Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3528

Risultati da 1761 a 1770 DI 3528

05/01/2012 Evitare la diffusione di agenti patogeni attraverso la bollitura

Il latte crudo va sempre bollito
Bollire il latte prima di consumarlo. È la raccomandazione scaturita da una nota del ministero della Salute relativa al latte acquistato nei distributori automatici, quello “alla spina” per intenderci, che arriva direttamente dagli allevamenti e non viene sottoposto a processo di pastorizzazione. “Il consumatore, parte attiva nella sicurezza dei prodotti, rispetti l’indicazione di consumare il latte solo dopo bollitura, eliminando l’eventuale presenza di agenti patogeni che possono essere ... (Continua)

03/01/2012 Globuli rossi anomali per le bambine colpite
Nuova scoperta sulla sindrome di Rett
Un team di ricercatori italiani ha scoperto un'anomalia nella forma dei globuli rossi delle bambine colpite dalla sindrome di Rett. Si tratta di uno studio del Policlinico universitario delle Scotte di Siena firmato dal neonatologo Claudio De Felice, che spiega: “i globuli rossi delle bambine Rett dall'esame al microscopio elettronico risultano essere per il 95% di forma schiacciata e assottigliata invece che discoidale, come nei soggetti sani. L'anomalia di forma del globulo rosso, principale ... (Continua)
30/12/2011 Nuove prospettive terapeutiche per l’artrite idiopatica giovanile

Poco ossigeno tra le cause dell’infiammazione articolare
Potrebbe essere l'ossigeno la chiave di volta per scardinare i meccanismi di innesco dell'artrite idiopatica giovanile. È il risultato di uno studio - coordinato dalla dottoressa Maria Carla Bosco e dal dottor Luigi Varesio, direttore del Laboratorio di Biologia Molecolare dell’Istituto Giannina Gaslini di Genova - che apre importanti prospettive terapeutiche per l’artrite idiopatica giovanile.
Alcune cellule all’interno delle articolazioni infiammate potrebbero diventare il bersaglio di ... (Continua)

29/12/2011 11:52:03 Esercizi mentali e fisici per rendere più abili i pazienti

Un approccio olistico per il Parkinson
Già da qualche tempo la ricerca aveva messo a punto programmi specifici di riabilitazione motoria per il Parkinson in cui ai classici sintomi motori (tremore, rigidità, bradicinesia) si associano nel tempo problemi a carico dell'equilibrio. In particolare i deficit di stabilità. L'evoluzione della malattia condiziona in modo importante la qualità di vita del soggetto, limitandone l'autonomia nelle azioni di vita quotidiana e disturbi della deambulazione sono due fenomeni ... (Continua)

29/12/2011 11:51:08 Studio italo-belga porta all'individuazione di un gene responsabile
Scoperto un nuovo gene per la sindrome di Kabuki
Un gruppo di ricercatori italiani e belgi identificato un nuovo gene responsabile della sindrome di Kabuki, una delle più peculiari tra le sindromi dismorfiche. Identificata per la prima volta 30 fa, la malattia è caratterizzata da alterazioni del viso, ritardo psicomotorio medio-moderato, alterazioni scheletriche e da cardiopatie congenite come, in un terzo dei casi, la coartazione dell’aorta.
La sindrome prende il nome da un particolare della palpebra inferiore che conferisce agli occhi di ... (Continua)
28/12/2011 Fondamentale un'analisi approfondita dei sintomi

Non basta un test per scoprire le allergie
Affidarsi completamente ai dati oggettivi forniti dalle analisi del sangue o dai prick test non è sufficiente per stabilire un'allergia o un'intolleranza. Lo dicono Robert Wood e Scott Sicherer, due pediatri del Johns Hopkins Children's Center, che suggeriscono di non prestare una fede incondizionata nei confronti degli esami di laboratorio volti a capire se un bambino è o meno allergico agli acari piuttosto che a un frutto.
Nell'articolo pubblicato su Pediatrics, i ricercatori ... (Continua)

28/12/2011 Troppo avvolgente il DNA delle cellule cerebrali

La via epigenetica per spiegare la schizofrenia
L’epigenetica arriva in aiuto alla schizofrenia, la malattia psichiatrica per eccellenza, in cui fattori endogeni e ambientali rendono complessa la spiegazione eziologica della malattia.
In un recente studio di epigenetica dello Scripps Research Institute è emerso che in alcuni soggetti con diagnosi di schizofrenia il DNA delle cellule cerebrali si mostra eccessivamente avviluppante.
La ricerca, pubblicata sulla nuova rivista del gruppo Nature, Translational Psychiatry, sottolinea che ... (Continua)

28/12/2011 I cibi con più alte concentrazioni dei minerali

Nichel e selenio prevengono il cancro al pancreas
Per prevenire il cancro al pancreas una buona idea è quella di consumare cibi ricchi di selenio e nichel, due minerali che assicurano una sorta di scudo contro la malattia. Lo suggerisce una ricerca pubblicata sulla rivista Gut che ha preso in esame l'effetto prodotto dalle due sostanze.
Il nichel è fondamentale nel determinare la quantità di ferro assorbita dal corpo ed è importante anche per il numero dei globuli rossi. Gli alimenti più ricchi di questo minerale sono i legumi – in ... (Continua)

27/12/2011 13:18:01 Alla base della degenerazione non un meccanismo immunitario bensì dismetabolico

Ipotesi di malattia metabolica per sclerosi multipla
Una patogenesi simile all’aterosclerosi potrebbe essere ipotizzata anche per la sclerosi multipla, in cui il difettoso metabolismo dei grassi sarebbe centrale nel divenire della malattia. In particolare il colesterolo “cattivo” appare ancora come il protagonista principale; questa nuova chiave di lettura dei meccanismi patogenetici della malattia la si deve ad un’antropologa forense del John Jay College of Criminal Justice di New York, Angelique Corthals che ha pubblicato il modello teorizzato ... (Continua)

27/12/2011 Un composto al suo interno sembra in grado di colpire le staminali leucemiche

Dall'olio di pesce uno spunto per curare la leucemia
La cura per la leucemia potrebbe passare per uno studio approfondito delle proprietà benefiche dell'olio di pesce. Un team di scienziati della Penn State University ha scoperto che un composto contenuto all'interno dell'olio di pesce è in grado di colpire le cellule staminali leucemiche.
In una sperimentazione su modello murino, il composto Delta-12-protaglandin J3 ha mostrato di poter eliminare le staminali correlate alla leucemia mieloide cronica. Il composto deriva dall'EPA, l'acido ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale