Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3528

Risultati da 2901 a 2910 DI 3528

19/12/2005 

Carrozzina intelligente per le disabilità cognitive
Una innovativa carrozzina in grado di interagire in maniera razionale con gli utenti affetti dalla malattia di Alzheimer e dalle altre forme di demenze è il frutto di un progetto di ricerca italo spagnolo sviluppato dal team medico del Prof. Carlo Caltagirone, Direttore Scientifico dell'Irccs Fondazione Santa Lucia di Roma.
L'Irccs Fondazione Santa Lucia che ha 300 pazienti di cui circa il 70 % colpiti da ictus cerebrale e demenza ed affetti da disturbi motori e conoscitivi, ha avviato ... (Continua)

16/12/2005 

L’insonnia dei bambini
Quale genitore non ha passato notti in bianco per i bambini? Purtroppo però i bimbi iperattivi lo fanno troppo spesso, tanto da divenire un problema per la salute di mamma e papà. I piccoli agitati dormono al massimo sei ore a notte, svegliano in continuo i genitori e si alzano prestissimo.
Anche perchè, come rivela un’indagine condotta su 100 famiglie britanniche di bambini con sindrome di iperattività e deficit di attenzione, circa la metà delle ‘piccole pesti’ si sveglia almeno quattro ... (Continua)

12/12/2005 
Terapia delle malattie autoimmuni (LUPUS) e staminali
Il trapianto di cellule staminali autologhe risulta efficace nel trattamento della sindrome antifosfolipidica in pazienti con lupus eritematoso sistemico (LES) (La sindrome antifosfolipidica (APS) è caratterizzata da trombosi venose e o arteriose, aborti ricorrenti e anticorpi antifosfolipidici. Gli anticorpi antifosfolipidici (anticardiolipina, anti-beta2 GPI, lupus anticoagulans), interagendo con varie proteine della coagulazione, piastrine o con le cellule endoteliali possono contribuire ... (Continua)
12/12/2005 

Trovata la cura per la leucemia mieloide cronica
Fino a qualche anno fa, la diagnosi di questa malattia, significava, per la gran parte dei pazienti colpiti, la morte entro 5 anni.
Ora non é piú cosí, grazie ai risultati di uno studio iniziato alla fine del 1999 all’Ospedale San Gerardo di Monza/Universitá di Milano Bicocca e in altri 20 centri nel mondo.
In questa ricerca, nota come protocollo 110, pazienti affetti da Leucemia Mieloide Cronica (LMC) giá da alcuni anni (in media 3) sono stati trattati con imatinib, un ... (Continua)

12/12/2005 
Terapia nutrizionale contro la perdita di peso nel cancro
Il progressivo calo del peso corporeo è un problema molto frequente e critico, seppur spesso sottovalutato, nei malati di cancro. Esso compromette la risposta alla terapie oncologiche e causa l’aumento del numero e della durata delle degenze ospedaliere. La perdita di peso, inoltre, facilita le complicanze e le infezioni, diminuisce la sopravvivenza ed ha un impatto negativo sulla qualità della vita, a causa della debolezza e della perdita della forza fisica che ne derivano. Nei casi più gravi, ... (Continua)
09/12/2005 
Immunodeficienza Ada-Scid vinta con terapia genica
Sei bimbi privi di difese immunitarie guariti grazie alla ricerca ‘made in Italy’. I piccoli, colpiti dall’immunodeficienza Ada-Scid (una grave forma di malattia genetica che compromette gravemente il sistema immunitario, rendendo l’organismo incapace di difendersi contro virus, batteri e funghi spesso del tutto innocui per una persona sana) sono stati curati presso il Tiget di Milano (Istituto San Raffaele Telethon per la terapia genica), ora stanno bene e non hanno più bisogno di cure, tanto ... (Continua)
07/12/2005 
Celiachia: aumenta con cibi industriali
Sono sempre di più gli italiani che si scoprono celiaci, vale a dire geneticamente intolleranti al glutine. La colpa di tutto ciò è da imputare a diete ricche di dolci e cibi industriali, a base di cereali: un'alimentazione che fa 'esplodere' più precocemente i sintomi, rivelando così la malattia.
E che non si ratti di un problema "periferico" lo dimostra il 'via libera' da parte del Vaticano all'ostia 'gluten-free' per i cattolici praticanti affetti da celiachia. "In passato - afferma ... (Continua)
06/12/2005 

Sconfitto dall’interno il tumore al fegato
Contro le neoplasie epatiche c’è una nuova arma: microsfere radioattive che colpiscono direttamente - ed esclusivamente - la massa tumorale attraverso l'arteria epatica, senza intaccare i tessuti circostanti. Massimo risultato quindi ed effetti collaterali ridotti al minimo. La tecnica è stata denominata SIRT (Selective Internal Radiation Therapy) ed stata approvata negli Stati Uniti per i tumori del fegato avanzati. Il Regina Elena di Roma coordina il primo studio sulla sicurezza e l’efficacia ... (Continua)

02/12/2005 
Italiani inconsapevoli dei pericoli al cuore
Sei italiani su dieci non effettuano controlli cardiovascolari per mancanza d'interesse o perché non ritenuti necessari. Meno di uno su due considera questa malattia come causa di mortalità. Ben sette su dieci fanno l'elettrocardiogramma meno di una volta all'anno, per metà degli italiani sono i tumori la principale causa di morte in Italia. Solo uno su quattro sa invece che sono le malattie cardiovascolari ad aggiudicarsi questo triste primato. Non solo, sette su dieci non credono di essere a ... (Continua)
24/11/2005 
I reumatismi anticamera dell’infarto
I reumatismi possono essere l’anticamera dell’arterosclerosi, con un grosso rischio di infarto e di ictus. Non tutti i reumatismi sono killer del cuore ma attenzione all’artrite reumatoide, all’artrite psoriasica e alle spondiloartriti.
“La raccomandazione - dice il professor Silvano Adami - è che chi soffre di malattie reumatiche non deve accettare la situazione con fatalismo e sopportazione ma deve chiedere, all’insorgere dei primi disturbi - come gonfiore alle articolazioni, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale