Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3616

Risultati da 151 a 160 DI 3616

31/03/2016 14:30:00 Il pericolo di una morte prematura aumenta di molto a causa della sedentarietà
Se resti seduto rischi la morte
Rimanere seduti per più di 3 ore al giorno significa mettere inconsapevolmente in pericolo la propria vita. Secondo uno studio dell'Università di San Paolo, in Brasile, la sedentarietà ha uno stretto legame con il rischio di morte prematura.
I ricercatori brasiliani, che hanno pubblicato gli esiti del loro lavoro sulla rivista American Journal of Preventive Medicine, hanno preso in esame i dati di 54 ricerche precedenti, considerando i decessi e collegandoli al tempo trascorso ... (Continua)
30/03/2016 14:28:00 Ricercatori testano l'efficacia della curcumina per eliminare il batterio

Il curry cura la tubercolosi
Sembra strano a dirsi, ma il curry potrebbe risolvere alla radice il problema costituito dalla tubercolosi. Secondo una ricerca dell'Università del Colorado, infatti, la curcumina, un composto contenuto all'interno del curry, avrebbe la capacità di eliminare il temibile Mycobacterium tuberculosis, l'agente patogeno responsabile della malattia.
La curcumina è impiegata da secoli in Asia per la cura di vari disturbi, per via della sua capacità di indurre l'apoptosi, ovvero la morte ... (Continua)

29/03/2016 14:21:00 Finora il contagio era caratteristica dell'età adulta
Tubercolosi, anche i bambini possono trasmetterla
La tubercolosi non è più una malattia da adulti. Gli ultimi dati a disposizione rivelano una novità preoccupante sulle modalità di trasmissione dell'infezione. Alberto Villani, responsabile del reparto di Pediatria e malattie infettive dell'Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, spiega: «La tubercolosi sta diventando più pericolosa perchè i batteri che ne sono la causa stanno mutando e sono diventati più aggressivi. Tanto che si sta verificando un fenomeno inedito: ora anche i bambini sono ... (Continua)
29/03/2016 10:54:00 La tecnica agisce sulla corteccia prefrontale dorsolaterale

La stimolazione magnetica per l'anoressia
Anche per l'anoressia potrebbe essere utilizzata la stimolazione magnetica transcranica. A dimostrarlo è uno studio del King's College di Londra pubblicato su Plos One. Il trattamento è già approvato per la cura della depressione ed è stato sperimentato più volte anche per il Parkinson.
Il cervello viene stimolato grazie a speciali magneti applicati sulla corteccia prefrontale dorsolaterale, una zona direttamente collegata alla malattia.
L'effetto è la riduzione del livello di sazietà e ... (Continua)

29/03/2016 09:20:00 La pratica erotica aumenta di molto il pericolo di insorgenza del tumore

Il sesso orale e il rischio di cancro orofaringeo
Sebbene sia una pratica ad alto tasso erotico, il sesso orale comporta dei rischi significativi per la salute. Uno studio pubblicato su Jama Oncology dai ricercatori dell'Albert Einstein College of Medicine di New York ha quantificato per la prima volta la consistenza di questo rischio, indagando nello specifico il nesso con il papillomavirus umano, l'Hpv, responsabile di una buona parte di tumori orofaringei.
Il sesso orale consente al virus di penetrare facilmente l'organismo. Da un punto ... (Continua)

27/03/2016 Disagi emotivi, insonnia e depressione i possibili fenomeni

Torna l'ora legale, i rischi per la salute
Un’ora in meno di riposo, innumerevoli disagi per la salute di milioni d’italiani. Lo spostamento delle lancette un’ora avanti alle 2.00 del mattino, col il ritorno all’ora legale in programma durante la notte fra sabato 26 e domenica 27 marzo, porterà, secondo gli esperti dell’Università La Sapienza di Roma, oltre 9 milioni di persone a provare un aumento del senso di fatica e dell’irritabilità, la comparsa di emicrania e insonnia.
Oltre il 15% della popolazione soffrirà quindi per alcuni ... (Continua)

25/03/2016 14:37:53 Identificato un meccanismo che ne impedisce la riparazione

Sclerosi multipla, nuova scoperta sulla mielina
Un team di ricercatori italiani ha individuato un nuovo comportamento promiscuo di GPR17, un recettore capace di contrastare la perdita di mielina nel sistema nervoso centrale.
In questo lavoro, svolto dall’Università degli Studi di Milano e pubblicato su Cell Signalling, i ricercatori hanno identificato un meccanismo comune che collega GPR17 e il recettore per le chemochine CXCR4, mostrando per la prima volta che SDF-1, ligando specifico di CXCR4, è in grado di attivare in modo promiscuo ... (Continua)

24/03/2016 16:26:00 L'incidenza fra gli studenti che non praticano sport è più alta

Morte cardiaca improvvisa, non riguarda solo gli atleti
Nel caso della morte cardiaca improvvisa (Scd), l'incidenza è più elevata fra i giovani che non praticano attività sportive agonistiche rispetto agli atleti coetanei. Lo rivela uno studio realizzato da un team della Minneapolis Heart Institute Foundation coordinato dal dott. Barry J. Mason.
Lo studio, pubblicato sull'American Journal of Cardiology, ha verificato che i casi di morte cardiaca improvvisa nei giovani fra i 14 e i 23 anni erano 8 volte più frequenti nei non atleti rispetto agli ... (Continua)

24/03/2016 15:45:00 Rarissimo intervento su un bimbo affetto da sindrome di Williams

Bypass aortocoronarico per un bimbo di 11 mesi
Un bypass aortocoronarico su un bimbo di soli 11 mesi, affetto dalla sindrome di Williams. È questo il rarissimo intervento eseguito dai cardiochirurghi del Papa Giovanni XXIII di Bergamo, pubblicato di recente da The Annals of Thoracic Surgery, rivista ufficiale di due delle maggiori Società statunitensi specializzate in chirurgia toracica e cardiovascolare.
Maurizio Merlo, primo operatore nell’intervento a cui hanno partecipato anche i cardiochirurghi Amedeo Terzi e Duccio Federici, ... (Continua)

24/03/2016 15:02:00 I risultati del primo studio testa a testa fra i due farmaci

Artrite reumatoide, confronto fra Cimzia e Humira
Arrivano i primi risultati sul confronto tra i farmaci Cimzia (Certolizumab pegol) e Humira (Adalimumab) per il trattamento dell'artrite reumatoide. A confrontarli è Exxelerate, il primo studio di superiorità testa a testa tra i due farmaci anti-TNF.
Gli endpoint primari per la superiorità non sono stati raggiunti, in quanto i risultati hanno dimostrato che la percentuale di risposta dei pazienti in trattamento con Cimzia e Humira è stata numericamente sovrapponibile.
Questi risultati ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale