bimbo che portano in grembo e la necessità di ridurre i sintomi della malattia e prevenire le convulsioni, anch'esse potenzialmente pericolose per il feto.
Per questo, risultano importanti i dati pubblicati su Neurology e relativi al farmaco levetiracetam, che viene scagionato dall'accusa di causare problemi al corretto sviluppo ... (Continua)

17/01/2014 13:14:02 Terapie e metodi d’elezione

Emicrania pediatrica
A soffrire di emicrania è quasi il 2% dei pazienti pediatrici, e tra questi quasi il 70% lamenta una forma persistente.
Le forme di mal di testa più diffuse a questa età sono la cefalea tensiva (dolore bilaterale, costrittivo e di lieve intensità accompagnato da pallore ed intolleranza alla luce e ai rumori) e l’emicrania (dolore unilaterale, di tipo pulsante, molto intenso associato a vomito, nausea e fastidio alla luce e ai rumori). Entrambe le due forme di cefalea possono coesistere e ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale