Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3528

Risultati da 1301 a 1310 DI 3528

14/05/2013 La Miotomia esofagea transorale abbatte i sintomi dovuti alla condizione

Intervento mininvasivo per l'acalasia
Un trattamento non invasivo si è rivelato efficace nel 96 per cento dei pazienti affetti da acalasia. La patologia è causata dalla perdita progressiva della peristalsi esofagea provocata da un funzionamento anomalo dello sfintere esofageo inferiore, che dovrebbe impedire il reflusso del contenuto gastrico nell'esofago.
Il Policiclico Gemelli di Roma è la prima struttura in Europa per numero di interventi basati sulla POEM, la Miotomia Esofagea Transorale (Per-Oral Endoscopic Myotomy), un ... (Continua)

14/05/2013 Terapia che va oltre gli anticorpi monoclonali

Aflibercept, degenerazione maculare in trappola
Nella Degenerazione Maculare Legata all’Età (forma umida) l’innovazione determina un salto di qualità. Dopo gli anticorpi monoclonali per iniezione intravitreale, che fino a ieri rappresentavano la frontiera più avanzata delle terapie per questa patologia, arriva aflibercept, una proteina di fusione completamente umana, con un meccanismo d’azione nuovo che agisce come le chele di un’aragosta, intrappolando i fattori responsabili della crescita anomala dei vasi sanguigni all’interno della ... (Continua)

14/05/2013 Studio rivela i limiti della formula attualmente utilizzata

Pertosse, vaccino più efficace cambiando adiuvante
Un cambio dell'adiuvante potrebbe potenziare l'efficacia del vaccino contro la pertosse. A dirlo è uno studio del Trinity College di Dublino pubblicato su Plos Pathogens. L'adiuvante è la molecola che serve a stimolare la risposta immunitaria e accompagna le parti del microrganismo responsabile della patologia.
In passato veniva utilizzato integralmente il batterio, una tecnica assai efficace ma con molti effetti collaterali. Ora il vaccino è composto solo da alcune parti del microrganismo e ... (Continua)

13/05/2013 Un'esposizione elevata aumenta il rischio di morte

Problemi al fegato a causa del cadmio
Un livello elevato di cadmio nell'organismo rende più probabile il decesso per ragioni legate alle malattie del fegato. Il metallo è molto utilizzato a livello industriale per la preparazione di vari prodotti, dalle pile ai rivestimenti per materiali plastici e come fissante. Un'altra fonte è rappresentata dalle sigarette.
Secondo uno studio della Johns Hopkins University School of Medicine chi presenta un livello della sostanza troppo elevato ha una probabilità 3,5 volte maggiore di morire ... (Continua)

10/05/2013 Tasso di regressione della malattia del 70%

Tumore al polmone, efficace gefitinib
Un tasso di regressione del tumore al polmone del 70%. I risultati dello studio IFUM1, presentati oggi all’European Multidisciplinary Conference in Thoracic Oncology (EMCTO), convalidano l’efficacia della terapia di prima linea con Gefitinib nei pazienti occidentali affetti da carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) positivo alla mutazione del gene EGFR (Recettore per il Fattore di Crescita Epidermico).
“Lo studio IFUM, che è stato condotto su 106 pazienti in 13 paesi europei, ... (Continua)

10/05/2013 L'esercizio incide sugli estrogeni

L'aerobica previene il cancro al seno
L'attività fisica è sempre inquadrata come un fattore positivo per la salute del nostro organismo. Una ricerca dell'Università del Minnesota si spinge oltre individuando nell'aerobica uno strumento di prevenzione per il cancro al seno.
La disciplina sarebbe in grado di ridurre le probabilità di insorgenza del cancro grazie alla sua influenza sul metabolismo degli estrogeni, ormoni che svolgono un ruolo fondamentale nei meccanismi di “innesco” della malattia.
La dott.ssa Mindy S. Kurzer, ... (Continua)

10/05/2013 L'assunzione di cibi contenenti nicotina riduce il rischio della malattia

Per il Parkinson utile la nicotina
La nicotina sembra avere un effetto protettivo nei confronti della malattia di Parkinson. Una ricerca dell'Università di Washington con sede a Seattle ha evidenziato come il consumo di cibi che contengono la sostanza, come le solanacee – ovvero peperoni e pomodori – contribuisca a ridurre il rischio di insorgenza della malattia.
Sulle pagine di Annals of Neurology, la coordinatrice della ricerca Susan Searles Nielsen spiega: “la malattia di Parkinson è un disturbo del movimento causato dalla ... (Continua)

09/05/2013 Il batterio responsabile utilizza la proteina Ef-Tu per aggredire l'organismo

Il ruolo di una proteina in caso di polmonite
Uno dei batteri responsabili dell'insorgenza di polmonite sfrutta una proteina per accedere alle cellule dell'organismo umano, procedendo a una sua modificazione. A scoprirlo è uno studio della Emory University pubblicato sulla rivista mBio.
I ricercatori hanno analizzato lo Pseudomonas Aeruginosa, un batterio che spesso causa la polmonite in fase di degenza ospedaliera, grazie alla spettrometria di massa e all'utilizzo di proteine modificate geneticamente. Hanno scoperto che il batterio ... (Continua)

09/05/2013 Le cellule di grasso stimolano la produzione della proteina responsabile

L'artrite causata dal grasso nel ginocchio
A causare l'artrite contribuiscono talvolta le cellule di grasso presenti nel ginocchio. A sostenerlo è una ricerca pubblicata dal Journal of Immunology, secondo cui il grasso stimolerebbe la produzione di una proteina coinvolta nel processo che dà luogo all'artrite.
La scoperta, finora verificata solo su modello murino, potrebbe rivelarsi fondamentale per la ricerca di un trattamento valido allo scopo di dare una risposta ai tanti milioni di persone nel mondo che soffrono della ... (Continua)

09/05/2013 Scoperta la proteina che sbaraglia la protezione delle sinapsi dal morbo

La proteina AP2 fondamentale nell'Alzheimer
Identificata da uno studio della Università Statale di Milano la proteina che mette ko l’enzima ADAM10 che previene la formazione di amiloide svolgendo una funzione protettiva contro l’Alzheimer.
La rivista Journal of Clinical Investigation pubblica uno studio dell’Università degli Studi di Milano che rivela un meccanismo patogenetico cruciale della malattia di Alzheimer, legato al ruolo della proteina ADAM10.
Il gruppo di ricerca guidato da Monica Di Luca del Dipartimento di Scienze ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale