Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 269

Risultati da 11 a 20 DI 269

02/11/2015 14:45:00 Rischio di morte precoce ridotto del 20 per cento
I figli allungano la vita delle mamme
Un figlio allunga la vita, anche se la complica probabilmente. È quanto affermano i ricercatori dell'Imperial College di Londra, che hanno pubblicato su BMC Medicine i risultati di un'indagine sull'argomento.
Secondo i ricercatori inglesi, avere un figlio equivale a un aumento delle possibilità di sopravvivere a malattie gravi come l'ictus, il cancro e l'infarto, riducendo del 20 per cento il rischio di morte associato.
Gli scienziati hanno analizzato i dati di oltre 320mila donne ... (Continua)
23/10/2015 10:57:00 Piccoli disagi ma anche vantaggi per la salute

Torna l'ora solare, pregi e difetti per il nostro organismo
Insonnia, inappetenza, spossatezza, fatica nella concentrazione e flessione del tono dell'umore. Invece di permettere un maggior riposo, grazie allo spostamento delle lancette un’ora indietro alle 3 del mattino, il cambio dell’ora in programma durante la notte fra sabato 24 e domenica 25 ottobre porterà oltre 12 milioni di italiani a soffrire notevoli disagi dal punto di vista del benessere fisico ed emotivo.
I sessanta minuti di sonno in più saranno quindi deleteri per la salute degli ... (Continua)

22/10/2015 11:12:00 Le nuove linee guida degli esperti americani

Nausea e vomito in gravidanza, ecco come fare
Più della metà delle donne in stato interessante sperimenta il fastidioso problema della nausea e del vomito. Per questo, gli esperti dell'American College of Obstetricians and Gynecologists (Acog) hanno voluto aggiornare le linee guida sull'argomento, ferme a 11 anni fa.
Dal documento emerge il giudizio favorevole dei medici per quanto riguarda l'utilizzo combinato di vitamina B6 e Doxilamina, un antistaminico. L'associazione è indicata per quelle donne colpite da nausea e vomito intensi e ... (Continua)

19/10/2015 12:07:44 Studio fa luce sul carcinoma duttale in situ

Il ruolo dei recettori ormonali nel tumore alla mammella
Un team di ricercatori italiani ha dimostrato l'importanza dei recettori per gli androgeni nello sviluppo del carcinoma duttale in situ (Dcis), una forma di tumore alla mammella.
Gli scienziati dell'Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori Irst di Meldola coordinati da Sara Bravaccini si sono concentrati sul Dcis, una forma neoplastica i cui marcatori biologici prognostici e predittivi sono stati poco studiati in passato, al contrario di ciò che è avvenuto con il ... (Continua)

09/10/2015 11:39:00 Il cambiamento ormonale modifica anche il ruolo dell'Hdl

In menopausa il colesterolo buono diventa cattivo
Le donne in menopausa non dovrebbero fidarsi troppo dell'Hdl, il cosiddetto colesterolo buono. In realtà, un livello elevato di Hdl potrebbe essere un problema a causa dei cambiamenti ormonali sopravvenuti per via della menopausa.
A suggerire queste nuove implicazioni dovute all'insorgenza della menopausa è uno studio della University of Pittsburgh Graduate School of Public Health presentato nel corso del congresso della North American Menopause Society di Las Vegas.
Di norma l'Hdl ... (Continua)

21/09/2015 11:52:53 Ricercatori tedeschi svelano il legame

Obesità e tumore del cervello, un nesso
Ci sarebbe un nesso fra l'obesità e le probabilità di insorgenza del meningioma. Si tratta di un tumore cerebrale particolare, che si sviluppa al di fuori della massa cerebrale, nel rivestimento che viene definito “dura madre”.
A sostenere il collegamento fra i chili di troppo e il cancro è un'équipe di scienziati dell'Università di Regensburg, in Germania, che ha realizzato una metanalisi pubblicata su Neurology. Il lavoro prende in considerazione l'associazione fra obesità, livello di ... (Continua)

15/09/2015 15:14:00 Uso combinato di endoscopio e neuronavigatore
Una nuova tecnica per i tumori dell'ipofisi
Un nuovo approccio alle neoplasie che colpiscono l'ipofisi è possibile. Lo dimostrano i medici dell'Ospedale Papa Giovanni XXIII introducendo una nuova tecnica chirurgica che prevede l’utilizzo congiunto dell’endoscopio e del neuronavigatore in sostituzione di quella microchirurgica.
Il primo è una piccola sonda che trasmette immagini ad alta definizione su uno schermo e consente di accedere all’area da trattare, senza alcuna incisione, attraverso le cavità nasali e di mantenere una visione ... (Continua)
15/09/2015 10:54:00 Chi li perde da giovani ha meno spermatozoi

Fertilità a rischio con pochi capelli
Perdere i capelli per un uomo non è mai una buona notizia. Tanto meno se si prende in considerazione uno studio appena pubblicato sulla rivista Dermatologica Sinica e riportato sulle pagine del quotidiano inglese Daily Mail.
Secondo gli scienziati i cambiamenti ormonali legati alla perdita moderata o grave dei capelli avrebbero come effetto secondario una riduzione significativa della conta spermatica, pari anche al 60 per cento.
L'alopecia androgenetica è la forma più comune di calvizie, ... (Continua)

10/09/2015 14:21:00 I ricercatori puntano a rieducare il sistema immunitario
L'oncoimmunoterapia cura il cancro al seno
Rieducare il sistema immunitario per combattere il cancro con le proprie armi. È questo l'obiettivo che si sono prefissi i ricercatori che lavorano alla messa a punto di nuovi trattamenti per la cura del tumore al seno.
Dopo aver dimostrato una buona efficacia in caso di melanoma o cancro al polmone, l'oncoimmunoterapia – questo il nome della particolare tecnica – potrebbe presto essere applicata anche per il tumore del seno.
Pierfranco Conte, coordinatore della Breast Unit dell'Istituto ... (Continua)
07/09/2015 12:31:00 Resistenza causata dalle stesse terapie ormonali
Ecco spiegata la recidiva del cancro prostatico
L’elevato tasso di ricaduta che caratterizza il tumore alla prostata potrebbe essere attribuibile anche agli effetti delle terapie ormonali impiegate per contrastarlo.
A sostenerlo, attraverso l’analisi di un modello matematico elaborato per simulare il decorso della malattia, è uno studio condotto da un team dell’Istituto di chimica biomolecolare del Consiglio nazionale delle ricerche (Icb-Cnr) di Napoli.
Se confermate dalla sperimentazione in vivo, queste informazioni consentirebbero ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale