Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3528

Risultati da 3361 a 3370 DI 3528

20/09/2002 
PROTEINA BACE MARCATORE 'LOCALE' DELLA MALATTIA
L'attivita' di un particolare enzima aumenta nelle regioni cerebrali dove si accumulano le placche amiloidi, depositi caratteristici della malattia di Alzheimer. Secondo ricercatori del General Hospital di Charlestown nel Massachusetts, l'enzima BACE (aspartyl protease ß site APP-cleaving enzyme), necessario alla formazione della proteina beta-amiloide dal precursore APP, sarebbe quindi un utile marcatore 'topografico' del morbo di Alzheimer, indicando i siti piu' a rischio di deposito anomalo ... (Continua)
16/09/2002 

I 10 segni premonitori dell'Alzheimer
In attesa del test diagnostico, 10 sintomi premonitori possono aiutarci a prevederlo. Nel 2026 i malati di Alzheimer raddoppieranno raggiungendo i 34 milioni. Sono, queste, le previsioni dell'Alzheimer's disease international diffuse a a pochi giorni dalla IX Giornata mondiale dedicata alla malattia, che si celebra il 21 settembre. Di questi malati 7 su 10 risiederanno nei Paesi in via di sviluppo. Perdita di memoria associata a crisi di ansia, depressione e alterazione del comportamento. ... (Continua)

09/09/2002 

Rischio diabete bevendo acqua a ph acido
Ci sarebbe un legame tra il diabete di tipo 1 e l'abitudine di bere acqua 'acida'. La scoperta, che attende però conferme, è di alcuni ricercatori norvegesi dell'ospedale universitario di Oslo che hanno pubblicato i risultati dello studio su 'Diabetes Care'. I bambini che bevono un'acqua con pH tra 6,2 e 6,9 corrono un rischio piu' che triplicato (3,7), di vedersi diagnosticare il diabete di tipo 1, rispetto ai coetanei che scelgono acqua neutra (pH7).
''L'acqua acida non e' la causa ... (Continua)

05/09/2002 

Suona la sveglia? Il cuore si ferma
Un uomo inglese affetto da una stranissima malattia: il suono improvviso di un campanello o della sveglia erano sufficienti a far fermare il battito cardiaco. Ma per Allan Todd, è questo il nome dello sforunato paziente, di 63 anni, 'vittima' per oltre 40 anni di questa strana malattia è giunta l'ora della guarigione. I medici di Newcastle lo hanno infatti 'guarito', grazie all'impianto di un pacemaker che aiuta il suo muscolo cardiaco a 'riattivarsi'. Todd, che di professione faceva ... (Continua)

28/08/2002 

Drogati dal gioco: a Modena si possono curare
Gratta e vinci, bingo, cavalli, carte, lotto e videopoker fino ad arrivare ai casino'. Sono questi, per 300.000 italiani i giochi che diventano un'ossessione, vale a dire comportamenti ossessivo-compulsivi e distruttivi che sfuggono al controllo e creano una vera e propria dipendenza con un corollario di problemi psicologici, familiari e finanziari . A fornire queste cifre è Stefano Pallanti, direttore dell'Istituto di Neuroscienze di Firenze e autore di numerosi studi sui 'malati del gioco'. ... (Continua)

29/07/2002 

Mucca pazza: allo studio i segnali precoci
Segnali precoci a livello psichico e neurologico possono essere il campanello d'allarme. Sono passati ormai 6 anni dalla scoperta dei primi casi della variante umana della malattia di Creutzfeldt-Jakob e gli studiosi cominciano ad avere una casistica più ampia sulla quale basare i propri studi. I casi infatti hanno raggiunto il numero di 100 e, in uno studio pubblicato da MBJ, Michael D Spencer, Richard S G Knight, Robert G Will, ricercatori inglesi del National CJD Surveillance ... (Continua)

29/07/2002 
Natura genetica dell'otosclerosi
Scoperto il gene responsabile dell'anchilosi della staffa, una forma di sordità che difficilmente migliora con un'intervento chirurgico. Autori della scoperta sono ricercatori statunitensi, che pubblicano i risultati del loro studio sul 'Journal of Human Genetics'. Oltre al valore scientifico, la ricerca aiuterà a fare maggiore chiarezza su questa forma di sordità, finora spesso confusa con l'otosclerosi, patologia invece operabile. L'individuazione del gene fa sì che d'ora in poi si consulti, ... (Continua)
24/07/2002 

Sperimentato Viagra sui bambini con ipertensione polmonare
Il Viagra agisce da vasodilatatore e blocca l'enzima responsabile della malattia. Il suo utilizzo contro l'ipertensione polmonare (Pht) di bambini e ragazzi divide gli scienziati di mezzo mondo. Sulla rivista New Scientist si alternano pareri favorevoli e contrari. I contrari denunciano la mancanza di studi clinici che abbiano verificato gli effetti della pillola blu sui bambini. A suffragare l'utilizzo del Viagra, invece, i risultati incoraggianti di alcune esperienze, anche prestigiose. ... (Continua)

19/07/2002 

Dieta ricca di vitamina C riduce rischio Alzheimer
Dati di laboratorio hanno suggerito che lo stress ossidativo può contribuire alla patogenesi del morbo di Alzheimer.
Il rischio di sviluppare questa malattia potrebbe però ridursi con l’assuzione di antiossidanti in grado di controbilanciare l’effetto negativo dovuto allo stress ossidativo. I riceratori olandesi del Rotterdam Study hanno condotto uno studio prospettico per verificare se l’assunzione con la dieta di elementi antiossidanti possa influenzare il rischio di sviluppare il ... (Continua)

18/07/2002 

Il nuovo test delle urine rivela cancro alla vescica
Un semplice esame delle urine potrebbe rivoluzionare la diagnosi del tumore alla vescica. Ricercatori britannici sono convinti che questo nuovo test può essere due volte più accurato rispetto a quelli tradizionalmente impiegati per rilevare la malattia. Ma l'esame sarebbe in grado di diagnosticare anche il tumore della prostata, contribuendo a salvare molte vite.
Oggi il miglior test per il cancro della vescica si serve di una sottile matita detta citoscopio, con una telecamera in ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale