Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3528

Risultati da 3261 a 3270 DI 3528

06/05/2003 

Nuovo metodo rende innocua da Bse carne precotta
Realizzato dai ricercatori dell'Istituto superiore di sanita' un metodo per rendere il cibo precotto sicuro dai prioni della mucca pazza. La ricerca e' stata condotta in collaborazione con i laboratori dei National Institutes of Health (Usa), e i test sulle cavie malate di scrapie (variante della malattia da prioni che colpisce pecore e capre) hanno dato ottimi risultati. ''E' una combinazione di alti valori di pressione e temperatura a disattivare i prioni contenuti nella carne che mangiamo'' ... (Continua)

30/04/2003 
Scoperta una razza di topi resistente al cancro
Scoperta una razza di super-topi che resistono e sconfiggono il cancro. Il sistema immunitario di questi roditori, infatti, e' in grado di lanciare un attacco massiccio contro le cellule tumorali e di distruggerle. La scoperta dei ricercatori americani della Wake Forest University Baptist Medical Center, nel North Carolina, e' pubblicata sull'ultimo numero della rivista 'Proceedings of the National Academy of Sciences'. La scoperta, spiegano gli esperti, anche se non ha una ricaduta immediata ... (Continua)
24/04/2003 
Mappato l'intero genoma del batterio della Leptospirosi
E' stato 'mappato' l'intero genoma del batterio responsabile della leptospirosi (Leptospira interrogans), un'infezione trasmessa all'uomo da ratti e animali domestici. L'analisi ha permesso di scoprire alcuni geni, simili a quelli descritti in altri organismi patogeni, che sembrano essere cruciali per l'infettivita' del germe. Lo studio, condotto da ricercatori cinesi, francesi e statunitensi e pubblicato su 'Nature', suggerisce inoltre che un esame approfondito dei geni identificati aiutera' a ... (Continua)
24/04/2003 

Un test per sapere se sei a rischio osteoporosi
L'osteoporosi è una malattia che rende le ossa "porose", cioè meno compatte e quindi più fragili. Ma quel che è peggio, l'osteoporosi è una malattia silenziosa, poiché all'inizio non provoca sintomi. Spesso il primo episodio rivelatore della malattia è proprio una frattura. A questo punto, di solito, le cure mediche non sono in grado di reintegrare il patrimonio scheletrico. Sono soprattutto le donne il bersaglio dell'osteoporosi. Oggi una donna su tre, all'atto della menopausa, ha il rischio ... (Continua)

17/04/2003 
Screening polmonare può salvare la vita ai grandi fumatori
Screening polmonari sui grandi fumatori per individuare un eventuale tumore nelle fasi iniziali, aumentando le possibilita' di sopravvivenza. E' il consiglio degli esperti del Centro diagnostico italiano (Cdi), che offre la possibilita' di sottoporsi, in convenzione con il Sistema sanitario nazionale, alla Tac spirale multistrato. Un esame in grado di 'fotografare' l'intero polmone in soli 15-20 secondi, ricorda una nota, individuando ''con efficienza 4 volte superiore noduli piccolissimi ... (Continua)
16/04/2003 
Un test per la diagnosi precoce dell'Alzheimer
Un test sperimentale, basato sull'analisi del liquido cerebro-spinale, potrebbe aiutare gli specialisti a identificare precocemente la malattia di Alzheimer. La novita' arriva da uno studio condotto da ricercatori dell'Ospedale universitario di Ginevra, in Svizzera, e presentato al meeting dell'Experimental Biology Society in corso a San Diego. Attualmente i medici sono in grado di riconoscere la malattia di Alzheimer dall'osservazione dei sintomi, come ad esempio la perdita di memoria e lo ... (Continua)
15/04/2003 
Medicine personalizzate grazie ad un chip
Un chip al Dna permettera' ai medici di mettere a punto terapie personalizzate per ogni paziente, individuando il farmaco piu' efficace e sicuro. Il dispositivo, spiega la Roche che lo ha realizzato, eliminera' per il malato la necessita' di provare piu' medicine, con il rischio di pericolosi effetti collaterali e reazioni, prima di trovare quello piu' adatta. Il test sara' disponibile nei laboratori Usa da maggio, mentre sono gia' iniziate le procedure per l'autorizzazione in Europa. Una ... (Continua)
11/04/2003 

Marzo e aprile mesi della depressione
Con l'arrivo della primavera s'impenna il consumo di antidepressivi. ''Si tratta di una malattia ad andamento stagionale, che vede un'impennata nell'uso di pillole proprio in questo periodo dell'anno: tra marzo e aprile. Una situazione che si ripete tra ottobre e novembre, mentre i consumi crollano ad agosto e febbraio''. A descrivere i ritmi del 'male oscuro' e' Antonio Picano, psichiatra del S.Camillo di Roma e presidente di Strade onlus, l'associazione per lo studio e il trattamento della ... (Continua)

10/04/2003 
Importante scoperta italiana sul ''suicidio cellulare''
Una nuova tessera, 'firmata' Telethon, avvicina la comprensione del puzzle sulla 'morte cellulare programmata', il processo biologico che serve a regolare la crescita e lo sviluppo di cellule e tessuti. Il 'suicidio cellulare' pero', oltre a colpire le cellule dell'organismo in condizioni normali, si verifica anche in numerose condizioni patologiche. E se troppe cellule si suicidano, la riduzione del loro numero porta a malattie degenerative tra cui, per esempio, Alzheimer o corea di ... (Continua)
10/04/2003 
Scoperte proteine che controllano le ''fontanelle''
Scoperto come tre proteine interagiscono per controllare la durata della 'fontanella' nel cranio dei neonati. La proteina 'noggin' impedisce alle ossa di fondersi, mentre il fattore di crescita dei fibroblasti 2 (FGF2) e la proteina morfogenetica ossea 4 (BMP4) ne incoraggiano la saldatura. Secondo uno studio statunitense, condotto sui topi e pubblicato su 'Nature', alterazioni nell'equilibrio di queste tre proteine potrebbero essere alla base di quella che i medici chiamano 'craniosinostosi', ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale