Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3528

Risultati da 601 a 610 DI 3528

06/11/2014 16:39:00 Incidenza di lesioni ossee più alta nei pazienti affetti da eczema

L'eczema favorisce le fratture
Una malattia della pelle può aumentare il rischio di fratture ossee. È il caso dell'eczema, secondo uno studio pubblicato su Jama Dermatology da Nitin Garg e Jonathan Silverberg, ricercatori presso la Northwestern University di Chicago.
“Il rischio di fratture ossee e altre lesioni causa di limitazioni in adulti con eczema è stato ampiamente non esplorato”, spiegano i due. Lo studio che hanno portato avanti si è basato su un questionario ricreato grazie ai dati del 2012 National Health ... (Continua)

06/11/2014 15:57:39 La degenerazione maculare senile collegata alla malattia neurodegenerativa

La retina possibile fattore di rischio per il Parkinson
Dietro la degenerazione maculare senile si nasconde una predisposizione genetica che porta a un'alterazione del pigmento retinico dell'occhio. Secondo uno studio dei National Institutes of Health americani, la condizione sarebbe legata anche all'insorgenza del Parkinson.
Lo studio, firmato da ricercatori della Duke e della Cleveland University coordinati da Paulo Ferreira e pubblicato sul Journal of Biological Chemistry, ha evidenziato la presenza di un'alterazione genetica a carico della ... (Continua)

06/11/2014 11:34:00 Scoperta anche l'origine storica del virus

Guariti due uomini infetti dall'Hiv
Ci sono uomini in grado di sconfiggere il virus dell'Hiv. Lo dimostra uno studio pubblicato su Clinical Microbiology da un team di ricercatori dell'Inserm, l'istituto nazionale francese per la ricerca medica.
Due uomini, uno di 57 e l'altro di 23 anni, sono stati infettati dall'Hiv, ma non hanno mai sviluppato l'Aids andando incontro a “guarigione spontanea”. Il primo, in particolare, non ha ricevuto nessun trattamento per ben 30 anni.
Il virus è rimasto nelle cellule immunitarie, ma una ... (Continua)

05/11/2014 17:00:00 Innovativo sistema di pet therapy per i bimbi colpiti da cancro

Huggable, l'orso robot per i bambini malati
Come aiutare i bambini colpiti da un cancro a superare il trauma del ricovero ospedaliero? Hanno pensato a questo i ricercatori del Massachusetts Institute of Technology di Boston, che hanno messo a punto un piccolo gioiello di tecnologia.
Si chiama Huggable ed è un orso-robot che svolge le funzioni di un terapista, fornendo informazioni sull'umore dei bimbi a medici e infermieri. Tutto il corpo del peluche è ricoperto di sensori tattili, ha videocamere negli occhi, microfoni nelle orecchie ... (Continua)

05/11/2014 15:43:00 Aggiornati da un gruppo di lavoro internazionale
Nuovi criteri per la diagnosi del mieloma
I criteri per la diagnosi di mieloma multiplo sono stati aggiornati da un team internazionale di medici riuniti nel gruppo di lavoro International Myeloma Working Group. L'esito del lavoro effettuato è stato pubblicato su Lancet Oncology.
Il primo autore Vincent Rajkumar, ematologo presso la Mayo Clinic di Rochester, spiega: “il gruppo, che riunisce oltre 180 ricercatori nel campo del mieloma di tutto il mondo, ha aggiornato la definizione della malattia per scopi diagnostici, così da ... (Continua)
05/11/2014 10:54:00 Danni alla valvola aortica da concentrazioni troppo elevate
Il colesterolo causa la stenosi aortica
Una predisposizione genetica all'ipercolesterolemia favorisce le calcificazioni aortiche con stenosi valvolare. Lo afferma uno studio pubblicato su Jama da un team di ricercatori della Lund University diretto dal dott. Gustav Smith, che spiega: “si tratta di risultati che supportano un'associazione causale tra Ldl-C e malattia della valvola aortica. Elevati livelli plasmatici di Ldl-C sono stati associati alla stenosi aortica in trial osservazionali, ma gli studi clinici randomizzati sulla ... (Continua)
05/11/2014 09:38:00 Aumento esponenziale delle malattie genetiche rintracciabili

La super-amniocentesi, svolta nella diagnosi prenatale
Mai come in questo caso i numeri danno il senso del passo in avanti effettuato dai ricercatori sulla diagnosi prenatale. Un nuovo tipo di analisi genetica applicata all'amniocentesi o alla villocentesi permette di scoprire fino all'80 per cento delle malattie genetiche rintracciabili, mentre ora la percentuale è ferma al 7%, anche se in quel numero sono incluse le patologie più comuni come la sindrome di Down.
A compiere questa svolta è un gruppo di ricercatori della Sidip (Italian College ... (Continua)

04/11/2014 12:25:00 L’adattamento genetico alle variazioni dei cicli giorno/notte

L’evoluzione dell’orologio biologico nelle popolazioni umane
Tutti gli organismi viventi regolano le proprie attività in base ad un ritmo circadiano, corrispondente alla durata del giorno, grazie ad un orologio interno costituito da complessi meccanismi molecolari.
Tale orologio determina molti parametri fisiologici, tra cui i ritmi sonno/veglia, e si mantiene sincronizzato con il ciclo naturale del giorno e della notte mediante stimoli esterni, il più importante dei quali è la luce solare. Tutti noi sperimentiamo i risultati della desincronizzazione ... (Continua)

04/11/2014 10:54:00 Due studi pongono dubbi sul suo ruolo

Celiachia, il glutine non spiega tutto
Cosa fa scattare la celiachia? È noto il meccanismo di intolleranza al glutine, ma due nuove ricerche indicano l'esigenza di andare oltre. Il primo studio è firmato da Elena Lionetti dell'Università di Catania e si è concentrato sulla correlazione fra età di introduzione del glutine nella dieta e probabilità di insorgenza della celiachia.
I ricercatori etnei hanno sperimentato l'eliminazione del glutine in un gruppo di bambini dalla nascita al compimento del primo anno di vita. Tuttavia, ... (Continua)

03/11/2014 14:36:47 Sopravvivenza legata all'appropriatezza dell'esame diagnostico

Tumore alla vescica, fondamentale la qualità della biopsia
Una biopsia fatta bene può salvare la vita. Uno studio dell'Università della California con sede a Los Angeles ha determinato un rapporto diretto fra qualità della stadiazione diagnostica identificata dalla biopsia e probabilità di sopravvivenza in caso di tumore vescicale.
Karim Chamie, docente di Urologia e coautore dell'articolo pubblicato su Cancer, spiega: “per dirla in altri termini, i pazienti nei quali la biopsia non è ottimale hanno maggiori probabilità di morire per la ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale