Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3528

Risultati da 2421 a 2430 DI 3528

20/03/2009 

Cosa mangiare per evitare l’insonnia e dormire meglio
Pane, pasta e riso, lattuga, radicchio, cipolla, aglio e formaggi freschi, uova bollite, latte caldo e frutta dolce favoriscono il sonno e aiutano l'organismo a rilassarsi mentre alimenti conditi con curry, pepe, paprika e sale in abbondanza ed anche patatine in sacchetto, salatini, alimenti in scatola e minestre con dado da cucina rendono più difficile addormentarsi.
L’insonnia è la difficoltà ad iniziare il sonno o a mantenerlo durante la notte. Nella maggior parte dei casi ci si ... (Continua)

20/03/2009 
I trattamenti endovascolari per l'aneurisma dell'aorta
L’interesse medico verso le procedure endovascolari poco invasive, che rispettino l’integrità fisica del paziente e al contempo assicurino validi risultati terapeutici, è oggi di grande attualità.
Queste tecniche d'intervento sono sempre più frequentemente impiegate nel trattamento della malattia aneurismatica, in particolare nell’aneurisma dell’aorta toracica e addominale.
Il nostro paese ha attualmente il record europeo per il numero di procedure che vengono effettuate per via ... (Continua)
19/03/2009 
Confermata l'efficacia di un nuovo farmaco anti-trombi
I risultati di uno studio di fase II sponsorizzato dalla casa farmaceutica Schering-Plough su SCH 530348, nuovo antagonista del recettore per la trombina (TRA), sono stati pubblicati il 14 marzo scorso da The Lancet e dimostrano che il candidato farmaco antipiastrinico ha raggiunto gli endpoint primari di sicurezza e tollerabilità. TRA non ha mostrato alcun aumento di sanguinamenti maggiori e minori sulla scala Thrombolysis in Myocardial Infarction (TIMI) quando somministrato in associazione ... (Continua)
16/03/2009 

Scoperto gene per fermare l'Alzheimer
Riuscire a fabbricare una proteina beta-amiloide sintetica che possa fermare la progressione del Morbo di Alzheimer, almeno nelle sue forme gravi e sporadiche.
Questa è la sensazionale prospettiva terapeutica che si delinea dallo studio svolto all'Istituto Neurologico “Carlo Besta” di Milano dal dott.Fabrizio Tagliavini in collaborazione con ricercatori dell'Università di Milano e dell'Istituto Mario Negri.
La ricerca, che sarà pubblicata sulla rivista “Science”, ha studiato il caso di un ... (Continua)

16/03/2009 
Farmaco per la cura del mieloma multiplo
Il mieloma multiplo, il secondo carcinoma del sangue più diffuso, colpisce circa 82.000 persone nell'Unione Europea dove ogni anno viene diagnosticato a circa 25000 individui.
Pharmion Corporation (Nasdaq: PHRM) ha annunciato oggi di aver presentato presso l’Agenzia Europea per i Medicinali (EMEA) la domanda di autorizzazione all'immissione sul mercato dell’Unione Europea per il Talidomide Pharmion, un farmaco per la cura del mieloma multiplo non pre-trattato. La documentazione presentata ... (Continua)
12/03/2009 15:19:59 

Scoperte a Verona cellule staminali nelle meningi
Nuova scoperta scientifica nel campo delle cellule staminali. Il lavoro è frutto di una ricerca dell’Università di Verona portata avanti nel Laboratorio di ricerca sulle cellule staminali, coordinato da Mauro Krampera, ricercatore della sezione di Ematologia diretta da Giovanni Pizzolo, e nel Laboratorio di ricerca della sezione di Farmacologia diretta da Guido Fumagalli grazie all’impegno di Francesco Bifari e Ilaria Decimo, giovani promesse della ricerca dell’ateneo veronese.
I risultati ... (Continua)

11/03/2009 
La sindrome del QT lungo
La sindrome del QT lungo (LQTS) è poco conosciuta, eppure è la più importante causa di morte improvvisa per le persone entro i vent'anni ed è responsabile del 10-15% delle morti in culla.
Questa patologia comporta brevi perdite di coscienza e arresti cardiaci: colpisce una persona ogni 2000 ed è altamente rischiosa perchè non viene diagnosticata al 30-40% dei pazienti che ne soffrono in quanto è spessissimo asintomatica. Questi individui, malati senza saperlo, possono andare più facilmente ... (Continua)
10/03/2009 

Gli ottimisti stanno meglio e vivono di più
Le persone ottimiste vivono di più e più a lungo: lo conferma uno studio americano, presentato al congresso annuale dell'American Psycosomatic Society, che ha esaminato 100mila donne e messo in luce lo stretto legame esistente tra l'ottimismo e la riduzione del rischio di morte prematura e delle possibilità di essere colpiti da una cancro o da una malattia cardiaca.
I ricercatori avevano selezionato nel 1994 un gruppo di donne, di cui facevano parte persone ottimiste e pessimiste: nove anni ... (Continua)

09/03/2009 11:25:16 

Scoperto trapianto efficace da genitori a figli leucemici
Una nuova speranza si accende per curare i bambini affetti da leucemia: un trapianto di midollo osseo efficace utilizzando i genitori del piccolo malato come donatori.
Questo tipo di trapianto, per le due difficoltà di realizzazione, era finora giudicato “della disperazione”, ma ora, grazie a uno studio scientifico italiano, quest'intervento sarà possibile per quei bimbi colpiti da leucemia acuta che non possono sottoporsi alla chemioterapia e che non hanno trovato un donatore ... (Continua)

09/03/2009 
FOXP3 indica rischio metastasi nel tumore al seno
La presenza di una molecola specifica, la FOXP3, indica quali tumori mammari sono più aggressivi e a rischio di metastasi.
Uno studio italiano, finanziato dall'AIRC e pubblicato sul Journal of Clinical Oncology, ha aggiunto questo nuovo tassello di conoscenza sulla neoplasia mammaria, che ogni anno colpisce 40mila donne. L'obiettivo della ricerca è riuscire a capire quali tra queste pazienti andranno incontro a metastasi, anche dopo interventi chirurgici di rimozione del tumore e ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale