Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3528

Risultati da 2431 a 2440 DI 3528

06/03/2009 
Rituximab contro la Leucemia Linfatica Cronica
Sono ora disponibili nuovi promettenti dati per il trattamento della Leucemia Linfatica Cronica, la forma più comune di leucemia negli adulti che colpisce nel mondo 2-4 persone ogni 100.000 e che rappresenta il 25-30% di tutte le leucemie.
Sono stati presentati all’ASH, il Congresso Annuale della Società Americana di Ematologia, ad Atlanta, i risultati preliminari di due studi di fase II che dimostrano l’efficacia dell’utilizzo di rituximab, l’innovativo anticorpo monoclonale che ha ... (Continua)
04/03/2009 
Individuata nel feto l'origine dell'endometriosi
L'endometriosi è una malattia che affligge circa 150 milioni di giovani donne nel mondo, causando spesso dolori forti durante i rapporti sessuali e sterilità.
Una squadra di scienziati italiani è riuscita a individuare nel feto umano quei fattori che scatenano questa patologia. Questa scoperta scientifica, fatta dal prof.Pietro Giulio Signorile e dal suo gruppo di lavoro, è stata resa possibile grazie al finanziamento della Fondazione Italiana Endometriosi Onlus, di cui lo stesso ... (Continua)
04/03/2009 

Occhi in salute con la luteina delle verdure
La luteina, un carotenoide antiossidante presente nella verdura a foglia verde, difende la retina dalle radiazioni solari nocive e può ridurre la progressione di malattie dell’occhio come cataratta e degenerazione maculare senile, ma non tutti lo sanno. È quanto emerso da un’indagine di Synovate, condotta in 5 Paesi, realizzata in collaborazione con Kemin Health, il 72% degli italiani e il 75% degli spagnoli crede che la dieta svolga un ruolo importante nella conservazione della buona salute ... (Continua)

04/03/2009 
Scoperte nuove cause genetiche dell'infarto del miocardio
Scoperte nuove cause genetiche dell'infarto del miocardio Dall’Università di Verona arrivano nuove scoperte nel campo della ricerca sulle cause genetiche di infarto del miocardio, una delle maggiori cause di malattia e di morte nel mondo. La prima è legata allo studio del genoma per individuare le cause dell’infarto familiare; la seconda riguarda invece il coinvolgimento degli eosinofili, cellule collegate ai fenomeni allergici che si è riscontrato avere un ruolo fondamentale nell’infarto del ... (Continua)
02/03/2009 13:51:36 

Il laser a luce verde cancella la couperose
La couperose è un inestetismo molto diffuso, sempre più percepito come un ostacolo nelle relazioni esterne e capace di influire negativamente sulla propria immagine. Pur non essendoci dati ufficiali, secondo le maggiori società scientifiche in Italia colpisce sei donne su dieci, in particolare tra i 30 ed i 55 anni. Non ne sono esenti gli uomini: molti di loro manifestano il classico arrossamento intenso e cronico sul volto -soprattutto nella zona delle guance e del naso- dopo i 50 anni, anche ... (Continua)

02/03/2009 
Scoperta italiana sulla rara sindrome FG
Individuato il difetto genetico responsabile di una rara forma di ritardo mentale ereditario, la sindrome FG: ad annunciarlo uno studio pubblicato sull’American Journal of Human Genetics* condotto da Giulio Piluso, ricercatore della Seconda Università di Napoli con il gruppo di ricerca guidato da Vincenzo Nigro all’Istituto Telethon di Genetica e Medicina (Tigem) di Napoli. Questa rara malattia ereditaria, nota anche come sindrome di Opitz-Kaveggia, è stata descritta per la prima volta nel ... (Continua)
27/02/2009 14:52:28 
Individuata mutazione genetica coinvolta nella Sla
È una mutazione genetica ereditaria a causare il 5% dei casi di Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA): questo è quanto affermano i ricercatori della Northwestern University Feinberg School of Medicine (Usa) in uno studio a cui hanno preso parte anche studiosi italiani e che è stato pubblicato sulla famosa rivista “Science”.
La Sla è una gravissima malattia neurodegenerativa, che attacca i cosiddetti “motoneuroni”, cioè quei neuroni del sistema nervoso centrale che sono incaricati di ... (Continua)
19/02/2009 10:35:30 

Scoperto ruolo gene Ras nella sindrome di Costello
Ritardo mentale, tratti somatici alterati e problemi cardiaci. Queste le caratteristiche principali dei bambini colpiti dalla sindrome di Costello, una malattia genetica che colpisce in età infantile.
La radice della Sindrome risiede in un’alterazione del gene Ras che si manifesta in una delle cellule
germinali da cui ha origine l’individuo. Si tratta dello stesso tipo di alterazione che viene individuata in circa il 20% dei tumori. I bambini nati con questa malformazione genetica, ... (Continua)

19/02/2009 
Individuati due geni coinvolti nella Sindrome di Williams
Patologia genetica rara, la sindrome di Williams è nota anche con le definizione di malattia “degli occhi a stella”. "E' stato scoperto - spiega il genetista romano Bruno Dallapiccola - che la malattia non è sempre prodotta da una mancanza di alcuni geni ma anche da una inversione dei geni a livello strutturale. Inoltre è stato notato che parte dei genitori dei bambini malati avrebbero loro stessi questa inversione e non si sa se questo possa produrre un rischio in termini di predisposizione". ... (Continua)
17/02/2009 
Conferme di efficacia del Rituximab nel linfoma non-Hodgkin
Nuove conferme di efficacia per l’innovativo anticorpo monoclonale rituximab, trattamento di riferimento per il linfoma Non-Hodgkin (LNH), patologia che colpisce 1 milione di persone in tutto il mondo, con circa 200.000 morti ogni anno. Nel 2006 sono stati diagnosticati circa 360.000 nuovi casi a livello mondiale, di cui ben 12.000 nella sola Italia. Ogni anno il LNH fa registrare un'incidenza crescente e tra vent'anni potrebbe diventare la forma tumorale più diffusa.
Uno studio pubblicato ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale