Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3528

Risultati da 61 a 70 DI 3528

07/01/2016 16:47:00 Chi ha un gemello malato rischia di più rispetto alla media

Cancro e gemelli, uno studio analizza il legame
Avere un gemello affetto da cancro non è un buon viatico per la propria salute. Il rischio di insorgenza della stessa malattia, infatti, aumenta anche nel secondo fratello. A dirlo è un vasto studio pubblicato su Jama da ricercatori della Harvard T.H. Chan School of Public Health, dell'Università della Danimarca meridionale e di Helsinki.
Per la prima volta, lo studio ha anche dimostrato che nelle coppie di gemelli in cui entrambi hanno sviluppato un cancro, le forme neoplastiche si ... (Continua)

07/01/2016 15:44:00 Lo Streptococco mutans può trasmettersi anche attraverso l'utero

Prevenire la carie del bambino già in gravidanza
Iniziare a proteggere i denti anche quando i denti non si sono ancora formati. È il consiglio degli esperti, che segnalano la possibilità di trasmettere la carie al bambino già in epoca fetale, attraverso l'utero. “La carie può trasmettersi al feto durante la gestazione. È importante che la donna lo sappia, in modo da affrontare questo importante appuntamento della vita nelle migliori condizioni anche in bocca”, spiega Raffaella Docimo, presidente della Società italiana di odontoiatria ... (Continua)

07/01/2016 09:56:00 Studio svela il nesso fra le due patologie

Narcolessia, un legame con l'influenza suina
La narcolessia è una di quelle condizioni sulle quali i ricercatori sanno ancora poco. Si tratta di una malattia neurologica che altera la capacità del cervello di regolare il ciclo sonno-veglia a causa della mancanza dell'orexina, una sostanza fondamentale che non viene prodotta dall'organismo affetto da narcolessia. Ma il motivo per cui la produzione di questa sostanza cessi è ignoto.
L'ipotesi più ricorrente è la base autoimmune della malattia, anche se negli ultimi tempi è stata avanzata ... (Continua)

07/01/2016 Importante scoperta di un team di scienziati italiani

Una proteina fermerà il cancro al cervello
Il glioblastoma, il più temibile dei tumori cerebrali, ha svelato una delle sue armi. Un team della Columbia University di New York guidato dagli italiani Antonio Iavarone e Anna Lasorella ha scoperto infatti che a favorire il mantenimento delle cellule staminali neoplastiche del glioblastoma è una proteina denominata ID2.
La proteina riuscirebbe ad innescare una cascata di eventi molecolari alla base dello sviluppo e della progressione del tumore. I ricercatori, che hanno pubblicato la ... (Continua)

05/01/2016 12:05:00 L'azione è possibile grazie a uno specifico anticorpo

Bloccare il declino muscolare inibendo la miostatina
Un team di ricercatori della Indiana University e della Purdue University ha scoperto che l'inibizione della miostatina consente di bloccare il declino della massa muscolare associato al naturale processo di invecchiamento.
"La miostatina è una proteina naturale prodotta dal corpo che inibisce la crescita dei muscoli", ha spiegato Stuart Warden, uno degli autori dello studio. "Da tempo si ipotizzava che l'inibizione della miostatina potesse consentire al muscolo di crescere con un ... (Continua)

05/01/2016 11:04:00 Il punto della situazione sull'approccio terapeutico alla malattia

Melanoma avanzato, una rivoluzione nelle terapie
Nell’ambito della gestione clinica del melanoma, negli ultimi anni sono emerse rilevanti novità soprattutto in termini terapeutici. Sotto il profilo dell’approccio medico, infatti, è cambiata la storia naturale della malattia nella fase avanzata e si è aperto uno scenario eccellente per la prospettiva di sopravvivenza dei pazienti.
Fino a poco tempo fa la chemioterapia era considerata il trattamento standard nei pazienti con melanoma metastatico. Negli ultimi anni, l’approccio terapeutico ... (Continua)

04/01/2016 17:10:00 Riesce a correggere il gene che produce la distrofina

La tecnica Crispr può curare la distrofia muscolare
Riscrivere il Dna per curare la distrofia di Duchenne. È l'ambizioso progetto perseguito da tre team di scienziati della Duke University di Durham, in North Carolina, dell'Università del Texas e dell'Università di Harvard.
I ricercatori sono riusciti a bloccare la progressione della distrofia di Duchenne in gruppi di topi da laboratorio. I risultati presentati su Science indicano un possibile punto di svolta nel trattamento di questa malattia che colpisce un bambino maschio ogni 3.500, ma ... (Continua)

04/01/2016 15:40:00 Svelerà i trattamenti migliori per ogni singolo caso

Un esame del sangue per il tumore della prostata
La terapia personalizzata è l'obiettivo cui tendono i ricercatori per quanto riguarda il tumore della prostata. In tal senso, è importante la ricerca pubblicata su Science Translational Medicine da un team di scienziati dell'Institute of Cancer Research e del Royal Marsden Hospital di Londra, in collaborazione con l'Università di Trento e l'Istituto scientifico romagnolo per lo studio e la cura dei tumori di Meldola.
Il team internazionale ha messo a punto un semplice prelievo del sangue ... (Continua)

04/01/2016 14:37:00 Il magnesio che contiene aiuterebbe a prevenirne la formazione

Il cioccolato fondente contro il cancro del pancreas
Il cioccolato fondente previene il cancro al pancreas. La rivelazione è di un gruppo di ricercatori dell'Indiana University che ha pubblicato sul British Journal of Cancer un'analisi degli effetti del cioccolato su una delle forme più letali di cancro.
Gli scienziati americani sostengono che l'effetto sia dovuto in particolare al magnesio contenuto nel cioccolato, sostanza poco presente negli altri alimenti tanto che in alcuni casi viene assunta attraverso gli integratori.
La ... (Continua)

29/12/2015 17:40:00 Ricerca italiana individua la componente cellulare responsabile

Cardiomiopatia aritmogena, scoperto un meccanismo chiave
Un team di ricercatori italiani ha realizzato un'importante scoperta sulla cardiomiopatia aritmogena. Gli scienziati del Centro Cardiologico Monzino di Milano hanno infatti scoperto che le cellule dello stroma cardiaco sono più propense all'accumulo di grasso e al differenziamento in adipociti nelle persone affette da cardiomiopatia aritmogena.
Lo studio, pubblicato sullo European Heart Journal, ha messo in luce un meccanismo chiave nella genesi della malattia. La cardiomiopatia aritmogena ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale