Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3528

Risultati da 3011 a 3020 DI 3528

15/11/2004 
Entro un anno un vaccino contro le pandemie influenzali
L'OMS ritiene che un vaccino contro un pandemia influenzale possa essere messo a punto entro un anno.
Con un coordinamento efficace, un impegno internazionale e circa 10 milioni di euro in più, gli scienziati saranno capaci di mettere a punto un vaccino per tentare di lottare contro un'eventuale nuova pandemia influenzale. Lo ha affermato venerdì l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).
Gli esperti riuniti venerdì presso la sede dell'OMS a Ginevra si aspettano la ... (Continua)
15/11/2004 
Il ruolo di una proteina in una forma di cecità congenita
Si tratta di una delle principali cause di cecità congenita. Conoscere la funzione della proteina implicata permetterà in futuro di disegnare farmaci per questa patologia.
L’atrofia ottica dominante è una malattia genetica provocata dalla degenerazione delle cellule nervose della retina ed è la causa più frequente di neuropatie ottiche ereditarie. Fino ad ora se ne ignoravano le cause, ma è stata appena scoperta la funzione della proteina chiamata OPA1 che, se difettosa, scatena la ... (Continua)
10/11/2004 
Le varie fasi del coma
Il tipo di coma che ha colpito Yasser Arafat è avvolto ancora nel mistero. Si è parlato di ''coma farmacologico'', poi di ''coma profondo''. Se per quanto riguarda il leader palestinese non è chiara neanche esattamente la malattia che lo ha colpito, sono ben distinti in medicina i tipi di coma, o le fasi del coma, che possono variare dal coma leggero, o vigile, alla morte cerebrale, a seconda dell'alterazione delle funzioni che si è presentata.
Un paziente può entrare in coma in una ... (Continua)
09/11/2004 
Nuovo studio su farmaci anti-colesterolo
Studi condotti su diverse tipologie di pazienti confermano l’efficace azione svolta da una molecola sul colesterolo LDL e le alipoproteine.
Nel corso del XV International Symposium on Drugs affecting Lipid Metabolism (DALM) tenutosi recentemente a Venezia, sono stati presentati nuovi dati provenienti da cinque studi che confermano l’efficacia di Rosuvastatina nel contrastare i fattori chiave di rischio cardiovascolare in varie tipologie di pazienti.
Gli studi DISCOVERY, ... (Continua)
08/11/2004 
Terapia a base di ultrasuoni per il cancro alla prostata
Si chiama High Intensity Focused Ultrasound (Hifu) la tecnica che costituirà probabilmente un grosso passo in avanti nella terapia del cancro alla prostata e che vedrà da gennaio in Gran Bretagna coinvolti 150 uomini in vari ospedali di Londra e Oxford.
La tecnica consiste nell'utilizzo degli ultrasuoni e promette di evitare effetti collaterali come impotenza ed incontinenza causati dalle tecniche usate abitualmente, sta per iniziare la sperimentazione in Gran Bretagna, dove ogni ... (Continua)
05/11/2004 

Diabesity, la nuova minaccia per la salute degli italiani
Si chiama diabesity nella lingua anglosassone, racchiude i termini diabete e obesità, ma non ha ancora una traduzione italiana. Gli esperti la considerano la nuova “epidemia” del XXI secolo, un'epidemia silenziosa dei paesi del benessere di cui ancora pochi sembrano consapevoli.
Principale fattore scatenante un errato stile di vita: sedentarietà, eccessi alimentari, fumo anche se in particolari gruppi di famiglie sussiste una causa genetica della patologia.
È stato stimato che ... (Continua)

05/11/2004 
Troppo pane bianco aumenta il rischio diabete
Chi ama mangiare il pane bianco deve sapere che questo tipo di alimento, e in generale quelli ricchi di amidi fanno correre un maggior rischio di soffrire di diabete di tipo 2, la forma più comune della malattia, perché accrescono i livelli di zucchero nel sangue.
A sostenere questa tesi è Allison Hodge, del Cancer Council di Victoria, in Australia che consiglia di preferire a questi alimenti la verdure, la frutta o tipi di pane multi-cereale.
Hodge ha misurato l'effetto degli ... (Continua)
04/11/2004 
Efficace farmaco per la sindrome dell'intestino irritabile
La sindrome dell’intestino irritabile con costipazione (IBS-C) è un disturbo cronico con ricorrente alterazione della motilità, caratterizzato da sintomi multipli di discomfort e dolori addominali, sensazione di gonfiore e costipazione (4,5,6). Un ruolo fondamentale nello svolgimento delle normali funzioni del tratto gastro-intestinale è attribuito alla serotonina (5HT), una sostanza chimica prodotta naturalmente dall’organismo che regola la motilità e la percezione del dolore all’interno ... (Continua)
03/11/2004 
Terapia genica attenua i sintomi della distrofia di Duchenne
La distrofia di Duchenne, o paralisi muscolare pseudo-ipertrofica, è una malattia degenerativa dei muscoli che colpisce i bambini, ma solo quelli maschi, e i cui sintomi si manifestano generalmente tra i 2 e i 5 anni. La malattia colpisce, su scala globale un bambino ogni 3000 nuovi nati. Come tutte le malattie a trasmissione recessiva legate al cromosoma X colpisce esclusivamente i maschi, tranne rarissime eccezioni. Già nell'infanzia i muscoli progressivamente si indeboliscono fino alla ... (Continua)
02/11/2004 
Dolore pelvico cronico: potrebbe trattarsi di endometriosi
L'endometriosi è sempre più diffusa tra le giovani donne. Ad essere sotto accusa sono gli inquinanti ambientali possibile causa di aumento della patologia. Gli analoghi del GnRH e gli estroprogestinici come terapia medica di scelta per limitarne l'evoluzione e i sintomi e per salvaguardare la fertilità della donna. Mancano ancora basi biologiche sulla patologia. Prospettive di cura dagli inibitori dell’aromatasi.
L’endometriosi è in preoccupante aumento soprattutto tra le ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale