Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3528

Risultati da 1161 a 1170 DI 3528

30/09/2013 Scoperte altre 48 alterazioni associate alla malattia

Nuove varianti genetiche per la sclerosi multipla
Uno studio internazionale condotto dall’International Multiple Sclerosis Genetics Consortium (IMSGC) ha permesso di individuare 48 nuove varianti genetiche che influenzano il rischio di sviluppare la Sclerosi Multipla, raddoppiando il numero dei fattori di rischio genetici noti per la malattia e fornendo un contributo chiave alla conoscenza dei meccanismi biologici di questa invalidante malattia neurologica.
I geni individuati confermano il ruolo del sistema immunitario nello sviluppo della ... (Continua)

27/09/2013 14:51:32 Ricerca smonta una teoria che sta avendo successo

Celiachia e autismo, il nesso non c’è
Fra celiachia e autismo non vi sarebbe alcun nesso. A dirlo è una nuova ricerca pubblicata su JAMA Psychiatry da un team della Mayo Clinic di Rochester. Lo studio sembra quindi smentire una teoria che si è diffusa negli ultimi tempi riguardo allo sviluppo dell’autismo. Secondo questa tesi, alla base vi sarebbero problemi gastrointestinali e nello specifico quei disturbi indotti dall’intolleranza al glutine.
Lo studio coordinato dal dott. Joseph Murray, tuttavia, prova che una dieta ... (Continua)

26/09/2013 Differenza di genere determinante nello sviluppo di malattie cardiache

Il cuore delle donne è più forte
Sarà anche più sensibile, ma di certo il cuore delle donne è più forte. Le statistiche sugli eventi cardiovascolari parlano chiaro, con una netta prevalenza degli uomini nei panni delle vittime.
Uno studio condotto da ricercatori della Stanford University School of Medicine ipotizza che il vantaggio biologico sia rappresentato da una maggiore capacità di resistenza all’insulina da parte femminile. La non corretta elaborazione dell’insulina porta infatti a complicanze di tipo cardiaco. I ... (Continua)

26/09/2013 Cellule del sistema immunitario geneticamente modificate

I super linfociti per combattere leucemia e mieloma
Una nuova strategia per la lotta alla leucemia mieloide e al mieloma multiplo è stata messa a punto da un team di ricercatori italiani. Si tratta di un lavoro a firma dei ricercatori del San Raffaele di Milano pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Blood.
Lo studio è frutto del lavoro di un team multidisciplinare di ricercatori guidato dal Dott. Attilio Bondanza, responsabile dell’Unità di Immunoterapia delle Leucemie e finanziato da AIRC.
I linfociti T sono cellule del sangue ... (Continua)

25/09/2013 09:53:34 Acqua ricca di silicio previene il declino cognitivo nei soggetti con Alzheimer

L’acqua minerale può ridurre il declino cognitivo
Uno studio condotto dal professor Christopher Exley e alcuni ricercatori della Keele University ha dimostrato come bere un litro di acqua minerale al giorno può aiutare a ridurre il declino cognitivo nei pazienti affetti da Alzheimer.
In particolare gli studiosi hanno osservato che un’acqua minerale ricca di silicio facilita l’organismo a espellere livelli considerevoli di alluminio, che nel nostro corpo diventa una neurotossina dannosa. È quanto riporta il water magazine In a Bottle, in ... (Continua)

24/09/2013 Studio indaga sulla reale efficacia della supplementazione

Gli antiossidanti non servono a ridurre la mortalità
Un gruppo di ricercatori ha realizzato per la Cochrane Library una revisione sistematica di 78 studi clinici sugli effetti degli antiossidanti nella prevenzione della mortalità per ogni causa. Il tema è dibattuto a vario titolo da molti anni, ma ancora non si è giunti a conclusioni univoche riguardo il reale effetto di tali sostanze sul nostro organismo.
Il gruppo di lavoro formato da Goran Bjelakovic, Dimitrinka Nikolova e Christian Gluud del Copenhagen University Hospital ha setacciato fra ... (Continua)

20/09/2013 20:07:40 Non influenzano la progressione dell'aterosclerosi coronarica
Inibitori diretti della renina
La riduzione della pressione sanguigna e l'inibizione del sistema renina-angiotensina -aldosterone sono obiettivi del trattamento dell'aterosclerosi. Per chiarire gli effetti, ad oggi non ancora investigati, dell'inibizione della renina mediante il farmaco aliskiren sulla progressione dell'aterosclerosi coronarica è stato condotto lo studio Aquarius. I risultati dello studio sono stati pubblicati da Jama in contemporanea alla sua presentazione all'European society of cardiology congress 2013. ... (Continua)
20/09/2013 15:13:51 Lo stesso difetto genetico alla base di due diverse patologie

Un solo gene causa malattia neurologica e psichiatrica
Lo stesso identico difetto genetico può dare origine a due malattie che sembrerebbero diametralmente opposte: una neurologica, che provoca un particolare tipo di demenza, e un'altra psichiatrica, che invece provoca psicosi, allucinazioni e deliri.
La scoperta è pubblicata su Biological Psychiatry, ed è stata coordinata da Daniela Galimberti ed Elio Scarpini, dell'Unità operativa Malattie Neurodegenerative, e da Carlo Altamura e Bernardo Dell’Osso, dell'Unità operativa di Psichiatria della ... (Continua)

20/09/2013 11:35:38 Una sua carenza aumenta il rischio di insorgenza dell'evento

La vitamina B contro l'ictus
Come noto, le vitamine del gruppo B rivestono grande importanze all'interno dell'organismo umano, soprattutto per quanto riguarda il sistema nervoso e alcuni processi metabolici. Una delle attività a cui sono preposte è la trasformazione del cibo in energia.
Un deficit di vitamina B comporta sintomi neurologici gravi come l'anemia perniciosa, ovvero una grave mancanza di globuli rossi, e sintomi a carico della pelle, vertigini, magrezza, perdita di capelli.
Stando ai risultati di un nuovo ... (Continua)

20/09/2013 Consigli alimentari e farmacologia per ridurre i sintomi

Come affrontare la dermatite atopica
Detta anche eczema atopico, si manifesta con pelle secca, arrossamenti, croste, micro-esquamazioni e soprattutto prurito, a volte così intenso da impedire il sonno, interrotto più volte dal continuo grattarsi fino a procurarsi delle vere e proprie ferite, ed è sempre più diffusa soprattutto nei bimbi e nei ragazzi ma anche negli adulti.
In Italia ne soffrono oltre 1 milione e 800 mila ragazzi, pari al 15 % dei bambini in età pediatrica e degli adolescenti da 1 a 18 anni. “Nel 90% dei casi”, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale