Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3528

Risultati da 511 a 520 DI 3528

27/01/2015 11:46:28 Bassi livelli di RMB3 accelerano la malattia
Il ruolo della «proteina del freddo» nell'Alzheimer
Una proteina espressa dall'organismo per prevenire la perdita di connessioni neurali alle basse temperature potrebbe aiutare i medici a trovare nuovi trattamenti per l'Alzheimer.
In fase di letargo, il cervello degli animali va incontro a una serie di modificazioni che servono ad affrontare il lungo periodo di sonno e il freddo. Al risveglio, per tornare alle normali attività cerebrali l'organismo ha bisogno di una proteina specifica, RMB3, che evita la perdita di connessioni e favorisce lo ... (Continua)
26/01/2015 14:31:00 Batteri intrappolati dalla gomma

Il chewing-gum può prevenire la carie
Un chewing-gum non zuccherato può rivelarsi decisivo per contrastare la carie. A dirlo è uno studio dell'Università di Groningen, nei Paesi Bassi, secondo cui masticare un pezzo di gomma per 10 minuti ha come effetto quello di “intrappolare” fino a 100 milioni di batteri e ridurre del 10 per cento la carica microbica della saliva.
Lo studio, pubblicato su Plos One, rivela che il massimo dell'efficacia si ha nei primi 30 secondi di masticazione della gomma, dopodiché c'è un lento decadimento ... (Continua)

26/01/2015 10:27:00 Grazie a un paio di occhiali speciali
La mamma cieca che è riuscita a vedere suo figlio
Occhiali ipertecnologici hanno consentito a una mamma priva della vista a causa della malattia di Stargardt di vedere il proprio bambino dopo il parto. È successo in Canada, dove la 29enne Kathy Beitz – cieca dall'età di 11 anni per questa grave malattia degenerativa che colpisce la retina – ha partorito un bimbo che ha potuto subito ammirare grazie agli occhiali eSight, uno strumento che interagisce con una videocamera, un display e un sistema di controllo computerizzato in grado di riprendere ... (Continua)
21/01/2015 14:55:21 Curioso effetto protettivo garantito dal microrganismo

L'Helicobacter pylori previene la sclerosi multipla
Non tutto il male viene per nuocere. Il detto si adatta alla perfezione alla natura dell'Helicobacter pylori che, secondo una ricerca pubblicata sul Journal of Neurology Neurosurgery & Psychiatry, avrebbe un effetto protettivo nei confronti della sclerosi multipla, almeno nelle donne.
A scoprirlo è un gruppo di ricercatori della University of Western Australia, che ha sottoposto al test che verifica la presenza del batterio scoperto da Barry Marshall 550 malati
di sclerosi multipla e 300 ... (Continua)

19/01/2015 17:20:00 Diverse ricerche intanto puntano a una diagnosi più veloce

Chi vive al nord rischia l'Alzheimer
Chi abita in zone dal clima freddo e meno soleggiato rischia di più l'insorgenza del morbo di Alzheimer. Lo dice una ricerca dell'Università di Edimburgo pubblicata sul Daily Mail. La spiegazione è la mancanza di esposizione ai raggi solari e il conseguente abbassamento dei livelli di vitamina D.
La vitamina D infatti viene sintetizzata dall'organismo in risposta all'esposizione al sole, e alcuni studi in passato hanno associato i bassi livelli della vitamina a un rischio maggiore della ... (Continua)

19/01/2015 15:09:00 Superiore a Ustekinumab per la risoluzione delle lesioni cutanee
Secukinumab utile per la psoriasi
Secukinumab è stato approvato dalla Commissione Europea come trattamento sistemico di prima linea della psoriasi a placche da moderata a severa negli adulti candidati alla terapia sistemica.
"Secukinumab, con la sua indicazione di trattamento sistemico di prima linea per la psoriasi, fornirà ai pazienti maggiori possibilità di ottenere una cute esente o quasi esente da lesioni", ha dichiarato David Epstein della Novartis, l'azienda produttrice.
I risultati dello studio di Fase IIIb CLEAR ... (Continua)
16/01/2015 12:02:49 Livelli di glucosio monitorati senza punture

Un tatuaggio controlla il diabete
Dopo le lenti a contatto è la volta dei tatuaggi. Un team dell'Università di San Diego ha infatti messo a punto dei tatuaggi temporanei in grado di misurare i livelli di glucosio nel sangue delle persone affette da diabete.
Chi è colpito dalla malattia deve fare i conti con la glicemia e regolare di conseguenza le dosi di insulina da assumere. Per questo, più volte nel corso della giornata il paziente deve ricorrere alle punture. I ricercatori americani, ... (Continua)

14/01/2015 11:55:14 Coinvolta la proteina H-Prune
Nuova diagnosi per il tumore del polmone
Per arrivare a diagnosticare il cancro del polmone potrà essere presto utilizzato un nuovo metodo ideato da ricercatori italiani. Gli scienziati del Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologie Avanzate (Ceinge) di Napoli hanno messo a punto un nuovo kit per la rilevazione nel sangue di un marcatore proteico fondamentale nei processi che sottintendono all'insorgenza del carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC). L'aspetto interessante è che il metodo consente la diagnosi anche in quei ... (Continua)
14/01/2015 11:33:53 Individua i geni responsabili e facilita le terapie

Nuova tecnica per il mesotelioma
Una nuova tecnica mirata per identificare i geni mutati responsabili della ridotta sopravvivenza nel mesotelioma, il tumore associato all’esposizione all’amianto. Si chiama sequenziamento mirato di nuova generazione (NGS) ed è stato utilizzato per la prima volta dai ricercatori del Dipartimento di Oncologia dell’Università di Torino in collaborazione con i colleghi dell’Ospedale San Antonio e Biagio di Alessandria.
La scoperta è molto importante perché in questo modo è stato individuato un ... (Continua)

09/01/2015 17:02:00 Malattie cardiache più improbabili con il consumo della frutta secca

Le mandorle aiutano a controllare il peso e il diabete
Poche mandorle al giorno aiutano a mantenere la linea, a controllare i livelli di colesterolo e prevengono l'eventuale insorgenza del diabete. La quantità magica sarebbe di 42 grammi al giorno, il cui consumo aiuterebbe a ridurre il rischio complessivo di morte precoce.
I ricercatori della Pennsylvania State University sono giunti a queste conclusioni confrontando le diete di 52 persone in sovrappeso, di mezza età e con colesterolo alto, per un periodo di 12 settimane.
La ricerca, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale