Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3528

Risultati da 1691 a 1700 DI 3528

07/03/2012 Ricerca inglese studia l'influenza esercitata dal cromosoma Y

Un legame genetico per le malattie del cuore
C'è un legame genetico alla base della malattia cardiaca coronarica. Lo dice uno studio dell'Università di Leicester, nel Regno Unito, che ha pubblicato sulla rivista Lancet i risultati di una ricerca sull'ereditarietà delle coronaropatie fra padri e figli.
I ricercatori, finanziati dall'Unione Europea, hanno scoperto che il cromosoma Y, presente solo negli uomini, influenza il modo in cui un uomo trasmette la malattia cardiaca coronarica al figlio. La malattia comporta il restringimento ... (Continua)

07/03/2012 Non c'è nesso con il cancro al seno per colpa degli estrogeni
Scagionata la terapia ormonale sostitutiva
Una ricerca smentisce i timori per l'utilizzo della terapia ormonale sostitutiva (HRT). È di appena un paio di mesi fa l'ultima ricerca che metteva in allarme sull'uso degli estrogeni in menopausa. Secondo l'ultimo studio pubblicato sulla versione web di The Lancet Oncology, le donne che usano gli estrogeni come unica forma di terapia ormonale sostitutiva mostrano addirittura tassi di insorgenza del cancro al seno inferiori alla media. L'analisi ha riguardato 7500 ... (Continua)
05/03/2012 20:31:52 Una crisi comiziale può insorgere in soggetti con predisposizione per più cause

Il fenomeno epilettico non è una malattia

Una rondine non fa primavera, così come una crisi epilettica non significa soffrire della malattia epilettica. Tutte le cellule nervose del Sistema Nervoso Centrale possiedono una soglia chiamata “epilettogena”, ossia un gradiente oltre il quale la cellula si eccita e rilascia i suoi neurotrasmettitori che a loro volta essendo di tipo eccitatorio o inibitorio potranno elicitare altre cellule.
Alcuni agenti fisici e/o chimici sono in grado in alcuni soggetti particolarmente predisposti di ... (Continua)

02/03/2012 13:41:22 Scoperto alla base della malattia un eccesso di manganese

Un nuovo Parkinson dovuto ad una mutazione genetica

Trovata una variante genetica del morbo di Parkinson, a portare a termine questo risultato è stato il gruppo di studio universitario di Santa Maria delle Scotte a Siena, che ha identificato una nuova forma della malattia.
Si tratterebbe di un tipo di morbo di Parkinson che avrebbe una base genetica e in cui un eccesso di manganese nell’organismo sarebbe il responsabile della sintomatologia tipica del disturbo.
La ricerca è stata condotta in collaborazione con studiosi ... (Continua)

01/03/2012 15:52:53 Sarà possibile tradurre il pensiero in azioni


È nata un’interfaccia tra cervello e un computer portatile
Da una ricerca italiana nasce il primo sistema di ausilio di comunicazione portatile con il “brain computer interface”. Si tratta di un apparecchio non invasivo e di facile utilizzo in grado di tradurre i segnali del cervello in parole e azioni. Accendere e spegnere la luce, aprire la porta, formulare parole e frasi, ma solo con il pensiero: da un progetto di un team di ricerca guidato da Febo Cincotti, ricercatore della Fondazione Santa Lucia IRCCS di Roma, è nato il prototipo di interfaccia ... (Continua)

01/03/2012 12:20:58 La fibrosi cistica, la SMA, l’emofilia e molte altre potranno usufruirne
Per alcune patologie ecco le “pallottole molecolari”
Pallottole molecolari per ovviare alle “sviste” dei macchinari cellulari deputati alla sintesi delle proteine: a descriverle sulle pagine di Human Molecular Genetics* è uno studio coordinato da Franco Pagani del Centro internazionale di ingegneria genetica e biotecnologie (Icgeb) di Trieste. In collaborazione con il gruppo guidato da Mirko Pinotti all’Università di Ferrara, il team triestino ha dimostrato le potenzialità di una strategia terapeutica a base di piccoli Rna nei confronti di tre ... (Continua)
29/02/2012 13:28:58 Una malattia rarissima che si manifesta in epoca neonatale

Il gene DIS3L2 nella sindrome di Perlman
Trovato un gene ritenuto il responsabile della sindrome di Perlman, malattia rara neonatale. A questa scoperta hanno partecipato due professori, il professor Eamonn Maher dell’Università di Birmingham e professor Giovanni Neri dell’Università Cattolica. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista ''Nature Genetics'' ed ha riportato la individuazione di un gene definito DIS3L2 che sarebbe il vero responsabile di questa malattia, e che potrebbe rappresentare il marker specifico da ricercare per ... (Continua)

29/02/2012 Nuove strategie per abbattere i decessi da crisi cardiaca

Tre mosse per evitare l'infarto
Se è vero che la tecnologia serve a migliorare la vita, gli ultimi suggerimenti che provengono dai medici cardiologi per ridurre i casi di mortalità da infarto vanno nella giusta direzione. Sono tre in sostanza le proposte fatte da Marino Scherillo, presidente dell'Associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri (Anmco): la distribuzione in punti strategici di defibrillatori accessibili al pubblico, così come avviene per gli estintori; un'App che segnali ai cittadini capaci di usarli che ... (Continua)

28/02/2012 Impatto di un’eccessiva esposizione negli ambienti di vita e nei posti di lavoro

L'insidia del rumore
Ipoacusia, danni al timpano, vertigini. O ancora: aumento della pressione e del battito cardiaco, disturbi del sonno, interferenza con la comunicazione verbale, questi i danni più comuni che può causare una sovraesposizione al rumore.
Ma se la differenza tra suono e rumore è soggettiva e un impianto hi-fi a tutto volume può essere melodia per un soggetto e rumore assordante per un altro, la normativa vigente e gli strumenti di misurazione che definiscono i livelli di rischio legati a ... (Continua)

28/02/2012 PfEMP1 aiuta il parassita a sfuggire al sistema immunitario

La molecola che nasconde la malaria
Un team internazionale di scienziati ha scoperto una molecola chiave che aiuta il parassita della malaria a sfuggire al sistema immunitario del corpo umano. I risultati dello studio, in parte finanziati dal progetto sostenuto dall'Unione Europea EVIMALAR e presentati sulla rivista Cell Host & Microbe, potrebbero fornire nuove informazioni su come il parassita che provoca la malattia riesca a sfuggire alle difese costruite dal sistema immunitario.
Coordinati dal Walter and Eliza Hall ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale