Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3616

Risultati da 1531 a 1540 DI 3616

07/03/2013 Stimolazione cerebrale profonda per curare il disturbo alimentare

Un pacemaker per l'anoressia
La stimolazione cerebrale profonda può essere utilizzata anche in caso di anoressia. A proporre questo tipo di approccio è un team di neurochirurghi canadesi del Krembil Neuroscience Centre e dello University Health Network di Toronto.
La terapia consiste nell'impianto di un pacemaker nel cervello dei pazienti affetti dal disturbo alimentare. Finora l'idea è stata praticata su un piccolo campione di 6 soggetti, dei quali 5 hanno mostrato un miglioramento evidente del tono dell'umore e ... (Continua)

06/03/2013 Come migliorare la qualità di cura per le tante persone anziane
Diabete, nuove linee guida per gli anziani
Nuove linee guida per gli anziani colpiti da diabete mellito di tipo 2 sono state emanate dal Comitato Europeo di Studio sul Diabete negli Anziani. Il nuovo documento si pone come obiettivo di sostenere i processi di decisione clinica, di migliorare la qualità di cura per milioni di persone anziane colpite da diabete e di evitare il collasso del sistema d'assistenza sanitaria.
Il diabete è rapidamente diventato una delle malattie epidemiche più preoccupanti d'Europa. Nel 2010 è stato ... (Continua)
06/03/2013 Nuove prospettive terapeutiche per il mieloma multiplo
Scoperta proteina che provoca la crescita del mieloma
Pubblicato su Leukemia uno studio nato dalla collaborazione tra un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Scienze della Salute dell’Università degli Studi di Milano, coordinati da Raffaella Chiaramonte, e ricercatori della divisione di Ematologia e Oncologia della Texas Tech University (Lubbock, TX, USA), guidati da Maurizio Chiriva-Internati.
Benché recentemente lo sviluppo di nuovi farmaci abbia prolungato l’aspettativa di vita dei pazienti, il mieloma multiplo rimane a tutt’oggi una ... (Continua)
05/03/2013 18:40:55 Possibilità di meglio definire prognosi e risposta alle terapie
Un singolo gene influenza la gravità della Schizofrenia
Alcune delle differenze, anche notevoli, nella manifestazione clinica che si osservano tra i pazienti con schizofrenia sembrano essere dovute ad un singolo gene che a sua volta regola un gruppo di altri geni importanti per determinare la suscettibilità alla schizofrenia. Questo è quanto risulta dallo studio condotto presso il Centro per la Salute Mentale e le Dipendenze (CAMH) di Toronto (Canada). Infatti tale studio ha rivelato che le persone affette da schizofrenia che hanno una particolare ... (Continua)
05/03/2013 Nuovi studi sulle basi genetiche del disturbo visivo

I geni della miopia
Una ricerca condotto dall'Università della Western Australia ha scoperto un nesso fra visione dei colori e miopia che potrebbe aiutare a trovare una cura alla malattia. Lo studio, pubblicato su Investigative Ophthalmology and Vision Science, ha analizzato i geni che creano i pigmenti fotosensibili nelle cellule retiniche di sette famiglie i cui componenti sono affetti da malattia di Bornholm, condizione rara che causa visione ridotta, cecità ai colori rossi e verdi e miopia ... (Continua)

04/03/2013 18:28:14 Ruolo delle proteine leganti l'RNA nelle patologie neurodegenerative
Scoperto nuovo meccanismo di malattia
James Shorter dell'Università della Pennsylvania, coadiuvato da ricercatori di diverse università, dimostra sulla rivista scientifica Nature che mutazioni in regioni prione-simili di due proteine leganti l'RNA sono associate ad una rara malattia ereditaria che determina la degenerazione dei muscoli, dei neuroni motori e delle ossa (chiamata Proteinopatia Multisistemica) e ad un caso di forma familiare della sclerosi laterale amiotrofica (SLA). Questo studio, utilizzando diversi approcci ... (Continua)
04/03/2013 Esame per individuare i portatori sani di Atassia Teleangectasia
Nuovo test genetico per scovare infezioni e tumori
Una mutazione genetica può predisporre allo sviluppo di infezioni e tumori. Un gruppo di ricercatori ha messo a punto un test diagnostico economico e veloce che può individuare gli affetti e i portatori sani di Atassia Teleangectasia (A-T) su un'ampia popolazione e consentire così fin dall’infanzia l’inizio di terapie e comportamenti di prevenzione.
Il ricercatore Andrea Prodosmo, nel gruppo coordinato dalla Dr.ssa Silvia Soddu all’Istituto Regina Elena (IRE), in collaborazione con la ... (Continua)
01/03/2013 17:52:05 Scoperto nuovo meccanismo molecolare di difesa immunitaria
Linfociti “sparati” contro gli agenti infettivi
Un gruppo di ricerca dell’Università Cattolica di Roma - Policlinico A. Gemelli, finanziato dalla Fondazione dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, ha scoperto un nuovo meccanismo di azionamento dei linfociti in risposta ad un’infezione, che se mal funzionante può essere legato alla cronicizzazione di infezioni o a ricadute nelle malattie autoimmuni come la sclerosi multipla. È come un “grilletto” molecolare che spara i linfociti all’attacco degli agenti infettivi che hanno invaso il ... (Continua)
01/03/2013 Combinazione tra infezione prenatale e stress in adolescenza aumenta il rischio
Rischio schizofrenia con interazione di fattori avversi
Che esista una correlazione tra esposizione ad eventi avversi nelle prime fasi della vita e lo sviluppo di patologie psichiatriche anche molto successive nel tempo, è un dato assodato da molti studi epidemiologici umani.
Ben altra cosa tuttavia è riuscire a individuare il peso specifico dei vari eventi valutandone l’effettiva incidenza nel sorgere della patologia.
È questo il risultato raggiunto dallo studio pubblicato oggi su Science, frutto della collaborazione tra un gruppo di ... (Continua)
01/03/2013 Campanelli d’allarme per patologie neurologiche, metaboliche e neoplastiche

Le malattie rare della pelle
Sono rare ma tante! Come numerose sono le manifestazioni ed i segnali che appaiono sulla pelle fin dall’infanzia e sono indicatori di patologie sistemiche, metaboliche e neurologiche di una certa gravità.
La sclerodermia, dal greco “pelle dura,” causa l'ispessimento ed indurimento della pelle in circa 70.000 persone con circa 300 nuovi casi annui, che si traduce in danni articolari e a organi interni perché colpisce tutte le cellule endoteliali.
Le porfirie acute e non acute sono un ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale