Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3528

Risultati da 341 a 350 DI 3528

01/06/2015 11:10:00 Studio dimostra la capacità di allungare la sopravvivenza
Halaven per i sarcomi dei tessuti molli
Uno studio cardine di Fase III di Halaven (eribulina) in pazienti con liposarcomi e leiomiosarcomi (due delle forme di sarcoma più comuni) dimostrano l'efficacia del farmaco.
Lo studio ha raggiunto il proprio endpoint primario relativo al beneficio in termini di sopravvivenza complessiva (OS) per finalità sperimentali nei pazienti trattati con eribulina rispetto a dacarbazina. L'OS mediana per eribulina è stata di 13,5 mesi rispetto a 11,5 mesi per dacarbazina, un beneficio significativo ... (Continua)
01/06/2015 09:42:00 Intervista al dott. Luigi Ferritto

Gli atleti sono più esposti ad allergie e asma
Uno sforzo fisico intenso e prolungato può provocare uno stato di immunosoppressione transitoria associato ad un’elevata prevalenza di malattie allergiche ed episodi infettivi delle vie respiratorie. A dirlo è uno studio recentemente presentato, che ha valutato mediante questionari, validati dalle società scientifiche internazionali, lo stato di salute di un’ampia popolazione di atleti d’élite italiani di mountain bike.
Una sensibilizzazione ad allergeni inalanti viene documentata in circa ... (Continua)

01/06/2015 I possibili risvolti di due recenti scoperte italo–canadesi
Il ruolo dell'epigenetica nella cura della demenza
Negli ultimi anni sono stati scoperti numerosi geni coinvolti nelle malattie degenerative. Tuttavia, la scoperta di questi geni, pur di estremo interesse scientifico, ha spiegato solo in parte i meccanismi responsabili di gravi patologie, quali la malattia di Alzheimer o le demenze frontotemporali e non ha, sinora, modificato la terapia.
Recentemente è stata sviluppata una nuova rivoluzionaria strategia di ricerca per le malattie neurodegenerative, quella dell’epigenetica, che sta aprendo ... (Continua)
29/05/2015 12:13:00 Il ruolo essenziale degli acidi grassi

I grassi fanno bene al cervello
Una ricerca inglese svela che i grassi non fanno poi tanto male al cervello, anzi in alcuni casi sono necessari. Gli scienziati dell'Università di Exeter, in collaborazione coi colleghi dell'Università di Singapore, hanno evidenziato il ruolo fondamentale degli acidi grassi per il corretto sviluppo e funzionamento del cervello.
Il team, che ha pubblicato i risultati su Nature Genetics, stava analizzando l'origine di una strana malattia che colpisce una famiglia del Pakistan. La maggior parte ... (Continua)

29/05/2015 10:37:00 Una particolare classe di linfociti ne potrebbe essere responsabile
Scoperta una possibile causa di sclerosi multipla
Una classe di linfociti potrebbe essere alla base dell'insorgenza di almeno una parte di casi di sclerosi multipla. A scoprirlo è un gruppo di ricercatori della Fondazione Santa Lucia in collaborazione con l'Università di Tor Vergata e l'Ospedale San Camillo di Roma.
A scatenare la malattia sarebbe l'alterazione di un meccanismo fondamentale per l'estinzione di tali linfociti, che diverrebbero così “immortali”. I risultati dello studio pubblicato su Cell Death and Disease si concentrano ... (Continua)
29/05/2015 09:36:00 Dispositivo utile per un problema non solo estetico

Chemioterapia, un casco per non perdere i capelli
La chemioterapia produce effetti pesanti per l'organismo, fra cui la perdita dei capelli, che rischia a volte di trasformarsi in una sorta di “marchiatura” per i malati. Per rendere il più normale possibile il periodo di cura necessario in caso di cancro, i ricercatori hanno studiato la possibilità di utilizzare un casco refrigerante che salvi i capelli dall'effetto della chemio.
Paolo Veronesi, che dirige il reparto di Chirurgia del seno allo Ieo, spiega: “nel nostro istituto è stato ... (Continua)

28/05/2015 16:00:00 Farmaci mirati alle cellule neoplastiche

Il trattamento dei carcinomi tiroidei
Come si evolvono le terapie per il trattamento dei carcinomi tiroidei? Ce lo spiega la dott.ssa Rossella Elisei, endocrinologa della Sie (Società italiana di endocrinologia).
“Per molti anni, data la loro rarità, i tumori endocrini sono stati 'orfani' di terapia poiché le comuni chemioterapie non davano alcun beneficio a fronte di gravi effetti collaterali”, spiega l'esperta durante i lavori del Congresso nazionale Sie, e aggiunge che “tra i tumori endocrini il più frequente in assoluto è il ... (Continua)

27/05/2015 10:51:00 Lista redatta dagli esperti della Simg

Le procedure da evitare per i medici di famiglia
Anche i medici della Società italiana di medicina generale e delle cure primarie (Simg) hanno aderito all'iniziativa “Fare di più non significa fare di meglio” di Slow Medicine, chiaramente ispirata alla campagna statunitense Choosing Wisely.
La lista redatta dai medici italiani ha lo scopo di evitare quelle pratiche inappropriate perché invasive, costose e spesso inutili rispetto al problema presentato dal paziente.
Ecco i 5 punti:

1)In caso di lombalgia senza particolari sintomi, ... (Continua)

26/05/2015 15:05:00 Intervento associato a un miglioramento della sopravvivenza
La dissezione del collo contro il carcinoma del cavo orale
Uno studio pubblicato su Jama Otorinolaringology Head & Neck ha reso noto che la dissezione del collo può migliorare la sopravvivenza nei pazienti affetti da carcinoma del cavo orale a cellule squamose in stadio I e II.
Benjamin Judson, coautore dell'articolo che lavora presso la Yale University, spiega: “l'intervento, che ha lo scopo di evitare la diffusione metastatica attraverso le vie linfatiche, consiste nell'asportazione dei linfonodi, delle ghiandole salivari, di alcune strutture ... (Continua)
26/05/2015 12:09:00 Rischio più alto di neuropatia per i celiaci

Un nesso fra celiachia e neuropatia periferica
Uno studio svedese ha evidenziato un rischio più elevato per i pazienti affetti da celiachia di sviluppare anche una neuropatia periferica. Lo studio, pubblicato su Jama Neurology, è firmato da Jonas Ludvigsson del Karolinska Institutet di Stoccolma, che spiega: “la malattia celiaca ha prevalenza stimata all'incirca dell'1%, e l'associazione tra celiachia e neuropatia è stata già segnalata quasi 50 anni fa. La biopsia duodenale è il gold standard diagnostico: la malattia sovverte la normale ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale