Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3528

Risultati da 3331 a 3340 DI 3528

17/12/2002 
Virus Ebola 'modificato' per combattere fibrosi cistica
La terapia genica ha trovato un nuovo, inaspettato alleato: il virus Ebola. Ricercatori statunitensi sono riusciti a modificare il temibile virus perche' si comporti da semplice 'veicolo' per il trasporto dei geni terapeutici. Lo studio, pubblicato sul 'Journal of Virology', suggerisce che la terapia genica con questo vettore permettera' di curare molte malattie polmonari, tra cui fibrosi cistica e tumori. Non solo. Trattandosi di un agente infettivo molto potente che si diffonde nell'aria, la ... (Continua)
15/12/2002 

'Malattia del bacio' e cancro al colon e retto
La mononucleosi infettiva, nota anche come 'malattia del bacio' provocata dal citomegalovirus umano (CMV) sembrerebbe coinvolta nell'insorgenza del cancro al colon e al retto. Uno studio statunitense, pubblicato sulla rivista 'Lancet', svela che il virus interferisce con alcuni processi cellulari, favorendo la trasformazione 'maligna' delle cellule, in particolare nell'ultimo tratto dell'intestino.
Charles S. Cobbs, dell'University of Alabama (Birmingham), ha preso in esame un ... (Continua)

13/12/2002 

La bulimia colpa di un gene
Non solo psicologia: la mutazione di un gene sarebbe implicata nell'insorgere della bulimia. Si tratta del cromosoma 10 e una sua mutazione faciliterebbe l'insorgere del disordine alimentare. E' il risultato di uno studio statunitense, pubblicato sulla rivista 'American Journal of Human Genetics', a cui hanno partecipato anche ricercatori italiani, tedeschi e canadesi.
Walter H. Kaye, del Western Psychiatric Institute dell'Universita' di Pittsburgh, in collaborazione con diverse ... (Continua)

04/12/2002 

Terapia neutronica guarisce dal tumore al fegato
Le sue condizioni erano definite disperate, un anno fa, prima dell'intervento tramite terapia neutronica, eseguito a Pavia e primo al mondo del genere. Ora come annuncia la sezione di Pavia dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare che ha messo a punto l'innovativa terapia radioterapica, insieme all'ospedale San Matteo di Pavia, ''Si e' pienamente rimesso''. Si tratta di un paziente di 42 anni affetto da tumore al fegato. Lo. ''A distanza di un anno da questa terapia, nel paziente non ci ... (Continua)

29/11/2002 
Carne infetta responsabile della sindrome CJD sporadica
Il consumo di carne di mucca pazza sarebbe responsabile anche della variante sporadica del morbo di Creutzfeldt Jakob. Finora la forma sporadica della malattia di Creutzfeldt Jakob (sCJD) non si riteneva fosse legata al consumo di carne infetta. La forma umana della Bse, dunque, non sarebbe solo la cosiddetta variante del morbo di Creutzfeldt Jakob (vCJD). Lo rivela uno studio degli esperti del Prion Unit di Londra, pubblicato su 'Embo Journal' (European Molecular Biology Organization ... (Continua)
20/11/2002 
Migliorare i sintomi del Parkinson con un gel
Un gel al testosterone migliorerebbe i sintomi del morbo di Parkinson negli uomini. Una cura a base di testosterone, non solo compensa la carenza di questo ormone associata alla malattia, ma sembra anche migliorare le generali condizioni di salute. Lo studio statunitense, pubblicato sulla rivista 'Archives of Neurology', suggerisce che il testosterone possa facilitare anche il controllo dei movimenti, uno dei problemi 'cruciali' nel trattamento del Parkinson.
Michael S. Okun, ... (Continua)
20/11/2002 
Uguale rischio di morte improvvisa tra uomini e donne
Le donne raggiungono quasi gli uomini nel rischio di morte improvvisa. E' quanto concludono ricercatori danesi con uno studio pubblicato sulla rivista Heart. La morte improvvisa, ricordano gli autori, costituisce il 60% di tutte morti cardiache registrate in Usa (circa 400.000 ogni anno), ma finora, secondo i dati disponibili, il rischio negli uomini era doppio rispetto alle donne.
Ricercatori del National Institute of Public Health hanno monitorato, per due anni, la progressione di ... (Continua)
20/11/2002 
Dalle staminali speranze per la malattia dei motoneuroni
La malattia dei motoneuroni è causata dalla degenerazione dei neuroni motori nel cervello e nel midollo spinale. E' letale e progressiva, e causa l'immobilità e infine il collasso respiratorio. L'attesa di vita dopo la diagnosi è in genere di 30 mesi.
La ricerca più avanzata per quanto riguarda lo studio della sicurezza dell'uso delle staminali per la malattia dei motoneuroni è italiana. Il merito va a ricercatori dell'Università di Torino che hanno impiantato con successo cellule ... (Continua)
19/11/2002 

Sulla fecondazione notizie di segno opposto
Due notizie sugli effetti della fecondazione in vitro sui nascituri danno segnali opposti.
Secondo la prima notizia, non c'è nessun problema per i bebe' nati in provetta con la tecnica Icsi, cioe' l'iniezione intracitoplasmatica di un singolo spermatozoo. Il dato emerge da uno studio multicentrico condotto dalla Bertarelli Foundation in occasione della sua II Global Conference, al via domani a Praga.
''Lo studio offre ulteriori evidenze della sicurezza degli attuali metodi di ... (Continua)

19/11/2002 
Morbo Mucca pazza: a rischio anche interventi chirurgici?
Alcuni casi della malattia di Creutzfeldt-Jakob (CJD) potrebbero essere stati la conseguenza di una contaminazione contratta durante interventi chirurgici invasivi.
Questa la sconcertante conclusione di ricercatori britannici che pubblicano sul Lancet una ''Reflection and Reaction'' dopo il recente caso di un ''incidente'' verificatosi in Gran Bretagna dove strumenti chirurgici infettati da CJD sono stati riutilizzati in una operazione chirurgica. ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale