Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3616

Risultati da 871 a 880 DI 3616

16/09/2014 16:37:00 A rischiare sono soprattutto i reni
Diabete, il problema del target glicemico
Nella cura del diabete da qualche anno non esiste più un target glicemico a ‘taglia unica’; la parola d’ordine, è ormai ‘personalizzazione degli obiettivi glicemici’. Così, il target di emoglobina glicata non è più ‘inferiore al 7% per tutti’, ma in alcune popolazioni (anziani fragili, pazienti con importanti comorbilità, complicanze gravi e lunga durata della malattia diabetica) può essere spostato in alto, arrivando anche a 8,5%.
I grandi trial degli ultimi anni, come l’ACCORD, hanno ... (Continua)
15/09/2014 16:28:00 Effetto positivo indotto dal farmaco
Benralizumab per la Bpco
Grazie alla somministrazione di benralizumab i pazienti affetti da Bpco vedono ridursi il numero di eosinofili nel sangue periferico e nell’espettorato. A evidenziarlo è uno studio in doppio cieco controllato con placebo e pubblicato su The Lancet Respiratory Medicine da un team di ricercatori guidato da Christopher Brightling, docente presso l’Università di Leicester.
Il medico spiega: “la Bpco si associa a un’infiammazione eosinofila delle vie aeree nel 10-20% dei casi di Bpco”. Il farmaco ... (Continua)
13/09/2014 12:53:31 Nuove procedure possono aiutare a creare farmaci migliori

La genetica del cervello per le malattie mentali
C’è un nuovo approccio possibile per la farmacologia applicata al campo psichiatrico. Nei laboratori di ricerca Novartis di Cambridge si stanno studiando procedure genetiche atte a sperimentare nuovi farmaci che abbiano come target vari disturbi mentali.
Servendosi delle cellule staminali e della loro estrema capacità di differenziazione, i ricercatori Novartis possono analizzare a livello molecolare cosa esattamente non funzioni nelle cellule cerebrali dei pazienti che soffrono di patologie ... (Continua)

12/09/2014 16:41:00 Diminuisce così il rischio di progressione della disabilità
Fingolimod riduce la perdita cerebrale nella sclerosi
Nuovi dati sul farmaco per la sclerosi multipla Fingolimod sono stati presentati dalla casa farmaceutica che lo ha sviluppato, Novartis, a margine del Congresso ACTRIMS-ECTRIMS in corso a Boston.
I nuovi dati dimostrano l'importanza clinica della misurazione della perdita di volume cerebrale nella sclerosi multipla: è stata infatti confermata nei pazienti con sclerosi multipla un'associazione tra il tasso di perdita di volume cerebrale e un rischio aumentato di progressione della disabilità ... (Continua)
12/09/2014 16:06:00 Un deficit può causare un disturbo cerebrale grave

Senza vitamina B1 il cervello soffre
Una carenza di vitamina B1 - detta anche tiamina - può causare danni gravi al cervello. Nello specifico, secondo uno studio del Loyola University Medical Center, il deficit della sostanza può essere alla base di un disturbo cerebrale chiamato encefalopatia di Wernicke, potenzialmente fatale.
I sintomi a carico della vittima sono allucinazioni, confusione, coma, perdita della coordinazione muscolare, problemi alla vista. In casi estremi, la condizione può condurre a danni cerebrali ... (Continua)

12/09/2014 12:21:00 Riduzione dei sintomi associati alla malattia
Uno spray alla cannabis per la sclerosi multipla
L'utilizzo di uno spray a base di cannabis sembra migliorare i sintomi connessi con la sclerosi multipla. A dirlo è uno studio condotto dall'Istituto di Neurologia Sperimentale del San Raffaele di Milano.
L'autrice della ricerca Letizia Leocani spiega: "abbiamo esaminato l'effetto del cannabinoide spray in uno studio doppio cieco contro placebo su un gruppo di 43 pazienti con sclerosi multipla. È emerso un effetto clinico significativo dello spray sulla rigidità e gli spasmi, rilevato dal ... (Continua)
11/09/2014 12:36:00 Gli alimenti che alleviano i sintomi

La dieta giusta contro il glaucoma
Ci sono alcuni alimenti che sembrano poter aiutare chi soffre di glaucoma. A rivelarlo sono i ricercatori dell'Università di Valencia, che hanno pubblicato su Archivos de la Sociedad Española de Oftalmologia uno studio sull'argomento.
Fra gli alimenti più indicati troviamo il vino rosso, frutta e verdura, tè verde, cioccolato, caffè e fegato. È ovvio che non si tratta di una vera e propria terapia, ma di consigli per cercare di alleggerire i disagi dovuti a questa malattia oculare che ... (Continua)

11/09/2014 11:00:00 Meno probabilità di neuropatia e retinopatia in caso di diabete

Le statine proteggono dalle malattie microvascolari
Non c'è collegamento fra l'uso delle statine e l'insorgenza di complicanze microvascolari in pazienti affetti da diabete. Lo dice una ricerca del Copenaghen University Hospital pubblicata su The Lancet Diabetes and Endocrinology.
Il dott. Borge G. Nordestgaard e i suoi colleghi hanno analizzato l'effetto delle statine sull'incidenza delle complicanze microvascolari in oltre 60mila soggetti, scelti fra la popolazione affetta da diabete.
I soggetti avevano un'età minima di 40 anni e una ... (Continua)

10/09/2014 17:12:00 L'esposizione alla sostanza responsabile in molti casi

L'amianto causa anche la fibrosi polmonare
C'è anche la fibrosi polmonare idiopatica tra gli effetti nefasti prodotti dall'esposizione all'amianto. A dirlo è una ricerca condotta dall'Imperial College di Londra e presentata nel corso del Congresso internazionale della European Respiratory Society che si sta tenendo a Monaco di Baviera.
Lo studio è partito dall'analisi dei dati sulla mortalità per fibrosi polmonare idiopatica, asbestosi e mesotelioma. L'asbestosi è la condizione sviluppata da quei soggetti che hanno una storia di ... (Continua)

10/09/2014 15:18:00 Ricerca ipotizza un'influenza meno evidente

Ridimensionato il ruolo del sale nell'ipertensione
Il sale che alza la pressione è uno degli assunti scientifici entrati a far parte, ormai, anche della saggezza popolare. Uno studio pubblicato sull'American Journal of Hypertension, tuttavia, prova a mischiare le carte in tavola ipotizzando per il sodio un ruolo di secondo piano nei meccanismi che causano l'ipertensione.
Molto più importanti come fattori di rischio, secondo i ricercatori diretti da Jacques Blacher, sarebbero l'indice di massa corporea, l'età e i fattori dietetici non legati ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale